Meditazione del giorno: Passare il Giordano

di GARY WILKERSON  –  “Or appena quei che portavano l’arca giunsero al Giordano e i piedi dei sacerdoti che portavano l’arca si immersero ai margini delle acque (il Giordano è in piena fin sopra le sue sponde per tutto il tempo della messe), le acque che scendevano dall’alto si fermarono… (Giosuè 3:15-16)   –   Tutti noi abbiamo un’alta vocazione da parte del Signore. A un certo punto della nostra vita, Egli pone davanti a noi un piano preordinato che dobbiamo compiere. Dio promette che, se agiremo per fede, Egli porterà quel piano a compimento.  Ma questo non risulta sempre facile. Come sa bene chiunque abbia camminato con Gesù per un certo periodo di tempo, seguire la Sua chiamata significa incontrare degli ostacoli. Uno degli ostacoli più frequenti è la voce degli scettici. Nel cercare di passare il Fiume Giordano verso la Terra Promessa, sentiremo ogni sorta di voce dirci di non andare.

Giosuè udì tali voci quando Dio lo spinse a condurre Israele ad attraversare il Giordano. Quel passaggio conteneva tutte le promesse della futura gloria di Dio per il Suo popolo sulla terra. Puoi star certo che non c’era altro modo se non attraversare quel fiume sentendo le stridule voci degli scettici che cercavano di dissuaderli.

Il nostro Dio vuole annientare ogni voce di scetticismo che ci trattiene dall’obbedire alle Sue direttive. Ogni qualvolta Egli ci chiede di fare un passo di fede, Egli ci spinge ad “attraversare” verso un livello di fiducia in Lui che non avevamo mai avuto prima.

Quando i sacerdoti che trasportavano l’arca entrarono nel fiume, Dio divise le acque in modo soprannaturale.

Sei disposto ad entrare nel fiume? Dio forse ti sta dicendo: “Se ti impegnerai anche solo ad immergere il tuo piede, Mi vedrai dividere le acque per te. Ti condurrò all’altra riva. Ho già stabilito i Miei piani per te e io me ne occuperò fino al loro adempimento”.

Ti esorto: confida in Dio, affinché Lui ti porti al di là del tuo Giordano. Lascia che zittisca la voce degli scettici. Il Suo piano per te non fallirà, Lui è fedele!

I commenti sono chiusi.

Meditazione del giorno

  • Meditazione del giorno: SAI SCENDERE DAL MONTE?
    In Devotional
    di  OSWALD CHAMBERS  –  Mentre avete la luce, credete nella luce. Giovanni 12: 36.   –  Noi tutti abbiamo dei momenti in cui ci sentiamo traspor­tati in alto, e allora diciamo: « Mi sento pronto a fare qual­siasi cosa. Oh, potessi sentirmi sempre così! » Ebbene, ciò non è affatto previsto. Quei momenti sono sprazzi di luce ai quali ci dobbiamo ispirare anche quando non ci sentiamo più in quelle condizioni. Molti di noi non sono in grado di affrontare il mondo di tutti i giorni se non hanno il sostegno di quelle ore speciali. Ciò che dobbiamo fare è elevare la nostra vita quotidiana al livello rivelatoci in quei momenti [...continua la lettura]

Post meno Recenti

  • DOVE SONO I VERI PROFETI?
    di A. W. TOZER  –  Il dono del discernimento profetico è una necessità assoluta del nostro tempo. Un profeta è una persona che conosce l’epoca in cui vive e ciò che Dio sta cercando di dire ai suoi contemporanei.  Ciò che Dio ha da dire alla sua Chiesa, in qualsiasi epoca, dipende dalla condizione morale e spirituale in cui la Chiesa versa nonché dalle necessità spirituali del momento. I capi religiosi che continuano a esporre le Scritture meccanica- mente senza considerare la situazione religiosa attuale non sono migliori di quegli scribi e dottori della legge dei tempi di Gesù che recitavano scrupolosamente i precetti della Legge ignorando completamente ciò che accadeva intorno a loro nel campo spirituale. Essi somministravano la stessa dieta a tutti, apparentemente senza rendersi […]
  • IL CULTO
    di Roberto Bracco –  “Onore reso a Dio”. Per il cristiano è anche mezzo per realizzare comunione con Dio; quindi possibilità di offrire a Dio, ricevere da Dio. Comunemente con questo nome si definiscono le riunioni che uniscono i fedeli per la celebrazione liturgica: preghiera, canto, predicazione… In queste riunioni i fedeli vogliono offrire lode a Dio, esprimere amore, gratitudine e aspettano le benedizioni della presenza di Dio nelle manifestazioni edificative della predica e di tutti quegli elementi cultuali che possono essere di incoraggiamento, di esortazione, di consiglio.     La Scrittura è molto precisa nell’indicarci quei principi fondamentali che dovrebbero sempre disciplinare queste riunioni, ma purtroppo non sempre e non tutti hanno accettato la […]
  • INSEGNARE A PREGARE
    di E.M.Bounds –  Prima della Pentecoste gli Apostoli ed i discepoli di Gesù avevano solo un’idea generale circa la grande importanza della preghiera. Quando, però, vi fu la straordinaria manifestazione dello Spirito Santo, la preghiera fu elevata a quello stato di preminenza che tuttora occupa nella Chiesa cristiana. Oggi l’appello più urgente che lo Spirito Santo rivolge ai cristiani è come sempre l’appello alla preghiera. Infatti la crescita dei cristiani nella santità è legata alla preghiera e la loro opera di evangelizzazione dalla preghiera riceve il suo incremento. Dove sono, però, quei pastori, quegli evangelisti che possano insegnare ai cristiani di oggi a pregare? Generalmente solo le guide spirituali che pregano, hanno discepoli che pregano, e se sul pulpito […]
  • CHI, E COSA E’ DIO
    di BILLY GRAHAM  –  Nella Bibbia Dio si rivela in mille maniere e se noi la leggiamo con eguale attenzione e regolarità del nostro giornale quotidiano, saremo informati di Dio  come  del  nostro giocatore di calcio favorito! Come un diamante ha molteplici facce, così gli aspetti della rivelazione di Dio circa Se stesso, sono innumerevoli e riempirebbero degli interi volumi. Ne illustrerò quattro che sembrano i più significativi e che dovremo sempre ricordare. Primo: La Bibbia dichiara che Dio è Spirito. Gesù parlando alla donna del pozzo di Sichar dà questa penetrante definizione: “Iddio è Spirito” (Giov. 4:24). A che pensate quando dite le parole spirito? Quali immagini questa parola suscita in voi? Pensate ad una nube di vapore fluttuante nel cielo? Lo Spirito è uno […]
  • Chuck Norris, Walker Texas Ranger: È molto importante fare pace con Dio
    Chuck Norris, ex campione di arte marziale ed attore di fama mondiale, ha girato più di 20 film e diverse serie televisive.  Chuck afferma che i veri uomini vivono per Cristo.  Nel suo ruolo di uomo di ferro nella nota serie televisiva “Walker Texas Ranger”, egli rappresenta colui che è pronto ad aiutare gli altri, ma nella sua vita privata sa di avere bisogno dell’aiuto che viene dall’alto.  In un’intervista alla rivista “New Man” egli ha detto: ”È molto importante fare pace con Dio, finché si ha la possibilità.  La vita è molto fragile, e tu non sai quanto essa durerà, forse ancora qualche giorno, o qualche istante e poi tutto sarà finito”.  Gena, sua moglie ha aggiunto: ”Durante gli ultimi anni, Chuck ha scoperto cosa vuol dire credere in Gesù Cristo.  Nella puntata di “Walker […]
  • REALIZZARE LA POTENZA DI DIO
    Sermone predicato nella Chiesa Evangelica di Via Anacapri, 26  – Roma –   Trascritto in forma integrale. Quando Israele uscì dall’Egitto e la casa di Giacobbe da un popolo di lingua straniera, Giuda divenne il suo santuario e Israele il suo dominio. Il mare lo vide e fuggì, il Giordano tornò indietro… (Salmo 114:1-3) […]

Prossimi Eventi

Dai nostri Culti