Meditazione del giorno: Il Signore si prende cura di te.

di  George Muller   –   Era l’ora della colazione in uno dei miei orfanotrofi in Inghilterra e non c’era cibo. Non solo non c’era cibo in cucina, ma non c’erano nemmeno soldi per comprarlo.  Una giovane ragazza il cui il padre era un mio intimo amico, stava visitando l’orfanotrofio. Presi la sua mano e le dissi: «Vieni e vedi che cosa farà il nostro Padre». Nella sala da pranzo, lunghi tavoli erano apparecchiati con piatti e tazze vuote. Ci siamo seduti a tavola con gli altri e pregai: “Caro Padre, ti ringraziamo per ciò che Tu ci provvedi da mangiare.”  Contemporaneamente, sentimmo bussare alla porta. C’era il panettiere locale.

“Mr. Muller,” disse, “Non ho potuto dormire stanotte. Comunque, ho sentito che non avete il pane per la colazione, così mi sono alzato alle 2 questa mattina e ho sfornato per voi del pane fresco. Eccolo qui”.  Muller lo ringraziò e diede lode al Signore. Poco dopo, qualcun altro bussò. Era il lattaio. Il suo carretto si era rotto davanti all’orfanotrofio. Non c’era alcun modo per spostare o riparare il carretto se non svuotarlo del carico del latte che doveva ancora consegnare, così mi chiese se avevamo bisogno del latte. Abbiamo avuto una meravigliosa prima colazione quella mattina.

La fede era l’apice nella vita di George Muller. Senza uno stipendio personale, egli si affidava solo su Dio per il denaro e il cibo necessario per sostenere centinaia di bambini orfani e senzatetto, che egli assisteva nel nome del Messia. Un uomo di fede raggiante, tenne per molti anni sulla sua scrivania un motto che dava conforto, forza, e grande fiducia al suo cuore. Diceva, “A Lui importa di te.”  Muller riteneva che quelle parole  catturassero il significato di 1 Pietro 5:7, e riponeva le sue richieste d’aiuto divino su quella verità. Alla fine della sua vita testimoniò  che il Signore non aveva mai mancato di provvedere a tutti i suoi bisogni.

Ricordate che Dio è interessato a ogni nostro bisogno! Affidate oggi a Lui ogni vostra preoccupazione.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Promessa per oggi: LA MIA PROTEZIONE SU CHI CONFIDA IN ME

Si rallegreranno tutti quelli che in te confidano; manderanno grida di gioia per sempre. Tu li proteggerai, e quelli che amano il tuo nome si rallegreranno in te. (Salmo 5:11 – Nuova riveduta) Nella versione Riveduta della Bibbia questo verso viene tradotto con “Tu stenderai su loro la tua protezione” . La Bibbia Amplificata dice “metti una copertura su di loro ‘. Quando penso a questa promessa, immagino che il nostro Padre distende …
Leggi Tutto

NON VI LASCERO' ORFANI

di Agostino Masdea  –  Giovanni 16:16-18  –  Introduzione: la Bibbia mostra la condizione dell’uomo che non conosce Dio: è come una pecora perduta, errante, senza pastore o qualcuno che si curi di lei. Notoriamente le pecore non hanno senso di orientamento. Non sanno ritrovare la via… hanno bisogno dell’aiuto e della guida del pastore. Così eravamo noi . Non solo smarriti nel caos di questo mondo, confusi e stanchi di vagare …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: C'è una corona che aspetta coloro che amano Mio Figlio.

Per il resto, mi è riservata la corona di giustizia che il Signore, il giusto giudice, mi assegnerà in quel giorno, e non solo a me, ma anche a tutti quelli che hanno amato la sua apparizione. (2 Timoteo 4:8) Quando l’apostolo Paolo scrive questa lettera a Timoteo, che era spiritualmente suo figlio, è ormai prossimo alla fine della sua vita. Egli proclama con forza che c’è una …
Leggi Tutto

USO E ABUSO DELLA LINGUA. (Quello che esce dalla bocca fa vedere quello che è nel cuore)

di DEREK PRINCE   –    La Bibbia ha molto da dire sull’uso della lingua, sulle labbra, sulla bocca, sulle parole e sul linguaggio. Dio ha creato l’uomo secondo la Sua propria immagine. Ha dato all’uomo la capacità di parlare e farsi comprendere, esprimendosi con parole e con frasi. Quando Dio diede all’uomo questa capacità, gli trasmise anche una parte della Sua autorità e della Sua creatività. E’ …
Leggi Tutto

SALVATO DAL FALLIMENTO

R. G. LETOURNEAU (1888 – 1969) – Egli mi ha tratto fuori da una fossa di perdizione, dal pantano fangoso; ha fatto posare i miei piedi sulla roccia, ed ha stabilito i miei passi. Egli ha messo nella mia bocca un nuovo cantico a lode del nostro Dio. Molti vedranno questo e temeranno e confideranno nell’Eterno? (Salmo 40: 2, 3). –  Giobbe disse:  Il mio orecchio aveva sentito parlar di …
Leggi Tutto

AMOR PROPRIO

L’amor proprio è un incentivo efficace dell’azione e si possono enumerare intere moltitudini di uomini che hanno compiuto imprese eroiche o durature sotto lo stimolo di questo sentimento umano. Anche nel mondo religioso l’amor proprio ha il suo posto onorevole e riesce ad ispirare e promuovere le opere più gigantesche e le imprese più impegnative. Molti programmi missionari, molte attività assistenziali e moltissime opere comunitarie sono il risultato …
Leggi Tutto

VIVERE IL CRISTIANESIMO.

di ROBERTO BRACCO  –  Che cos’è il cristianesimo?  Questa domanda rappresenta una premessa indispensabile al soggetto che ci accingiamo a trattare. Il cristianesimo è la dottrina di Cristo nella sua attuazione pratica! La dottrina di Cristo, non bisogna dimenticare, non ha soltanto un aspetto morale ed un contenuto legale, ma anche, anzi soprattutto, un aspetto ideale; cioè la dottrina di Cristo non si esaurisce nell’insegnare a vivere puramente …
Leggi Tutto

LA CONVERSIONE DI GUIDO SCALZI

Dal Convento a Cristo. Il Signore non si è mai stancato di cercarmi. Fin da bambino ho desiderato di servire Iddio, da quando avevo otto – nove anni. Guardando il creato e le bellezze che c’erano in esse, mi resi conto che qualcuno aveva fatto tutto ciò. Nacque in me il desiderio di servire questo Dio che ha creato il cielo e la terra. Essendo di famiglia cattolica, …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti