Meditazione del giorno: Sei piantato lungo i rivi d’acqua?

warren_wiersbe

di Warren Wiersbe – Leggere il Salmo 1:3-6 –  “Egli sarà come un albero piantato lungo i rivi d’acqua, che dà il suo frutto nella sua stagione….” Un albero è una benedizione. Mantiene il terreno, adombra e produce frutti. I giusti sono come alberi, con un sistema di radici che vanno in profondità nelle risorse spirituali della grazia di Dio (v. 3). Ma purtroppo, molti cristiani professanti non sono come gli alberi, ma sono come le piante artificiali o come fiori recisi senza radici. Possono essere belli per un po’, ma presto muoiono. Un albero ha bisogno di luce, di acqua e delle radici per vivere. Noi tutti abbiamo risorse dalle quali attingere vita. La domanda che dobbiamo porci è: dove sono le nostre radici? La persona che Dio può benedire è piantata lungo fiumi d’acqua. Dobbiamo stare attenti a non essere come cristiani secchi e appassiti che dipendono dalle proprie risorse. Essi sono quelle piante sradicate dal vento, e trascinate da ogni vento di dottrina.

Per avere la benedizione del versetto 3, dobbiamo soddisfare le condizioni dei versi 1 e 2. Che significa essere separati dal mondo e saturati con la Parola per essere piantati lungo i rivi d’acqua. Dio vuole benedirci, ma dobbiamo soddisfare determinate condizioni per ricevere le Sue benedizioni. Noi portiamo frutto solo se abbiamo radici, e dobbiamo attingere alle risorse spirituali per poter dare il frutto nella debita stagione. Per portare il frutto dello Spirito, dobbiamo permettere allo Spirito di operare in noi e attraverso noi.

“Non così sono gli empi; ma sono come pula che il vento disperde.” (v. 4)- In contrasto con il credente, gli empi non sono come gli alberi ma sono come la pula. Non hanno radici, non producono alcun frutto e vengono soffiati via. Gli empi rifiutano la parola di Dio e periranno senza speranza (v. 6). Come cristiani non dobbiamo respingere gli empi ma provate a raggiungerli. Dio ci benedice in modo che possiamo essere una benedizione per gli altri. Il Suo spirito ci aiuta a portare il Suo frutto per vincere anime a Cristo.

Sei come un albero o come pula?

Abbiamo bisogno delle risorse di Dio per portare frutto. Ma fondamentale dove abbiamo piantato le nostre radici. Solo se le piantiamo profondamente nelle risorse spirituali della grazia di Dio porteremo frutto. Fai della Bibbia la tua risorsa spirituale. Gioisci in essa e sazia l’anima tua con la sua verità. Dio può usarti per vincere i perduti.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Manda la tua luce e la tua verità

di  Wilhelm Busch   –   Manda la tua luce e la tua verità; mi guidino esse e mi conducano al tuo santo monte e al luogo della tua dimora. (Salmo 43:3)  –   Se leggete l’intero salmo vi renderete conto che il salmista dice continuamente: “Non c’è la faccio più! Non vedo alcuna via d’uscita!” E questo 3000 anni fa. Quanto spesso sento proprio questa frase: “Non c’è la faccio più! …
Leggi Tutto

10 Errori che le persone fanno con Israele.

di Mike Campagna 1. Cadere nella bugia che l’Olocausto non è mai avvenuto. 2. Pensare che Dio ha finito con Israele / lo ha abbandonato. (Romani 11:1-5) 3. Pensare che il suo popolo sarà salvato senza la fede in Gesù Cristo. (Efesini 2:8-9) 4. Non capire che Israele è l’orologio che segna la fine del mondo. (Matteo 24:32-33) 5. Ignorare che uno (l’Anticristo) …
Leggi Tutto

praise-Him-all-creatures

di Peter Scothem  – Ti senti solo, scoraggiato e impaurito? Allora alza il tuo cuore a lodare il Signore! Sei debole, ammalato e abbattuto? Allora alza la tua voce a lodare il Signore! La lode è il linguaggio della fede. Un cuore che loda è sempre un cuore che crede. La lode è la fede in azione! La lode ravviverà l’anima tua e farà suonare le campane della …
Leggi Tutto

10 errori che le persone fanno con l'Oroscopo:

Velocissimo messaggio pensato per farti pensare …di MIKE CAMPAGNA . 1. Lo vedono come una cosa innocua. (Una cosa comune). 2. Non sanno di essere parte di un sistema globale dell’occulto condannato dalla Bibbia. (Deuteronomio 18:10-12) 3. Dimenticano che nessuno conosce il futuro, all’infuori di Dio. (Daniele 2:27-28) 4. Ignorano che gli oroscopi sono creati in modo generalizzato affinché chi legge possa determinare/concludere qualsiasi cosa. 5. Consultandolo dimostrano …
Leggi Tutto

TIMORE E TREMORE

di David Wilkerson  –  I profeti ci avvertono che quando vediamo Dio scuotere le nazioni, e quando avvengono dei periodi pericolosi, il nostro uomo naturale ha molta paura. Ezechiele si chiedeva: “Potrà reggere il tuo cuore o potranno rimanere forti le tue mani nei giorni in cui agirò contro di te?” (Ezechiele 22:14).  Quando Dio avvertì Noè dei giudizi imminenti e gli disse di costruire un’arca, Noè fu …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Io ho allontanato il tuo peccato da te, quanto il levante è lontano dal ponente.

Quanto è lontano il levante dal ponente, tanto ha egli allontanato da noi i nostri peccati.  (Salmo 103.12)  –  Quanto è distante l’est dall’ovest? Visto che questi due punti di riferimento puntano in direzioni opposte dall’eternità, direi che non c’è modo più grande per esprimere una distanza immensa. Mi piace come Dio usa questa analogia per illustrare la promessa di ciò che ha fatto con il nostro peccato. Egli ha allontanato …
Leggi Tutto

ED ORA CHE INDUGI....LEVATI!

di Agostino Masdea   –  Or un certo Anania, uomo pio secondo la legge, al quale tutti i Giudei che abitavan quivi rendevan buona testimonianza, venne a me; e standomi vicino, mi disse: Fratello Saulo, ricupera la vista. Ed io in quell’istante ricuperai la vista, e lo guardai. Ed egli disse: L’Iddio de’ nostri padri ti ha destinato a conoscer la sua volontà, e a vedere il Giusto, e a …
Leggi Tutto

1900: Esperienze pentecostali nella scuola biblica di TOPEKA

Nell’autunno del 1900 fu inaugurata una Scuola Biblica a Topeka, Kansas. Quaranta studenti si riunirono col solo scopo di studiare la Parola di Dio e nessun libro di testo era usato all’infuori della Bibbia. Tra i vari soggetti biblici che erano oggetto di studio e meditazione, c’era quello del Battesimo nello Spirito Santo. Gli studenti ebbero il tempo necessario per una esauriente ricerca nelle Scritture e, quando furono …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti