Requisiti per la pienezza dello Spirito.

di A. B. SIMPSON  – “Lo Spirito Santo, che Dio ha dato a coloro che gli obbediscono” (Atti 5:32).

Possiamo conoscere e dimostrare la pienezza dello Spirito solo quando facciamo un passo verso i grandi scopi e i piani di Cristo per il mondo. Forse la ragione principale perché lo Spirito Santo è stato così limitato nella sua opera nei cuori dei cristiani, è la vergognosa trascuratezza verso il mondo non evangelizzato e non salvato da parte della grande maggioranza di coloro che si professano seguaci di Cristo.

Ci sono milioni di cristiani professanti – e, forse, veri cristiani – nel mondo, che mai hanno fatto un pensiero vero, serio per l’evangelizzazione del mondo pagano.

Dio non darà lo Spirito Santo nella sua pienezza per l’egoistica soddisfazione di qualsiasi cristiano. La Sua potenza è una grande fiducia, che dobbiamo utilizzare per il beneficio di altri e per l’evangelizzazione del peccaminoso mondo perduto. Fino a quando il popolo di Dio non si sveglia per capire il suo vero scopo per la salvezza degli uomini, la Chiesa non conoscerà mai la pienezza della sua Pentecoste. Le promesse di potenza si trovano lungo la linea del dovere, e come obbediamo al Suo comando, noi riceveremo la Sua promessa nella sua pienezza.

Signore, aiutami a capire il tuo piano.

 

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Il mantello d'Elia

Sermone di David Wilkerson   –  Il capitolo 2 del secondo libro dei Re contiene uno dei racconti più spettacolari di tutto l’Antico Testamento. Questo passo parla del vecchio profeta Elia e del suo servo Eliseo. Quando inizia il racconto, Dio ha appena informato Elia del fatto che il suo ministero sulla terra è finito. Adesso egli deve attraversare il fiume Giordano, per andare in un certo luogo, dove …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: La mia Parola non tornerà a me a vuoto.

Come infatti la pioggia e la neve scendono dal cielo e non vi ritornano senza avere annaffiato la terra, senza averla fecondata e fatta germogliare, in modo da dare il seme al seminatore e pane da mangiare, 11 così sarà la mia parola, uscita dalla mia bocca: essa non ritornerà a me a vuoto, senza avere compiuto ciò che desidero e realizzato pienamente ciò per cui l’ho mandata. (Isaia 55:10-11) …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: I miei occhi scorrono per tutta la terra per dare forza a coloro che mi appartengono.

L’Eterno infatti con i suoi occhi scorre avanti e indietro per tutta la terra per mostrare la sua forza verso quelli che hanno il cuore integro verso di lui. (2 Cronache 16:9)   –   Dio ci guarda sempre. I suoi occhi scorrono avanti e indietro in tutto il mondo per dare forza a coloro che gli appartengono. Egli non ci lascia e mai ci abbandona a noi stessi …
Leggi Tutto

COME LEW WALLACE INCONTRO' CRISTO SCRIVENDO BEN HUR.

Lew Wallace, l’autore del best-seller “Ben Hur”, da cui fu tratto il famoso film di Charles Heston fu un avvocato prima, poi senatore e infine generale nell’esercito americano.  Ma la sua fama la ottenne scrivendo il romanzo “BEN HUR”, che aveva cominciato a scrivere per screditare il cristianesimo. Ma… Avevo appena terminato di leggere «Ben Hur» ; il libro giaceva ancora aperto sul tavolo, quando l’autore, Lew Wallace, entrò …
Leggi Tutto

FUOCO CONSUMANTE

di – Jim Cymbala    –  Gesù non ha mai battezzato nessuno con acqua. Perché? Perché il battesimo che Lui avrebbe ministrato sarebbe stato il battesimo dello Spirito Santo e col fuoco (leggere Luca 3:16). Non confondete queste parole come a voler indicare due battesimi, uno con lo Spirito e uno col fuoco.  Al contrario, Luca stava usando l’immagine del fuoco come simbolo che rappresenta lo Spirito, per …
Leggi Tutto

QUANDO GESU' PENETRA IN UNA PRIGIONE

Era l’inverno di guerra 1939-40. Ecco che cosa poté fare la grazia di Dio, fra le più crudeli scene dell’odio umano. Un ingegnere finlandese, ben conosciuto, narra i fatti seguenti: Avevamo riconquistata una città che i nemici ci avevano presa. In quell’occasione ebbi da custodire un buon numero di prigionieri russi: sette di essi dovevano esser fucilati la mattina seguente. Non dimenticherò mai la domenica che precedette quell’esecuzione …
Leggi Tutto

CROCIFISSI CON CRISTO

di George D. Watson  –  La Bibbia mette spesso in rilievo l’infinita debolezza morale degli uomini. Perfino gli uomini migliori e validi strumenti della provvidenza di Dio vengono a volta presentati nella Scrittura come esseri deboli e soggetti al peccato: Abramo disse di essere »polvere e cenere«; Isaia disse che noi periamo come una foglia; Giobbe a momenti aveva orrore di se stesso e lo stesso Apostolo Paolo …
Leggi Tutto

DAI NOSTRI CULTI: "UN DIADEMA AL POSTO DELLA CENERE".

Pastore Agostino Masdea  –  Predicazione di Domenica 6 Aprile 2014  –  (ISAIA 61:1-3)                                    Gesù Cristo è pronto a sostituire la tua cenere con un diadema, il tuo cordoglio e il tuo il lutto, con “olio di letizia”, le tenebre della tua vita con la luce meravigliosa della sua presenza, la condizione di …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti