Meditazione del giorno: Aspettare in silenzio.

di Charles E. Cowman  –   “E così, Abrahamo, avendo aspettato con pazienza, ottenne la promessa. (Ebrei 6:15).  Abramo è stato a lungo provato, ma è stato ampiamente ricompensato. Il Signore lo ha provato, ritardando l’adempimento della Sua promessa. Satana lo ha provato tentandolo, gli uomini lo hanno provato con la loro gelosia, diffidenza, e opposizione, Sara lo ha lo ha provato la sua irritabilità. Ma con pazienza egli ha perseverato nella fede. Non mise in discussione la veridicità di Dio, non limitò il Suo potere, né mise in dubbio la Sua fedeltà, né addolorò  il Suo amore, ma si inchinò alla Sovranità Divina, sottomettendosi all’Infinita Saggezza, e rimase in silenzio davanti ai ritardi, aspettando i tempi del Signore. E così, avendo aspettato con pazienza, ottenne la promessa.

Le promesse di Dio non possono fallire la loro realizzazione. Coloro che aspettano pazientemente non possono restare delusi. L’aspettativa della fede sarà realizzata.

Cari, il comportamento di Abramo condanna uno spirito frettoloso, rimprovera il mormoratore, elogia colui che è paziente, e incoraggia la quieta sottomissione alla volontà e alle vie di Dio. Ricordate, Abramo è stato provato, ha pazientemente aspettato, ha ricevuto la promessa, ed è stato infine soddisfatto. Imitate il suo esempio, e condividerete la stessa benedizione.

I commenti sono chiusi.

Meditazione del giorno

  • Meditazione del giorno: CONOSCERE DIO
    In Devotional
    di A. W. Pink   –   Dio può essere conosciuto solo per mezzo di una rivelazione soprannaturale di se stesso. A parte le Scritture, anche una conoscenza teorica  è impossibile. E’ ancora vero che “il mondo non ha conosciuto Dio per mezzo della propria sapienza” (1 Corinzi 1:21). Quando le Scritture vengono ignorate, Dio rimane “l’Iddio sconosciuto” (Atti 17:23). Related posts: Sostegno ai detenuti Meditazione del giorno: Desiderio della Legge di Dio Meditazione del giorno: CONOSCERE LA MENTE E LA VOLONTA’ DEL SIGNORE Meditazione del giorno: Dio mio, Dio mio, perché?[...continua la lettura]

Post meno Recenti

  • C’È POTENZA NELLA PAROLA DI DIO
      di BURKHARD VETSCH –  «Prendete oltre a tutto ciò lo scudo della fede, con il quale potrete spegnere tutti i dardi infocati del maligno. Prendete anche l’elmo della salvezza e la spada dello Spirito, che è la parola di Dio» (Ef. 6,16-17). «Oh, no, mi si incita alla lotta! Ma io non ho un’indole da combattente, voglio armonia e pace! Preferirei una maschera che mi rendesse invisibile al male.», pensa il cristiano codardo. Se riesce a fuggire nell’invisibilità, appartiene da subito ai perdenti e agli sconfitti. Nella strategia militare si dice che l’attacco è la migliore difesa. Non è però così per il regno di Dio. Il discepolato di Gesù non ci viene promesso come una via piacevole e tranquilla. Certo, non tutti sono come Davide che affrontò […]
  • PENTECOSTALI: SIAMO UN MOVIMENTO, NON UNA DENOMINAZIONE RELIGIOSA
    di J.M. MacKnight  –  La Pentecoste era la seconda festa importante dell’anno ebraico, quando si presentavano a Dio le primizie della raccolta del grano (Levitico 23:13). Analogamente, la Pentecoste simbolizza per la Chiesa l’inizio della raccolta di anime nel mondo da parte di Dio. INIZIO DI UN MOVIMENTO Il termine «movimento» significa semplicemente «muovere» o «essere mossi». Rappresenta un insieme di persone con un obiettivo comune; il loro fine è il lancio di una campagna. Ecco cosa siamo noi! Siamo sorti come movimento finalizzato alla ricerca di anime per riconciliarle a Dio […]
  • Promessa per oggi: Ti darò il manto della lode invece di uno spirito abbattuto.
    “…per accordare gioia a quelli che fanno cordoglio in Sion, per dare loro un diadema invece della cenere, l’olio della gioia invece del lutto, il manto della lode invece di uno spirito abbattuto, affinché siano chiamati querce di giustizia, la piantagione dell’Eterno per manifestare la sua gloria.” (Isaia 61:3) Il capitolo 61 di Isaia è pieno di incredibili promesse di Dio, che sono state adempiute quando Gesù venne sulla terra duemila anni fa. Il verso 3 da solo contiene almeno 4 promesse che ci prenderebbe tutto il giorno per parlarne! Ma in questo devozionale mi limiterò alla promessa dove Dio dice che Egli ci darà il manto della lode invece di uno spirito abbattuto. La versione amplificata descrive lo spirito abbattuto come “uno spirito triste, pesante, e […]
  • Promessa per oggi: Un giorno asciugherò ogni tua lacrima e cancellerò ogni tua sofferenza.
    E Dio asciugherà ogni lacrima dai loro occhi, e non ci sarà più la morte, né cordoglio né grido né fatica, perché le cose di prima son passate» Apocalisse 21:4 La promessa di oggi ci parla di un giorno che viene, quando Dio stesso asciugherà ogni lacrima dai nostri occhi. In quel grande e glorioso giorno, non ci sarà più la morte, non più dolore, non più motivi per piangere e non più sofferenze. Tutti i ricordi delle sofferenze in questo mondo svaniranno nella luce e nell’amore dell’abbraccio del nostro caro Padre. Dio stesso asciugherà ogni lacrima che abbiamo versato e promette di cancellare tutto il dolore che abbiamo sofferto su questa terra. Possa questa promessa portare speranza a coloro che sono in mezzo a circostanze difficili. Possa questa promessa portare conforto a coloro […]
  • Una promessa per oggi: Quando lascerai questo corpo, sarai a casa nella Mia presenza.
    ma siamo pieni di fiducia e preferiamo partire dal corpo e abitare con il Signore. (2 Corinzi 5:8) Sono così felice che l’apostolo Paolo abbia fatto questa dichiarazione che ci rivela una promessa molto speciale di Dio. Essere assenti dal nostro corpo significa essere presenti con il Signore! Egli promette di non lasciarci mai e non abbandonarci in questo mondo, e quando sarà il momento per noi di lasciare questo mondo, noi saremo con Lui per sempre. Ebrei 12:1 dice che siamo circondati da un gran numero di testimoni che ci hanno preceduto nella corsa. Un giorno, saremo con Gesù nella gloria eterna, ed uniremo le nostre voci a quelle della grande nube di testimoni di oggi. Alleluia che la morte ha perso il suo dardo! Nulla potrà mai separarci dall’amore di Dio in Gesù […]
  • Jim Cymbala – 1 Dicembre 2011
    Giovedì 1 Dicembre 2011  –  JIM CYMBALA – Pastore BROOKLYN  TABERNACLE – N.Y.   […]

Prossimi Eventi

Dai nostri Culti