Meditazione del giorno: Sei degno?

dWarren Wiersbe   –   Leggere il Salmo 15:1-5.     –    Immagina cosa accadrebbe se mi presentassi davanti al cancello principale di  Buckingham Palace a Londra e dicessi a una delle belle, alte, e ben vestite guardie: “Signore, voglio vivere con la famiglia reale.”  Lui mi guarderebbe e direbbe: “Vattene, prima che ti arresti.”   Chi è degno di vivere con Dio? Solo tramite Gesù Cristo, possiamo  «dimorare sul monte santo

di Dio“.  Davide è sempre stato un po’ invidioso dei sacerdoti. Quando leggiamo i Salmi, troviamo Davide che dice cose del tipo “Oh, quei sacerdoti. Essi possono camminare nel tempio di Dio… Io non posso farlo. Non posso entrare nel Luogo Santo.”  Spiritualmente egli poteva, ma fisicamente no.  Perché noi siamo nel Signore Gesù Cristo, possiamo entrare con coraggio nella presenza di Dio, non solo per fargli una visita, ma per vivere con lui.

Davide descrive il tipo di persona che può vivere con Dio. Egli deve avere il giusto tipo di piedi (“cammina rettamente”) e le mani (“opera con giustizia”), le labbra (“dice la verità”) e il cuore. Quello che diciamo con le labbra deve sempre venire dal nostro cuore. Il versetto 3 parla anche della lingua: “che non calunnia con la sua lingua, non fa alcun male al suo compagno, non lancia alcun insulto contro il suo prossimo.” Questa è la persona a cui Dio dà il benvenuto davanti alla sua porta di casa e dice: “Vieni a vivere con me.” Quella persona ha piedi puri, mani pure e un cuore puro che producono parole pure e motivi puri, uno ai cui occhi una persona vile è disprezzata. I suoi occhi guardano solo ciò che è giusto e buono.

Ecco una bella immagine del tipo di persona che Dio sceglie per  vivere con lui. E il bello è questo: Una tale persona non potrà mai ricevere un avviso di sfratto. “Chi fa queste cose non sarà mai smosso. (v. 5). Come possiamo essere un tipo di persona così? Mediante la fede nel Signore Gesù Cristo.

Dio accoglie coloro che hanno piedi puri, mani pure e un cuore puro. Ricorda che sei degno solo in Gesù Cristo. E attraverso la fede in Lui che si è accettati nel cospetto di Dio. Sono i tuoi  piedi, le tue  mani e il tuo cuore puro?

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

DITECI DELLE COSE PIACEVOLI (Isaia 30: 10)

di ROBERTO BRACCO   –   Il compito del servitore di Dio è stato sempre quello di predicare cose spiacevoli alla natura umana. Egli, attraverso tutte le età, è stato sospinto a colpire duramente e con parole di fuoco tutti i vizi, le passioni, le turpitudini degli uomini. Per questo unico motivo il ministero dei santi ha provocato sempre le più violente reazioni e le parole da essi pronunciate sono …
Leggi Tutto

VUOI ESSERE SALVATO?

di AGOSTINO MASDEA –  In ogni uomo vi è l’inquietante sensazione di una mancanza: egli cerca continuamente qualche cosa di importante, che “dovrebbe possedere”, ma che non riesce mai a raggiungere. Spesso gli accade di osservare qualcuno che sembra aver ottenuto una posizione sociale invidiabile, o individui che hanno scalato “le vette del successo”, ed in questi momenti egli pensa di essere il solo ad avvertire quel “senso …
Leggi Tutto

LA RISCOPERTA DELLO SPIRITO

di JIM CYMBALA  –  Non mi aspettavo che lo Spirito Santo si unisse a me per pranzo, eppure è esattamente ciò che accadde.  Mia moglie Carol era fuori città, così andai in un piccolo bar che mi piace a Long Island. Trovai un tavolo tranquillo contro il muro, ordinai la mia solita insalata e mentre gustavo il mio salutare pranzo iniziai a leggere. Sono abbonato al New York …
Leggi Tutto

VIDEO BATTESIMI 14 OTTOBRE 2012

Alcuni momenti del culto del 14 OTTOBRE, durante il quale 10 giovani sono scesi nelle acque del battesimo. (Video amatoriale e audio da telecamera))   …
Leggi Tutto

TUTTI PARLAVANO IN EBRAICO.

  di Stanley H. Frodsham  –   Sono nato in Austria da genitori giudei e conosco l’ebraico fin dalla mia infanzia. Mi trovo in America da sei anni un mio ricco zio che abita a Seattle Washington, mi scrisse di andare a lavorare nella sua azienda e io andai.  Un piovoso martedì dell’inverno scorso mi trovai a passare davanti all’edificio di una missione alla settima strada di quella città …
Leggi Tutto

Una Promessa per oggi: PERDONO E GUARIGIONE FANNO PARTE DEI MIEI TANTI BENEFICI.

Benedici, anima mia, l’Eterno e non dimenticare alcuno dei suoi benefici. 3 Egli perdona tutte le tue iniquità e guarisce tutte le tue infermità. (Salmo 103:2-3)  –  Quando una persona fa un colloquio di lavoro, una delle cose che chiede è: “Potrebbe dirmi quali benefici ottengo da questo lavoro?” Molti lavori hanno più o meno vantaggi rispetto agli altri. L’assistenza sanitaria, tredicesima e ferie, contributi pensionistici, etc. In questa promessa, David sta …
Leggi Tutto

CASA O TENDA

Sappiamo infatti che se questa tenda che è la nostra dimora terrena viene disfatta, abbiamo da Dio un edificio, una casa non fatta da mano d’uomo, eterna, nei cieli. Perciò in questa tenda gemiamo, desiderando intensamente di essere rivestiti della nostra abitazione celeste, se pure saremo trovati vestiti e non nudi. Poiché noi che siamo in questa tenda, gemiamo, oppressi; e perciò desideriamo non già di essere spogliati, …
Leggi Tutto

Manda la tua luce e la tua verità

di  Wilhelm Busch   –   Manda la tua luce e la tua verità; mi guidino esse e mi conducano al tuo santo monte e al luogo della tua dimora. (Salmo 43:3)  –   Se leggete l’intero salmo vi renderete conto che il salmista dice continuamente: “Non c’è la faccio più! Non vedo alcuna via d’uscita!” E questo 3000 anni fa. Quanto spesso sento proprio questa frase: “Non c’è la faccio più! …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti