Meditazione del giorno: Sei piantato lungo i rivi d’acqua?

warren_wiersbe

di Warren Wiersbe – Leggere il Salmo 1:3-6 –  “Egli sarà come un albero piantato lungo i rivi d’acqua, che dà il suo frutto nella sua stagione….” Un albero è una benedizione. Mantiene il terreno, adombra e produce frutti. I giusti sono come alberi, con un sistema di radici che vanno in profondità nelle risorse spirituali della grazia di Dio (v. 3). Ma purtroppo, molti cristiani professanti non sono come gli alberi, ma sono come le piante artificiali o come fiori recisi senza radici. Possono essere belli per un po’, ma presto muoiono. Un albero ha bisogno di luce, di acqua e delle radici per vivere. Noi tutti abbiamo risorse dalle quali attingere vita. La domanda che dobbiamo porci è: dove sono le nostre radici? La persona che Dio può benedire è piantata lungo fiumi d’acqua. Dobbiamo stare attenti a non essere come cristiani secchi e appassiti che dipendono dalle proprie risorse. Essi sono quelle piante sradicate dal vento, e trascinate da ogni vento di dottrina.

Per avere la benedizione del versetto 3, dobbiamo soddisfare le condizioni dei versi 1 e 2. Che significa essere separati dal mondo e saturati con la Parola per essere piantati lungo i rivi d’acqua. Dio vuole benedirci, ma dobbiamo soddisfare determinate condizioni per ricevere le Sue benedizioni. Noi portiamo frutto solo se abbiamo radici, e dobbiamo attingere alle risorse spirituali per poter dare il frutto nella debita stagione. Per portare il frutto dello Spirito, dobbiamo permettere allo Spirito di operare in noi e attraverso noi.

“Non così sono gli empi; ma sono come pula che il vento disperde.” (v. 4)- In contrasto con il credente, gli empi non sono come gli alberi ma sono come la pula. Non hanno radici, non producono alcun frutto e vengono soffiati via. Gli empi rifiutano la parola di Dio e periranno senza speranza (v. 6). Come cristiani non dobbiamo respingere gli empi ma provate a raggiungerli. Dio ci benedice in modo che possiamo essere una benedizione per gli altri. Il Suo spirito ci aiuta a portare il Suo frutto per vincere anime a Cristo.

Sei come un albero o come pula?

Abbiamo bisogno delle risorse di Dio per portare frutto. Ma fondamentale dove abbiamo piantato le nostre radici. Solo se le piantiamo profondamente nelle risorse spirituali della grazia di Dio porteremo frutto. Fai della Bibbia la tua risorsa spirituale. Gioisci in essa e sazia l’anima tua con la sua verità. Dio può usarti per vincere i perduti.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

LE RISPOSTE DIO SARANNO PRECISE COSI COME LO SONO LE NOSTRE PREGHIERE

di Charles G. Finney.  –    Voglio ricordare alcune cose che una persona deve fare, se vuole che vengano esaudite le preghiere. Deve pregare per un qualcosa di definito (Marco 11:23-24; 10:51). Deve avere davanti alla propria mente una chiara visione di ciò che vuole. Invece di pregare per qualcosa di definito molte persone pregano per ciò che li passa per la mente in quel momento. Questa non è …
Leggi Tutto

UNA SANA FAMIGLIA

di Philip Nunn  –  Studio sulla seconda lettera di Giovanni.  –  La seconda lettera di Giovanni è l’unica lettera apostolica indirizzata a una donna, “alla signora elette e ai suoi figli” (v.1). Alcuni commentatori suggeriscono che Giovanni stia usando un linguaggio simbolico dove “la signora eletta” si riferisce alla chiesa locale, e che quando alla fine scrive “ i figli della sorella eletta ti salutano” (v.13), si riferisce …
Leggi Tutto

Io benedirò i costruttori di pace e li chiamo miei figli

Beati coloro che si adoperano per la pace, perché essi saranno chiamati figli di Dio. (Matteo 5:9) Come pensi si senta un padre nel vedere i suoi figli litigare in casa sua? Come padre io stesso so quanto dispiacere ho provato quando ho visto i miei figli non andare d’accordo. Il cuore di un padre è per la pace e l’armonia dei suoi figli. Quando penso a questa promessa, sono …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: La mia Parola non tornerà a me a vuoto.

Come infatti la pioggia e la neve scendono dal cielo e non vi ritornano senza avere annaffiato la terra, senza averla fecondata e fatta germogliare, in modo da dare il seme al seminatore e pane da mangiare, 11 così sarà la mia parola, uscita dalla mia bocca: essa non ritornerà a me a vuoto, senza avere compiuto ciò che desidero e realizzato pienamente ciò per cui l’ho mandata. (Isaia 55:10-11) …
Leggi Tutto

EVITARE I PARAGONI

Poiché noi non abbiamo il coraggio di classificarci o confrontarci con certuni che si raccomandano da sé; i quali però, misurandosi secondo la loro propria misura e paragonandosi tra di loro stessi, mancano d’intelligenza. 2 Corinti 10:12 La pubblicità è spesso orientata a far si che le persone si sforzino di guardare il meglio, essere i migliori, i migliori in assoluto. Se indossi “questa” particolare marca di vestito, …
Leggi Tutto

gocceNelTempo

di  ROBERTO BRACCO                                           Questo studio ha, soprattutto, uno scopo: esaminare l’uomo nel suo aspetto di “creatura di Dio”, quindi nel suo aspetto più profondo, più importante. Noi speriamo che questo esame possa rappresentare un raggio, sia pur debole, di luce, per una conoscenza più intera dell’uomo, la …
Leggi Tutto

nickycruz_03

È di grande conforto vivere sotto la guida e l’aiuto convenevole di Dio. Ci permette di scrollarci dalle spalle tanta preoccupazione. Non devo chiedermi da dove verrà il mio prossimo pasto o se avrò un posto dove riposare. Io so che Dio ha il pieno controllo e non permetterà mai che mi scoraggi. All’inizio del mio ministero ero molto preoccupato per i miei bambini. Sapevo che il mio …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: Io do buoni doni ai miei figli quando essi chiedono

Se dunque voi, che siete malvagi, sapete dare buoni doni ai vostri figli, quanto più il Padre vostro, che è nei cieli, darà cose buone a quelli che gliele domandano! Matteo 7:11  –   In questa parte del sermone sul monte, Gesù incoraggia i suoi ascoltatori a non aver paura di chiedere a Dio ciò di cui hanno bisogno. Nei versetti precedenti, Gesù incoraggia le persone a continuare a …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti