Meditazione del giorno: Sei degno?

dWarren Wiersbe   –   Leggere il Salmo 15:1-5.     –    Immagina cosa accadrebbe se mi presentassi davanti al cancello principale di  Buckingham Palace a Londra e dicessi a una delle belle, alte, e ben vestite guardie: “Signore, voglio vivere con la famiglia reale.”  Lui mi guarderebbe e direbbe: “Vattene, prima che ti arresti.”   Chi è degno di vivere con Dio? Solo tramite Gesù Cristo, possiamo  «dimorare sul monte santo

di Dio“.  Davide è sempre stato un po’ invidioso dei sacerdoti. Quando leggiamo i Salmi, troviamo Davide che dice cose del tipo “Oh, quei sacerdoti. Essi possono camminare nel tempio di Dio… Io non posso farlo. Non posso entrare nel Luogo Santo.”  Spiritualmente egli poteva, ma fisicamente no.  Perché noi siamo nel Signore Gesù Cristo, possiamo entrare con coraggio nella presenza di Dio, non solo per fargli una visita, ma per vivere con lui.

Davide descrive il tipo di persona che può vivere con Dio. Egli deve avere il giusto tipo di piedi (“cammina rettamente”) e le mani (“opera con giustizia”), le labbra (“dice la verità”) e il cuore. Quello che diciamo con le labbra deve sempre venire dal nostro cuore. Il versetto 3 parla anche della lingua: “che non calunnia con la sua lingua, non fa alcun male al suo compagno, non lancia alcun insulto contro il suo prossimo.” Questa è la persona a cui Dio dà il benvenuto davanti alla sua porta di casa e dice: “Vieni a vivere con me.” Quella persona ha piedi puri, mani pure e un cuore puro che producono parole pure e motivi puri, uno ai cui occhi una persona vile è disprezzata. I suoi occhi guardano solo ciò che è giusto e buono.

Ecco una bella immagine del tipo di persona che Dio sceglie per  vivere con lui. E il bello è questo: Una tale persona non potrà mai ricevere un avviso di sfratto. “Chi fa queste cose non sarà mai smosso. (v. 5). Come possiamo essere un tipo di persona così? Mediante la fede nel Signore Gesù Cristo.

Dio accoglie coloro che hanno piedi puri, mani pure e un cuore puro. Ricorda che sei degno solo in Gesù Cristo. E attraverso la fede in Lui che si è accettati nel cospetto di Dio. Sono i tuoi  piedi, le tue  mani e il tuo cuore puro?

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

IL PERICOLO DELL’INSODDISFAZIONE

di AGOSTINO MASDEA  –   Infatti io so che in me, cioè nella mia carne, non abita alcun bene, poiché ben si trova in me la volontà di fare il bene, ma io non trovo il modo di compierlo. Infatti il bene che io voglio, non lo faccio; ma il male che non voglio, quello faccio… O miserabile uomo che sono! Chi mi libererà da questo corpo di morte? Io rendo grazie …
Leggi Tutto

CRESCERE NELLA GRAZIA

 di AGOSTINO MASDEA – L’ultima delle esortazioni che l’apostolo Pietro indirizza ai credenti è anche l’ultimo verso del capitolo tre della sua seconda epistola. Questo capitolo è dedicato agli avvenimenti degli ultimi tempi e al ritorno del Signore. Nell’attesa del suo ritorno, Pietro esorta a stare fermi nella fede e ad  aspettare queste cose facendo in modo da “essere trovati da lui immacolati e irreprensibili, in pace”. Esortando alla …
Leggi Tutto

CHI, E COSA E' DIO

di BILLY GRAHAM  –  Nella Bibbia Dio si rivela in mille maniere e se noi la leggiamo con eguale attenzione e regolarità del nostro giornale quotidiano, saremo informati di Dio  come  del  nostro giocatore di calcio favorito! Come un diamante ha molteplici facce, così gli aspetti della rivelazione di Dio circa Se stesso, sono innumerevoli e riempirebbero degli interi volumi. Ne illustrerò quattro che sembrano i più significativi …
Leggi Tutto

Roberto Bracco: "Il Vivente". Sermone audio

ROBERTO BRACCO: “IL VIVENTE” – Sermone Evangelistico tratto da Apocalisse 1:18 – ” «Non temere! Io sono il primo e l’ultimo, il vivente; io fui morto, ma ecco sono vivente per i secoli dei secoli, amen!” …
Leggi Tutto

LA SPOSA SI PREPARA (Ruth 3:1-6)

di Agostino Masdea  –   Abbiamo visto nella meditazione precedente come Ruth comincia a esperimentare la grazia e la provvidenza Divina, e anche se costretta dalle circostanze ad un umile lavoro, inizia a scoprire che quell’Iddio che ha scelto di adorare e servire al posto dei suoi falsi dei moabiti, è un Dio fedele e misericordioso. Abbiamo anche paragonato la sua figura alla figura della chiesa di Gesù Cristo, …
Leggi Tutto

IL RUOLO DELLA BIBBIA NELLA CHIESA (e nella vita del credente)

La Bibbia non è una collezione di scritti umani, o solo un capolavoro letterario. Non possiamo accogliere nemmeno la teoria che la Bibbia “contiene” la Parola di Dio, ma affermiamo e crediamo che la Bibbia è l’infallibile, ispirata ed efficace Parola di Dio. Abraham Lincoln un giorno disse: “io credo che la Bibbia sia il miglior dono che Dio abbia fatto agli uomini. LA PAROLA NEL MINISTERIO DI CRISTO …
Leggi Tutto

666-2

di HENK SCHOUTEN  –   Molti cristiani si raffigurano l’Anticristo come il «superuomo» degli ultimi tempi ma la Bibbia lo mostra anche sotto un altro aspetto, raramente percepito dai cristiani.   –   Ci sarebbe molto da dire sull’Anticristo. Non appena si nomina questa parola, tutti vogliono sentire. Soprattutto le speculazioni su tale figura sono molto diffuse. Il numero 666 e altre caratteristiche e proprietà di questo personaggio colpiscono, soprattutto …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti