Meditazione del giorno: “Non io, ma Dio darà…”

di F. B. Meyer    –   Non io, ma Dio darà… Genesis 41:16  –   È bello notare le riverenti referenze di Dio che Giuseppe da nel suo primo colloquio con Faraone. Quando il cuore è ripieno di Dio, la lingua sarà quasi obbligata a parlare di Lui; e tutte le referenze  così saranno facili e naturali come i fiori nel mese di Maggio.

Queste parole potevano essere pronunciate dal Signore Gesù. Sono perfettamente in sintonia con il Suo tenore di vita. Amava dire che le Sue parole, e le opere e i Suoi piani, non erano propri, ma del Padre.  Una volta, quando qualcuno lo chiamò “buono”, Egli gli ricordò che solo Uno era buono e che tutte le virtù  vengono da Dio. Gli uomini conoscevano poco di Gesù, perché Egli cercava sempre di essere uno specchio riflettente di Suo Padre e di  glorificarLo  sulla terra. Ma lo Spirito rivela Gesù a coloro che lo amano.

Queste parole potevano essere pronunciate dall’Apostolo Paolo. Egli  era felice di affermare che aveva lavorato, tuttavia non lui, ma la grazia di Dio in lui; che aveva vissuto, ma non lui, ma Cristo in lui; che conosceva  e parlava dei misteri di Dio, ma non lui, ma lo Spirito di Dio.

Così dovremmo parlare anche noi. La nostra luce deve risplendere in modo che gli uomini possono voltarsi da noi a Lui da cui noi dipendiamo. Ogni volta che sorge la tentazione di farli ritornare a noi, per attirarli a noi stessi, o condurli a pensare che possiamo soddisfare le loro necessità, consideriamoci  morti a questo suggerimento, dicendo: “Non io, ma Dio darà… ” (Atti 3:12). Che forza e  conforto  scende nei nostri cuori, vedendo richieste che sono troppo grandi e che la nostra debole natura non può soddisfare. “Non io, ma Dio darà…”

 

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

SOPPORTATEVI

di  ROBERTO BRACCO   –   Sopportatevi gli uni gli altri e perdonatevi a vicenda, se uno ha di che dolersi di un altro. Come il Signore vi ha perdonati, così fate anche voi.   (Colossesi 3:13)    –      La legge dell’amore c’insegna a sopportarci vicendevolmente. Quest’insegnamento rappresenta anche una rivelazione della personalità umana: della nostra personalità e della personalità degli altri.   Dobbiamo sopportarci, quindi abbiamo …
Leggi Tutto

SAREMO SIMILI A LUI

di MW. B. RILEY   –  Paolo scrisse: “Ma dirà qualcuno: Come risuscitano i morti, e con quale corpo verranno? Stolto! Quello che tu semini non è vivificato, se prima non muore.  E quanto a quello che semini, tu non semini il corpo che ha da nascere, ma un granello ignudo, che può essere di frumento o di qualche altro seme. E Dio gli dà un corpo come ha …
Leggi Tutto

Storie di grandi inni: “COME, THOU FOUNT OF EVERY BLESSING,”

Forse tutti gli inni sono in una certa misura autobiografici, nel senso che rivelano qualcosa dell’esperienza spirituale dell’autore. In alcuni inni, il filo autobiografico è più forte e più marcato. Come nel caso di questo inno battista scritto da Robert Robinson (1735-1790), che mentre era un apprendista barbiere, fu fortemente influenzato dalla predicazione di George Whitefield. In particolare una frase dell’ultima strofa, “incline a vagare, Signore, mi sento incline ad …
Leggi Tutto

NON SIATE SCHIAVI DELLE ABITUDINI

di OSWALD CHAMBERS  –  «Perché se queste cose si trovano e abbondano in voi, non vi renderanno né oziosi né sterili». 2 Pietro 1:8   –   Quando noi ci accorgiamo di aver preso delle buone abitudini e ci rendiamo conto di diventare migliori, dobbiamo pensare che si tratta solo di una tappa, che, se noi ci fermiamo a questo punto, acquistiamo una mentalità farisaica. Le virtù vanno praticate e …
Leggi Tutto

DAI SERMONI DI ROBERTO BRACCO

SCEGLIETE OGGI CHI VOLETE SERVIRE  (Giosuè 24) …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Io ti libererò dal male e ti salverò fino a portarti nel Mio regno.

Il Signore mi libererà ancora da ogni opera malvagia e mi salverà fino a portarmi nel suo regno celeste. A lui sia la gloria nei secoli dei secoli. Amen. (2 Timoteo 4:18) L’Apostolo Paolo stava scrivendo a Timoteo, suo figlio spirituale, quando fece questa affermazione. Sappiamo dal racconto della vita di Paolo nella Bibbia che la sua vita è stata difficile. È stato lapidato, battuto con le verghe, ha fatto …
Leggi Tutto

Dai nostri culti  - Predicazione 8 Maggio 2016

Pastore Agostino Masdea: OGNI IDOLO CADRA’ DAVANTI A DIO. (1 Samuele 5) …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti