Meditazione del giorno: NON FARE I TUOI CALCOLI IGNORANDO DIO

di OSWALD CHAMBERS  –   Rimetti la tua sorte nell’Eterno; confidati in Lui, ed Egli opererà.   Salmo 37: 5  –   Egli pare compiacersi nel mandare all’aria i progetti che avevamo fatti senza tener conto di Lui. Se ci mettiamo in situazioni che non sono state scelte da Dio, ad un certo mo­mento scopriamo un errore nel calcolo: non Lo avevamo fatto entrare nei nostri piani come un fattore vitale. Eppure il solo modo di liberarci dalla possibilità di preoccuparci ed essere dominati dall’ansia è fare entrare Dio quale massimo fattore di tutti i nostri progetti.

Nella nostra vita religiosa abbiamo l’abitudine di mettere Dio al primo posto, ma ci sembra quasi fuori luogo metterLo al primo posto nelle faccende della vita pratica. Se però credia­mo di dover prima rivestirci degli abiti e degli atteggiamenti della domenica per poterci accostare a Lui, mai riusciremo ad avvicinarLo. Dobbiamo andare da Lui così quali siamo.

Non facciamo i nostri calcoli tenendo conto del male.

Vuole forse Dio che non teniamo il male in nessun conto? “L’amore.., non tiene conto del male.” L’amore non ignora l’esistenza del male, ma non lo prende come un fattore del calcolo. Se siamo lontani da Dio, il male è per noi un ele­mento da tenere in considerazione; in tutti i nostri calcoli lo teniamo bene in mente, e da quella pozione facciamo partire i nostri ragionamenti.

Non facciamo i nostri calcoli pensando ai giorni grigi. Non devi premunirti contro le difficoltà della vita, quando confidi in Gesù Cristo. Egli disse: «Il vostro cuore non sia turbato.» Iddio non preserverà il tuo cuore dal turbamento, ma ti comanda di non essere turbato. «Non sia…». Cambia rotta anche cento volte al giorno, se occorre, fino a che tu non abbia imparato a mettere Dio al primo posto ed a fare i tuoi calcoli tenendoLo ben presente.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Promessa per oggi: Io do buoni doni ai miei figli quando essi chiedono

Se dunque voi, che siete malvagi, sapete dare buoni doni ai vostri figli, quanto più il Padre vostro, che è nei cieli, darà cose buone a quelli che gliele domandano! Matteo 7:11  –   In questa parte del sermone sul monte, Gesù incoraggia i suoi ascoltatori a non aver paura di chiedere a Dio ciò di cui hanno bisogno. Nei versetti precedenti, Gesù incoraggia le persone a continuare a …
Leggi Tutto

UNA PROMESSA PER OGGI: IL MIO AMORE PERFETTO CACCERÀ VIA LA PAURA DAL TUO CUORE. 

-Nell’amore non c’è paura; anzi, l’amore perfetto caccia via la paura. (1 Giovanni 4:18)  –  Secondo la Concordanza Biblica Strong, il significato della parola greca per “perfetto” è “completo”. Immaginate un amore completo in tutto. L’amore di un padre, l’amore di una madre, l’amore di un amico, l’amore di un fratello, l’amore di un coniuge, ecc. Qualunque tipo di amore abbiamo bisogno, la vera sorgente si trova nella completezza …
Leggi Tutto

UNA SANA FAMIGLIA

di Philip Nunn  –  Studio sulla seconda lettera di Giovanni.  –  La seconda lettera di Giovanni è l’unica lettera apostolica indirizzata a una donna, “alla signora elette e ai suoi figli” (v.1). Alcuni commentatori suggeriscono che Giovanni stia usando un linguaggio simbolico dove “la signora eletta” si riferisce alla chiesa locale, e che quando alla fine scrive “ i figli della sorella eletta ti salutano” (v.13), si riferisce …
Leggi Tutto

Sermone  predicato Domenica 17 Maggio 2015: pastore Agostino Masdea   Vivere ancora sotto la legge o vivere sotto la la grazia? …
Leggi Tutto

IL BATTESIMO NELLO SPIRITO SANTO

di ROBERTO BRACCO  –  Ogni volta che il libro degli Atti si sofferma a descrivere il battesimo nello Spirito, la terminologia acquista accenti altamente vibranti. Questa celestiale esperienza cristiana viene costantemente presentata come una delle più genuine ed evidenti manifestazioni della gloria e della potenza di Dio. I credenti non vengono riscaldati da una sensazione passeggera o agitati da un’emozione  fugace,   ma   vengono   attraversati   e   riempiti   da   una   potenza …
Leggi Tutto

UN PIANO PER LA TUA VITA

di  ZAC POONEN  –  Il più grande onore e privilegio che l’uomo possa avere è fare la volontà di Dio. Questo è quanto il Signore Gesù insegnò ai suoi discepoli. Un giorno Egli disse loro che solamente coloro fanno la volontà del Padre Celeste entreranno nel regno dei cieli (Matteo 7 :21 ). Disse anche che i suoi veri fratelli e sorelle sono coloro che fanno la volontà …
Leggi Tutto

NON SIAMO PROTESTANTI

Il 10 dicembre 1520 Martin Lutero, l’impetuoso agostiniano che ha legato il proprio nome a quel movimento di riforma religiosa che rappresenta l’avvenimento più sensazionale dello infuocato XVI secolo, bruciava pubblicamente la bolla papale che decretava la sua scomunica e protestava così, nel modo più audace contro la chiesa di Roma …
Leggi Tutto

ALLATTA IL BAMBINO E AVRAI IL TUO SALARIO

“Porta via questo bambino… allattalo, e io ti darò il tuo salario” (Esodo 2:9). Jokebed non si rendeva completamente conto del significato della sua fede quando affidava il suo piccolo al Signore, deponendolo dentro una cesta e nascondendolo nel canneto sulla riva del Nilo. Ella non pensava neppure che stava dando un bellissimo esempio a favore di milioni di bambini che, come Mosè, sarebbero stati usati da Dio …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti