Meditazione del giorno: Più niente da dire.

di Theodore Epp     Giobbe 40:1-5  –  Giobbe aveva discusso con Dio. Egli aveva argomentato che il modo come Dio si occupava di lui era la radice del suo problema. Lui, la creatura, si era seduto in giudizio contro Dio, il Creatore. Aveva persino accusato Dio di fare la cosa sbagliata.

Ora Dio aveva parlato a Giobbe e si era fatto conoscere. Per mezzo della natura aveva enfatizzato lezioni evidenti così che Giobbe non poteva non coglierne i principi morali coinvolti. Nessuna meraviglia che Giobbe si riconoscesse vile.

Come poteva Giobbe rispondere a Dio dopo questa rivelazione della cura che Dio ha per le sue creature? Giobbe si rese conto di quanto spregevole fosse stato il suo modo di parlare al Signore. Egli aveva pensato che il Signore fosse  crudele e ingiusto, mentre in realtà Dio aveva mostrato il suo amore a Giobbe. Giobbe decise che tutto ciò che poteva fare era mettersi la mano sulla bocca, non dire di più niente e solo ascoltare Dio.

Come possiamo affrontare periodi di sofferenza? Ci chiediamo dopo un lungo periodo di prove, se a Dio importa veramente di noi? Cerchiamo amore e attenzione, e Dio nella sua grazia è pronto e disposto ad amarci  e prendersi cura di noi, ma soprattutto dobbiamo ricordare che è Dio che ha permesso questa  prova e che ha uno scopo in essa. Dio è sovrano e giusto, pertanto, Egli fa sempre ciò che è giusto.

Quando un credente fa male, può soffrire per quell’errore. D’altra parte però, molte sofferenze nella vita del credente sono permesse per la sua disciplina, non per punizione. Attraverso tale sofferenza Dio forma in lui l’immagine del suo Figlio (cfr. Romani 8:28,29).

Or noi sappiamo che tutto quello che la legge dice, lo dice per coloro che sono sotto la legge, affinché ogni bocca sia messa a tacere e tutto il mondo sia sottoposto al giudizio di Dio.” (Romani 3:19).

I commenti sono chiusi.

Meditazione del giorno

  • Meditazione del giorno: Un passero sperduto.
    In Devotional
    di BOB GASS –  “Anche il passero trova una casa… presso i tuoi altari”  SALMI 84:3 –   Un passero sperduto. La popolare serie televisiva americana “Lost” è ambientata su un’isola sperduta, tra i sopravvissuti disastro aereo. Racconta di come queste persone hanno ricostruito la loro vita. Il successo di questa serie è da cercare nella possibilità offerta allo spettatore di immedesimarsi nella situazione, di provare una ricostruzione dopo una grande batosta. La perdita è un’esperienza comune a tutti. Potremmo aver perduto il matrimonio, il lavoro, la casa, la fiducia in noi stessi, la sicurezza e molto altro ancora. [...continua la lettura]

Post meno Recenti

  • POTENZA DALL’ALTO
    Ed ecco, io mando su di voi la promessa del Padre mio; ma voi rimanete nella città di Gerusalemme, finché siate rivestiti di potenza dall’alto.    LUCA 24: 49 –  Ma voi riceverete potenza quando lo Spirito Santo verrà su di voi, e mi sarete testimoni in Gerusalemme e in tutta la Giudea, in Samaria e fino all’estremità della terra”.    ATTI 1: 8  –    Nel momento in cui siamo stati salvati abbiamo ricevuto lo Spirito Santo. Non il battesimo, che è un’esperienza successiva, un completamento, ma lo Spirito Santo come persona. Nel battesimo non è la persona dello Spirito Santo che viene a dimorare dentro di te, ma è la sua potenza che riempie la tua vita, che immerge il tuo spirito e che conferisce capacità soprannaturale per servire Dio. Quando parliamo di […]
  • Pastore AGOSTINO MASDEA – IL NOSTRO FONDAMENTO (Salmo 11:3)
    PREDICAZIONE DOMENICA 16 GIUGNO 2013 […]
  • Chiamata al ministerio della Guarigione Divina
        La testimonianza personale di John G. Lake dalla sua chiamata al ministerio della Guarigione Divina sarà, ne siamo certi, di grande benedizione per i visitatori del sito. Il suo ministerio apostolico svolto dal 1908 al 1913, nel sud dell’Africa, fu certamente uno dei più potenti ministeri dai giorni della Chiesa primitiva. Egli ritornò in seguito a Spokane, nello Stato di Washington, dove 100.000 guarigioni furono registrate in cinque anni. E’ necessario conoscere l’angoscioso stato di salute di molti membri della mia famiglia, afflitti da diverse malattie per molti anni, per poter comprendere e misurare ciò che significa per me la rivelazione di Cristo, quale nostro Medico Divino. Eravamo quindici tra fratelli e sorelle. Nonostante che i nostri genitori fossero […]
  • EBREI MESSIANICI
    Una realtà del nostro tempo. Affrontare questo soggetto non è facile, sia per il poco tempo che abbiamo a disposizione, sia per la complessità dei temi che questo argomento richiederebbe fossero trattati. Non si può parlare di Ebrei messianici in maniera esaustiva se non si toccano anche  temi come la storia di Israele, la storia della Chiesa,  l’antisemitismo, le profezie bibliche…. e tanti altri soggetti correlati. Potete intuire che tutto ciò richiederebbe molto più tempo di quello che noi possiamo dedicare questa sera a questo soggetto. Cercherò quindi di restare strettamente aderente al tema, e cioè il confronto tra Ebrei messianici e cristiani, e poi se resterà un po’ di tempo, potremo, tramite le vostre domande toccare anche questi altri punti. Dovremo comunque […]
  • Meditazione del giorno: TIMORE E TREMORE
    di David Wilkerson  –  I profeti ci avvertono che quando vediamo Dio scuotere le nazioni, e quando avvengono dei periodi pericolosi, il nostro uomo naturale ha molta paura. Ezechiele si chiedeva: “Potrà reggere il tuo cuore o potranno rimanere forti le tue mani nei giorni in cui agirò contro di te?” (Ezechiele 22:14).  Quando Dio avvertì Noè dei giudizi imminenti e gli disse di costruire un’arca, Noè fu “mosso da santo timore” (Ebrei 11:7). Persino il coraggioso Davide disse: […]
  • PERCHÈ LE LINGUE?
    di J. ROBERT ASCHROFT   –  Molto si sa del parlare in altre lingue; molto non si sa e rimane un mistero. Eppure nelle Scritture ci sono insegnamenti sufficienti a darci una chiara rivelazione sul valore del parlare in altre lingue e sul come bisogna usare questo dono. Ecco i punti più importanti. 1.      E’ chiaramente detto che si sarebbe verificato l’avvenimento del parlare in altre lingue. « Questi sono i segni che accompagneranno coloro che avranno creduto … parleranno in lingue nuove … ». (Marco 16 :17). Queste parole furono dette da Gesù, e questo fatto in se stesso dà la misura dell’importanza del parlare in altre lingue. 2.      Lo straordinario fenomeno del parlar in nuove lingue fu manifestato durante l’effusione iniziale dello Spirito Santo. « E tutti […]

Prossimi Eventi

Dai nostri Culti