Meditazione del giorno: Lettera d’amore ad un fallito.

di GARY WILKERSON   –   Il mio amico Eric ha avuto un’infanzia molto difficile. Suo padre gli diceva ripetutamente: “Non servi a niente e non concluderai mai niente nella vita”.

Nel crescere, Eric si rivolse alla droga. “Ero un dipendente terribile”, dice. “Mischiavo insieme ogni sorta di roba che poteva uccidermi. Ero terribile persino nell’essere dipendente. O mi si spezzava l’ago o ero a corto di contanti per soddisfare il mio vizio. Mi sentivo un fallimento totale”.

La vita di Eric divenne un disastro completo. La sua dipendenza lo prosciugò di ogni centesimo, così decise di rapinare un minimarket per poter comprare più droga, ma fallì di nuovo. Tirò fuori una pistola e gridò: “Tutti contro il muro!” Ma il negozio era così pieno di gente che non c’entravano tutti addosso al muro. Confuso, Eric corse via.

Nella disperazione, Eric decise infine di spararsi con la pistola che aveva usato per la rapina. Ma la pistola gli cadde e partì un colpo, ferendosi al fianco. Mentre guidava all’ospedale, pensò: “Sono un fallimento talmente miserabile che non riesco nemmeno ad ammazzarmi”.

Dopo essere stato curato per la sua ferita, Eric si incamminò verso la strada, nella disperazione più totale. Nel profondo del suo cuore, era arrabbiato con Dio e gridò: “Ci sei? C’è un qualche motivo per cui dovrei continuare a vivere?”

Eric udì una voce dire: “Sto per mandarti una lettera d’amore”. In qualche modo Eric sapeva che era la voce di Gesù. Si sedette sul bordo del marciapiede, la pioggia scendeva giù dalla grondaia bagnandogli le gambe, quando notò un libricino galleggiare verso di lui. Prendendolo vide che si trattava di un trattatino intitolato “C’è Speranza per il Drogato”.

Il trattato era stato stampato da un gruppo chiamato Victory Oureach. Eric trovò il loro indirizzo, si recò da loro e diede la sua vita a Gesù. Presto venne liberato dalla sua dipendenza.

Abbandonò ogni vizio, anche la sua convinzione di essere destinato ad essere un fallimento. Gesù aveva fatto di Eric una nuova creatura in ogni cosa.
Questo giovane credeva che la sua vita fosse finita, invece era appena iniziata. Era stato cieco alla vita, la vita della resurrezione, che Gesù aveva preparato per lui da molto tempo.
“Poiché io conosco i pensieri che ho per voi», dice l’Eterno, «pensieri…per darvi un futuro e una speranza” (Geremia 29:11).

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

DAI SERMONI DI ROBERTO BRACCO

LA PAROLA DOLCE (Proverbi 15) …
Leggi Tutto

Roberto Bracco: "Il Vivente". Sermone audio

ROBERTO BRACCO: “IL VIVENTE” – Sermone Evangelistico tratto da Apocalisse 1:18 – ” «Non temere! Io sono il primo e l’ultimo, il vivente; io fui morto, ma ecco sono vivente per i secoli dei secoli, amen!” …
Leggi Tutto

Ancora non hanno il fuoco.

di VANCE HAVNER   –   È vero che la Pentecoste, storicamente, ha avuto luogo una volta per tutte. Così è stato per  il Calvario. Ma ogni individuo deve personalmente appropriarsi del sangue per mezzo della fede e così ogni credente deve riceve per fede lo Spirito per avere potenza.  …
Leggi Tutto

Da una vita di sesso, droga, suicidio, ad attivista in favore della vita: Come Dio mi ha riscosso dalle tenebre

Febbraio 10, 2014  –   LA STORIA DI MEAGAN WEBER  –  Tra la prima e la seconda gravidanza qualcosa è successo nella vita di Meagan Weber.  “Credevo  nel mantra “il corpo è mio e lo gestisco io”; facevo uso di droghe e vivevo «completamente immersa nella promiscuità», ma poi qualcosa accadde nel mio cuore”.   Meagan Weber oggi è impegnata nella lotta contro l’aborto negli Stati Uniti e …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: Io rivelo i miei segreti a coloro che mi temono.

Il segreto del SIGNORE è rivelato a quelli che lo temono, egli fa loro conoscere il suo patto. (Salmo 25:14) L’autore di questo salmo è il re Davide. La promessa di oggi parla di come Dio condivide i suoi segreti con coloro che lo temono. È importante sapere che la parola “timore” non significa che dobbiamo avere paura di Dio, ma riverenza e rispetto profondo per la Sua …
Leggi Tutto

VAI, IO MANDO TE!

di MIKE BROWN  –  Il cuore di Dio è un cuore missionario. Egli desidera che il popolo che ha creato viva con Lui per sempre. Questo è il primo motivo per cui ci ha creato, affinché potessimo avere comunione con Lui, conoscerlo e così essere Suoi. Ciò era, ed è il Suo cuore. Egli, dopo tutto, è chiamato il Padre celeste.  La caduta dell’uomo non ha cambiato le …
Leggi Tutto

CORO ALFA OMEGA

Registrazione di un canto durante una riunione di culto. CORO ALFA OMEGA  Vieni e  “LODALO”  insieme a noi, tutte le domeniche sera, ore 18 …
Leggi Tutto

GIUSTO IN TEMPO!

di OSWALD J. SMITH  –  Al principio del mio ministerio, ebbi una esperienza che mi fece rendere conto, in una maniera come non mi era mai accaduto prima, della serietà della mia chiamata. Accadde all’improvviso e posso ancora ricordare la chiamata telefonica che mi fece alzare dalla mia indifferenza e correre al capezzale di uno dei miei parrocchiani. – Potreste venire a vedere una donna inferma? – E’’ …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti