GRAZIA “TROVATA”

di  J. C. Philpot   –   “Come si potrà ora conoscere che io e il tuo popolo abbiamo trovato grazia ai tuoi occhi non è forse perché tu vieni con noi?” Esodo 33:16    –    La grazia è sempre “trovata”.  Non è guadagnata, né meritata, né conquistata, ma si trova, e se un uomo lo l’ha mai “trovata”, non l’ha mai ottenuta. Ci si imbatte, per così dire, come il Signore espone nella parabola dell’uomo che trovò un tesoro nascosto in un campo (Mt 13:44). L’uomo non stava pensando al tesoro. Stava, possiamo supporre, arando il campo. Non aveva idea che ci fosse l’oro sotto le zolle. Ma egli tutto d’un tratto lo trova, nel modo più inatteso e inaspettato, e per la gioia che ne ha, “va e vende tutti i suoi beni e compra quel campo.” Questo è il modo in cui si trova la grazia. Viene così all’improvviso, in modo così inaspettato, e così dolcemente nell’anima di un uomo, che, quando arriva è come un uomo che ha trovato qualcosa di cui non aveva nessuna concezione prima che la trovasse.

Non aveva idea di cosa fosse, né come poteva ottenerla, né da fosse arrivata, ma quando è entrata nel suo cuore egli scopre che ha trovato un tesoro. Il tesoro che l’uomo trovò nel campo era molto più piacevole per lui, perché trovato inaspettatamente, di come se invece lo avesse guadagnato centesimo per centesimo. La sorpresa e la gioia prodotta, per averlo ottenuto in un modo così particolare, ha raddoppiato e triplicato il valore di quel denaro. Così, quando la grazia visita la terra in un momento inaspettato, e scende giù come la rugiada del cielo nell’anima, è molto più preziosa di come fosse se faticosamente guadagnata centesimo per centesimo. La dolcezza del dono è raddoppiata per la sua imprevedibilità, e per il suo arrivo in modo meraviglioso e miracoloso.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Come incontrare Gesù

              Sermone di Roberto Bracco – Marco 2:1-12 “Come incontrare Gesù”.  1 Alcuni giorni dopo, egli entrò di nuovo in Capernaum e si venne a sapere che egli si trovava in casa; 2 e subito si radunò tanta gente da non trovare più posto neppure davanti alla porta; ed egli annunziava loro la parola. 3 Allora vennero da lui alcuni a presentargli un paralitico, portato da …
Leggi Tutto

Comunione o Comunella?

di Felice Leveque  |  Comunella significa associazione, accordo, specialmente per scopi equivoci. Alcuni suoi sinonimi sono combriccola, combutta, cricca. Anche se nel significato ha alcune accezioni positive, di solito il vocabolo è usato in senso negativo. Fanno comunella quei gruppi di persone che tramano alle spalle di qualcuno o di altri …
Leggi Tutto

Ostacolo o benedizione?

Si racconta di un re che pose una pesante pietra in mezzo alla strada maestra e si nascose per osservare chi l’avrebbe rimossa.  Persone di varie classi sociali passarono e raggirarono l’ostacolo, continuando il loro cammino, alcuni biasimando il re per non tener sgombra la strada maestra, ma tutti schivando il lavoro di rimuovere la pietra dalla strada. Finalmente un povero contadino, incamminato verso la città con il …
Leggi Tutto

NEMICI SCONFITTI  (DEFEATED ENEMIES)

di Corrie Ten Boom. Avendo affrontato molte battaglie “non contro sangue e carne, ma contro i principati, contro le potestà, contro i dominatori del mondo di tenebre di questa età, contro gli spiriti malvagi nei luoghi celesti”, sia quand’ero in prigione in tempo di guerra sia in seguito, viaggiando per il mondo; ed avendo incontrato tanta gente – perfino cari servi del Signore- che, se pur circondati dalle potenze …
Leggi Tutto

QUELL’UOMO PUOI ESSERE TU

 di ROBERTO BRACCO   –   Il mondo non ha ancora veduto quello che Dio può fare per un uomo, in un uomo, attraverso un uomo! Un uomo che sappia consacrare se stesso fino al punto di dipendere soltanto da Dio, da desiderare soltanto la gloria di Dio, da cercare esclusivamente l’approvazione di Dio può realizzare tutta la potenza necessaria per sorprendere e sconvolgere il mondo. Le testimonianze che sono …
Leggi Tutto

GIUSTO IN TEMPO!

di OSWALD J. SMITH  –  Al principio del mio ministerio, ebbi una esperienza che mi fece rendere conto, in una maniera come non mi era mai accaduto prima, della serietà della mia chiamata. Accadde all’improvviso e posso ancora ricordare la chiamata telefonica che mi fece alzare dalla mia indifferenza e correre al capezzale di uno dei miei parrocchiani. – Potreste venire a vedere una donna inferma? – E’’ …
Leggi Tutto

UN MOTIVO PER RALLEGRARSI

di R. Carmicheal   –   Il Signore ha dei piani meravigliosi per il vostro futuro. Forse voi vi chiedete come io possa affermare una cosa del genere giacché probabilmente non ci siamo mai incontrati. Beh, quest’affermazione la poggio non tanto sulla conoscenza della vostra (o della mia) persona, ma sulla conoscenza del Signore. Non importa in quale situazione vi troviate – che sia meravigliosa o terribile. Il Signore ha …
Leggi Tutto

Sermone: La Chiesa il Tempio di Dio

​     Sermone di Agostino Masdea  –  1 Corinti 3  – “La Chiesa, il tempio di Dio”. Da cosa sono causati i problemi nella chiesa oggi? Cos’è che porta divisione? Qual è il marchio di una chiesa matura e spirituale? Nella chiesa non ci sarebbero problemi, non ci sarebbero mal di pancia, lamentele e critiche, se ogni credente si arrendesse all’opera dello Spirito Santo! Bisognerebbe avvisare tanti …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti