Meditazione del giorno: Aggiunta, non mischiata.

di Theodore Epp   –    Galati 3:15-25   |    Questo passo della scrittura ci dice che la legge “è stata aggiunta” (Galati 3:19). E’ stata aggiunta a  qualcosa che esisteva già. Giovanni Battista presentando il  Signore pubblicamente  ha detto di Lui, ” la legge è stata data per mezzo di Mosé, ma la grazia e la verità sono venute per mezzo di Gesù Cristo.”  La legge ha avuto un inizio definito. Non è cominciata con  Adamo ma con Mosè. Non c’era una legge data da Dio nei  2500 anni o più tra Adamo e Mosè, ma c’era il peccato, e perché c’era il peccato,  c’era la morte. Adamo aveva ricevuto delle precise istruzioni  da parte di Dio riguardo a ciò che egli poteva  fare o non fare, e ha disobbedito. Per questo egli morì.

 Ma morirono pure coloro che sono vissuti nei giorni tra Adamo e  Mosè, non perché essi avessero commesso lo stesso peccato di Adamo, ma perché erano peccatori. Il Vangelo è la buona notizia per tutti, nel passato, nel  presente e nel futuro.  Ma la legge non portò mai buone notizie. È stata la brutta notizia. È stata aggiunta alla  buona notizia, ma non ha preso il posto della grazia. Né si era mischiata con la grazia. E non ha rimpiazzato la grazia. La grazia era la buona notizia, ma la legge no. La parola tradotta “aggiunta”  significa “posta a fianco di”. La legge è stata posta a fianco della grazia e questo non vuol dire  che la  grazia è stato rimossa.

 Vedere questo è meraviglioso,  ed è ancora così importante. La grazia c’era in modo che l’uomo potesse  tornare ad essa quando la legge avrebbe finito il suo lavoro. Quando l’uomo vede se stesso sotto la condanna  e la maledizione  della legge, può tornare per la grazia di Dio a trovare la salvezza.

 “Quindi possiamo concludere che un uomo è giustificato mediante la fede senza le opere della legge” (ROM. 3:28).

 

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Dove sei?

di D. L. Moody    –    La primissima cosa che accadde quando fu giunta in cielo la notizia della caduta dell’uomo, fu che Dio discese alla ricerca del perduto. Mentre Egli cammina attraverso il giardino nella brezza del giorno lo sentiamo chiamare: “Adamo! Adamo! Dove sei?”. Era la voce della grazia, della misericordia, e dell’amore. Dal momento che era Adamo il trasgressore, avrebbe dovuto essere lui a cercare …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Niente sarà impossibile per chi ha una fede anche piccola

E Gesù disse loro: «… io vi dico in verità che, se avete fede quanto un granel di senape, direte a questo monte: “Spostati da qui a là”, ed esso si sposterà; e niente vi sarà impossibile. (Matt. 17:20) In questa promessa, Gesù ci dice che, anche se la nostra fede è piccola come un granello di senape, siamo in grado di dire ad una montagna di spostarsi e …
Leggi Tutto

Jim Cymbala  -  1 Dicembre 2011

Giovedì 1 Dicembre 2011  –  JIM CYMBALA – Pastore BROOKLYN  TABERNACLE – N.Y …
Leggi Tutto

IL RUOLO DELLA BIBBIA NELLA CHIESA (e nella vita del credente)

La Bibbia non è una collezione di scritti umani, o solo un capolavoro letterario. Non possiamo accogliere nemmeno la teoria che la Bibbia “contiene” la Parola di Dio, ma affermiamo e crediamo che la Bibbia è l’infallibile, ispirata ed efficace Parola di Dio. Abraham Lincoln un giorno disse: “io credo che la Bibbia sia il miglior dono che Dio abbia fatto agli uomini. LA PAROLA NEL MINISTERIO DI CRISTO …
Leggi Tutto

FUOCO SPIRITUALE

Samuel Chadwick  –  ” Il nostro Dio è un fuoco consumante”. Il simbolo scelto della Sua presenza è il fuoco acceso sulla terra, e il segno preferito della Sua approvazione è la fiamma che consuma il sacrificio. Patto e sacrificio, santuario e consacrazione, erano santificati ed approvati con la discesa del fuoco celeste. “Dio che risponde per mezzo della fiamma di fuoco; Lui è Dio!” Gesù è venuto …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Ho iniziato in te un'opera buona e la porterò a compimento.

Essendo convinto di questo, che colui che ha cominciato un’ opera buona in voi, la porterà a compimento fino al giorno di Cristo Gesù. (Filippesi 1:6) Prima della fondazione del mondo, Dio ha stabilito un piano dinamico. Lui ha visto me e te, e ha pianificato che noi, tramite il suo Figlio Gesù Cristo nascessimo nella sua famiglia. (Efesini 1: 3-6) Fu  il suo grande amore per noi che lo spinse …
Leggi Tutto

PERDERE, PER GUADAGNARE

Dr. M.R. de Haan  –  Chi avrà perduto la sua vita per amor mio, la troverà»  Mat. 16:25 .  –  Quale debba essere la meta d’un atleta professionista ce lo dice Vince Lombardi: «Vincere non significa essere il primo in tutte le gare — ciò che conta è la vittoria finale!» Una squadra può aver vinto la maggior parte delle partite di qualificazione, ma se perde la partita finale, …
Leggi Tutto

IL CULTO

di Roberto Bracco –  “Onore reso a Dio”. Per il cristiano è anche mezzo per realizzare comunione con Dio; quindi possibilità di offrire a Dio, ricevere da Dio. Comunemente con questo nome si definiscono le riunioni che uniscono i fedeli per la celebrazione liturgica: preghiera, canto, predicazione… In queste riunioni i fedeli vogliono offrire lode a Dio, esprimere amore, gratitudine e aspettano le benedizioni della presenza di Dio …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti