MEDITAZIONE DEL GIORNO: PANE CHE VINCE

di F. B. MEYER  –  “Egli rispose: Sta scritto, l’uomo non vive di solo, pane” “Cercate prima il Regno di Dio e la sua giustizia; e tutte queste cose saranno sopraggiunte”. Matteo 4:4; Matteo 6:33.

La questione che Satana ha posto sul nostro Signore, deve essere posta in ogni vita. Da dove il pane ci deve arrivare? È la nostra prima considerazione o l’ultima? Secondo il modo di vedere la vita di  satana , la questione del pane è fondamentale; secondo Cristo è secondaria. Avete mai considerato seriamente quale linea seguireste, e che cosa fareste se doveste scegliere in un momento di estrema crisi?

Questa tentazione subita dal nostro Signore viene per noi tutti; prima o poi, sulle pendici di una montagna solitaria, o sulle strade affollate della vita, il diavolo viene a noi suggerendoci  che dobbiamo vivere, e quindi, in fin dei conti dobbiamo fare qualcosa per ottenere il nostro pane, mettendo da parte le considerazioni sulla purezza, sulla verità, l’onore a Dio e l’eternità che devono essere messe al secondo posto.

A ogni svolta importante nella storia della vita interiore vengono suggeriti questi due metodi: Satana dice: “Fai diventare queste pietre pane”; Cristo dice: “L’uomo non vive di solo pane, ma di ogni parola di Dio”. Dobbiamo scegliere tra Dio e Mammona. Siamo passibili di attacchi di fame in varie parti della nostra natura – per quanto riguarda il cibo, Satana ci consiglia di arraffarlo; per l’amore, siamo tentati di ottenerlo fuori da Dio; per la conoscenza, siamo inclini a cercarla nei modi che non sono illuminati dalla luce della verità eterna.

Dio, che ci ha dato questi grandi appetiti e desideri, sa che abbiamo bisogno di cibo. Il corpo è più che solo carne, e se Egli ce lo ha dato, Egli è responsabile per il resto. I Suoi angeli sono sempre, anche adesso, sulla loro strada verso di voi e sono stati incaricati di provvedere con il loro aiuto per ogni esigenza nella vostra vita. Non uscire con la tua vita dalle mani di Dio per agire sotto l’imposizione delle passioni!  Lascia tutta la responsabilità su di lui; coloro che lo aspettano non saranno svergognati. Ricordate l’angelo che ha preparato il pasto per Elia nel deserto e la colazione che il nostro Signore stesso ha preparato per i suoi amici stanchi e affamati.  Se avete il coraggio di confidare in Lui e e aspettarLo  anche se state ad un passo dalla morte, Egli supplirà ad ogni vostro bisogno secondo le sue ricchezze in gloria. “Confida nell’Eterno e fa il bene, abita il paese e coltiva la fedeltà”.

I commenti sono chiusi.

Meditazione del giorno

  • Meditazione del giorno: Vedere Dio nelle circostanze.
    In Devotional
    di Theodore Epp  –  Filippesi 1: 12-21  –  La vita di Cristo dimorante in lui permise a Paolo di essere libero da ansietà e preoccupazioni per se stesso, durante il tempo della sua prigionia, che avrebbero potuto portarlo alla morte. Paolo era audace e senza vergogna e la sua unica preoccupazione era che Cristo fosse glorificato nel suo corpo indipendentemente da ciò che lo aspettava – vita o morte. Non c’era nessuna esitazione da parte sua. La nostra tendenza è di  pensare che queste incredibili qualità erano possibili solo nei grandi uomini di Dio, come Related posts: Missione Agape Meditazione del giorno: Desiderio [...continua la lettura]

Post meno Recenti

  • L’UNZIONE dello SPIRITO SANTO
    ….come Dio abbia unto di Spirito Santo e di potenza Ges? di Nazaret, il quale and? attorno facendo del bene e sanando tutti coloro che erano oppressi dal diavolo, perch? Dio era con lui. (Atti 10:38) ?-?La parola “unto” ? riferita nella Bibbia ad un uomo o a qualcosa messo a parte per un divino servizio. ??L’olio dell’unzione era un atto simbolico di consacrazione per quel determinato servizio. Riguardava i profeti, i re, ed i sacerdoti. ?L’olio dell’unzione era composto da vari profumi simbolo della diversa capacit? o talento che Dio accorda ai suoi servi .?In questo tempo ? necessario avere discernimento per saper riconoscere la vera unzione, perch? questo ci porta a distinguere la verit? dalla menzogna, l’originale dal falso, […]
  • FRUTTI DI PENITENZA
    GIUSEPPE MANAFO’ –  Matteo 3: 7-8  – Ma vedendo molti farisei e sadducei venire al suo battesimo, disse loro: «Razza di vipere, chi vi ha insegnato a sfuggire l’ira futura? 8 Fate dunque dei frutti degni del ravvedimento. Giovanni Battista, anche se visse una vita solitaria nel deserto, era divenuto popolare. Egli appari come un lampo con lo spirito del profeta Elia ed il deserto stesso non era più un posto solitario, perché moltitudini da Gerusalemme, dalla Giudea e dai paesi intorno al Giordano, accorrevano a lui. Molti venivano per udire un gran predicatore ma i loro cuori non furono toccati, e quindi non si convertirono. Forse essi furono attratti dalla corrente dell’opinione pubblica, perché come sempre, la folla attira la folla. Giovanni però non si […]
  • Una promessa per oggi: C’è una corona che aspetta coloro che amano Mio Figlio.
    Per il resto, mi è riservata la corona di giustizia che il Signore, il giusto giudice, mi assegnerà in quel giorno, e non solo a me, ma anche a tutti quelli che hanno amato la sua apparizione. (2 Timoteo 4:8) Quando l’apostolo Paolo scrive questa lettera a Timoteo, che era spiritualmente suo figlio, è ormai prossimo alla fine della sua vita. Egli proclama con forza che c’è una corona di giustizia che è conservata nel cielo per lui, e che Dio stesso la metterà sul suo capo in quel giorno speciale. Dice anche che non c’è solo una corona solo per lui, ma per tutti coloro che amano il Signore Gesù Cristo e aspettano l’ora di sua apparizione. Ciò mi pone l’interrogativo se c’è una corona letterale preparata per ognuno di noi, riposta in qualche deposito celeste, […]
  • LA LODE PORTA LA VITTORIA
    di Peter Scothem  – Ti senti solo, scoraggiato e impaurito? Allora alza il tuo cuore a lodare il Signore! Sei debole, ammalato e abbattuto? Allora alza la tua voce a lodare il Signore! La lode è il linguaggio della fede. Un cuore che loda è sempre un cuore che crede. La lode è la fede in azione! La lode ravviverà l’anima tua e farà suonare le campane della gioia nel tuo cuore.Sai tu che la mancanza di lode può ritardare un esaudimento delle tue preghiere?Quanti fra i figli di Dio passano delle ore a pregare e a supplicare, e poi vanno a mani vuote, perché hanno mancato di dare la risposta con la lode! La fede vuol dire ringraziare mentre la risposta sta ancora arrivando. La fede vuol dire lodare finché la benedizione di Dio divenga realtà. Paolo e Sila furono […]
  • Promessa del giorno: La mia armatura vi aiuterà a stare ritti e saldi contro le insidie del nemico.  
    Rivestitevi dell’intera armatura di Dio per poter rimanere ritti e saldi contro le insidie del diavolo. Efesi 6:11  –   In Efesi 6, l’apostolo Paolo esorta la chiesa di Efeso ad indossare la completa armatura di Dio, per essere in grado di resistere contro gli attacchi del nemico. È interessante notare che l’armatura non è nostra, ma appartiene a Dio. È la sua armatura. Egli ci ha dato l’elmo della salvezza per proteggere la nostra mente e potervi dare la sua pace. Egli ci ha dato la Sua corazza della giustizia per proteggere il nostro cuore. Egli ci ha dato la sua cintura della verità per poter conoscere la verità e la verità renderci liberi. Egli ha preparato i nostri piedi con i calzari della pace in modo da poter proclamare la buona notizia dell’Evangelo […]
  • Promessa per oggi: Io do buoni doni ai miei figli quando essi chiedono
    Se dunque voi, che siete malvagi, sapete dare buoni doni ai vostri figli, quanto più il Padre vostro, che è nei cieli, darà cose buone a quelli che gliele domandano! Matteo 7:11  –   In questa parte del sermone sul monte, Gesù incoraggia i suoi ascoltatori a non aver paura di chiedere a Dio ciò di cui hanno bisogno. Nei versetti precedenti, Gesù incoraggia le persone a continuare a chiedere, continuare a cercare e continuare a bussare. La promessa che Egli fa è che coloro che chiedono è che riceveranno, chi cerca troverà, e chi bussa sarà aperta la porta. In questa promessa particolare, Gesù associa il cuore dei padri terreni al cuore del suo Padre celeste. Nonostante siano peccatori, i padri terreni   sanno dare cose buone ai loro figli. Se è così, quanto più il Padre perfetto […]

Prossimi Eventi

Dai nostri Culti