Meditazione del giorno: UN SALVATORE ONNIPOTENTE

di Roberto Bracco    |    Ogni podestà mi è data in cielo e in terra.  Matteo 28: 18  

L’apostolo Paolo nella sua lettera ai cristiani di Filippi scrive che a Gesù Cristo è stato dato un Nome che è sopra ogni nome, un nome davanti al quale si piegano le creature celesti, terrestri, e sotterranee. Gesù stesso come rileviamo dal nostro testo afferma la Sua autorità in cielo e in terra; Egli può compiere ogni cosa. Questa verità deve riempire di consolazione e di fiducia il credente; di consolazione perché possiede un Salvatore onnipotente, di fiducia perché può essere assistito in ogni circostanza del suo pellegrinaggio.

Quando le potenze infernali cercano di sbarrare la strada e gli eserciti del male sferrano massicci attacchi per farci indietreggiare, noi possiamo invocare Colui il cui Nome piega le creature dei luoghi tenebrosi. Quando gli uomini ci perseguitano e tentano di ostacolare il nostro servizio o infrangere la nostra fedeltà, noi possiamo chiamare a nostro soccorso l’Onnipotente Salvatore che tiene nella Sua mano ogni autorità anche in terra.

Quando il cielo sembra chiudersi sopra di noi ed il canto degli angeli si spegne ai nostri orecchi, quando cioè le melodie celesti si allontanano da noi, possiamo rivolgerci, pieni di fiducia a quel bénedetto Signore che ha anche le chiavi del cielo e che può riaprire per noi le porte di una comunione ineffabile con Dio.

No! Non abbiamo ragione di essere preoccupati o perplessi perché nel cammino cristiano, in tutto il cammino, sia in quello della santità che in quello del servizio siamo seguiti ed assistiti da un Salvatore Onnipotente che ha anche detto: “Io sono con voi in ogni tempo, fino alla fine del mondo.”“””

Sempre, in ogni luogo, in ogni circostanza Gesù è col credente che Lo ha accettato e che si è proposto, quale discepolo, di seguire Lui. Alla fedeltà del discepolo risponde, in misura celeste, la fedeltà e l’onnipotenza di un Salvatore che ha salvato, salva e salverà in ogni ora e da ogni situazione. Perciò cristiano, chiunque tu sia, fatti animo: Gesù, l’Onnipotente è con te!

Riepilogo:  C’è un rifugio che non teme calamità e il timore fugge anche da colui che ci si ripara.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

L'AMORE È BENIGNO

di DAVID SKELTON  –  L’ amore è paziente, è benigno. 1 Corinzi 13:4   –   L’amore non è solo passivo che sopporta ogni attacco, ma è anche attivo e fa opere benigne. Matthew Henry, commentando «L’amore è benigno» dice: «Esso è pronto a fare il bene, cerca di essere utile, non coglie solamente l’opportunità quando gli si presenta, ma la cerca». L’amore sarà sempre pronto ad agire. Questo …
Leggi Tutto

DITECI DELLE COSE PIACEVOLI (Isaia 30: 10)

di ROBERTO BRACCO   –   Il compito del servitore di Dio è stato sempre quello di predicare cose spiacevoli alla natura umana. Egli, attraverso tutte le età, è stato sospinto a colpire duramente e con parole di fuoco tutti i vizi, le passioni, le turpitudini degli uomini. Per questo unico motivo il ministero dei santi ha provocato sempre le più violente reazioni e le parole da essi pronunciate sono …
Leggi Tutto

Noi sappiamo...Se sapete queste cose, siete beati se le fate... (Giovanni 13:17)

Noi siamo fra coloro che vogliono essere ignoranti. Chiudiamo gli occhi per non vedere e serriamo le orecchie per non udire. Non è vero che non conosciamo, non è vero che siamo privi di rivelazione. La volontà di Dio ci è stata rivelata e noi sappiamo quello che dobbiamo fare, ma cerchiamo di dimenticare quello che sappiamo e di ignorare quello che conosciamo. La povertà spirituale che ci …
Leggi Tutto

GIUSTO IN TEMPO!

di OSWALD J. SMITH  –  Al principio del mio ministerio, ebbi una esperienza che mi fece rendere conto, in una maniera come non mi era mai accaduto prima, della serietà della mia chiamata. Accadde all’improvviso e posso ancora ricordare la chiamata telefonica che mi fece alzare dalla mia indifferenza e correre al capezzale di uno dei miei parrocchiani. – Potreste venire a vedere una donna inferma? – E’’ …
Leggi Tutto

Non dare spazio al lamento e all'insoddisfazione

di  BOB GASS –  “Sono dei mormoratori, degli scontenti”.  –   Jon Gordon scrive: “Un’amica di mia moglie, Rachel, si lamentava di continuo del suo lavoro… l’azienda, l’economia, il calo delle vendite… Ad un certo punto sono intervenuto nella conversazione: “In fondo è semplice, ho detto, devi fare una scelta. Puoi decidere di accettare le nuove politiche aziendali, andare al lavoro con un’attitudine costruttiva e dare il meglio, oppure puoi …
Leggi Tutto

Perseverare nella Parola di Dio

di Roberto Bracco  –  “Se perseverate nella mia Parola…” (Giovanni 8:31)  –  Questo passo dell’Evangelo di Giovanni ci fa comprendere tre cose di grande importanza : – Per essere veramente discepoli di Gesù bisogna perseverare nella sua parola. – Mediante la perseveranza nella sua parola si giunge alla conoscenza della verità. – La conoscenza della verità produce la conquista della libertà. La prima cosa ci dice chiaramente che …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Io ti libererò dal male e ti salverò fino a portarti nel Mio regno.

Il Signore mi libererà ancora da ogni opera malvagia e mi salverà fino a portarmi nel suo regno celeste. A lui sia la gloria nei secoli dei secoli. Amen. (2 Timoteo 4:18) L’Apostolo Paolo stava scrivendo a Timoteo, suo figlio spirituale, quando fece questa affermazione. Sappiamo dal racconto della vita di Paolo nella Bibbia che la sua vita è stata difficile. È stato lapidato, battuto con le verghe, ha fatto …
Leggi Tutto

AL CENTRO DELLA VOLONTA' DI DIO.

Estratto da un predica di TOMMASO GRAZIOSO.  –   Avevo ricevuto una chiamata per andare a predicare a New York per la mia prima volta da predicatore Non stavo nei miei panni per la tanta gioia e per l’emozione. La mattina presto presi la macchina e mi avviai per andare a predicare. Stavo in macchina e ripetevo i passi biblici con entusiasmo quando, improvvisamente spuntò un uomo quasi …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti