Meditazione del giorno: Aggiunta, non mischiata.

di Theodore Epp   –    Galati 3:15-25   |    Questo passo della scrittura ci dice che la legge “è stata aggiunta” (Galati 3:19). E’ stata aggiunta a  qualcosa che esisteva già. Giovanni Battista presentando il  Signore pubblicamente  ha detto di Lui, ” la legge è stata data per mezzo di Mosé, ma la grazia e la verità sono venute per mezzo di Gesù Cristo.”  La legge ha avuto un inizio definito. Non è cominciata con  Adamo ma con Mosè. Non c’era una legge data da Dio nei  2500 anni o più tra Adamo e Mosè, ma c’era il peccato, e perché c’era il peccato,  c’era la morte. Adamo aveva ricevuto delle precise istruzioni  da parte di Dio riguardo a ciò che egli poteva  fare o non fare, e ha disobbedito. Per questo egli morì.

 Ma morirono pure coloro che sono vissuti nei giorni tra Adamo e  Mosè, non perché essi avessero commesso lo stesso peccato di Adamo, ma perché erano peccatori. Il Vangelo è la buona notizia per tutti, nel passato, nel  presente e nel futuro.  Ma la legge non portò mai buone notizie. È stata la brutta notizia. È stata aggiunta alla  buona notizia, ma non ha preso il posto della grazia. Né si era mischiata con la grazia. E non ha rimpiazzato la grazia. La grazia era la buona notizia, ma la legge no. La parola tradotta “aggiunta”  significa “posta a fianco di”. La legge è stata posta a fianco della grazia e questo non vuol dire  che la  grazia è stato rimossa.

 Vedere questo è meraviglioso,  ed è ancora così importante. La grazia c’era in modo che l’uomo potesse  tornare ad essa quando la legge avrebbe finito il suo lavoro. Quando l’uomo vede se stesso sotto la condanna  e la maledizione  della legge, può tornare per la grazia di Dio a trovare la salvezza.

 “Quindi possiamo concludere che un uomo è giustificato mediante la fede senza le opere della legge” (ROM. 3:28).

 

I commenti sono chiusi.

Meditazione del giorno

  • Meditazione del giorno: AI MARGINI DELLA FEDE
    In Devotional
    di Gary Wilkerson  –  Se sei un cristiano che scegli di sedere ai margini della fede, che va in chiesa solo per ricevere conforto, non avrai molta resistenza dal nemico. Ma se sei determinato a vivere per Gesù – se hai una visione per i feriti, i perduti e per il corpo di Cristo – Satana ti scaglierà contro tutto il suo arsenale. Il tuo viaggio sarà pieno di prove e pericoli che scuoteranno la tua anima. Il viaggio di Paolo a Roma, come descritto in Atti 27, illustra in che modo alcuni di noi reagiscono agli sballottamenti di Satana. Quando la nave che trasportava Paolo completò il primo tratto del viaggio, leggiamo: “E poiché quel [...continua la lettura]

Post meno Recenti

  • LA STRADA DELLA MATURITÀ
    di J. Oswald Sanders  –   Alcuni pensano che lo scopo della chiesa e del nostro impegno di credenti sia l’evangelizzazione, ma io non vedo questo nella Scrittura. Io credo che lo scopo del nostro ministero sia di portare le persone alla maturità in Cristo. Consideriamo Colossesi 1:28, dove Paolo dice: “Noi proclamiamo questo mistero…” in vista di che cosa? “…affinché presentiamo ogni uomo perfetto in Cristo”. “Perfetto” qui significa “maturo”. Questo è il proposito di Dio. In materia di predestinazione, a che cosa siamo predestinati? La risposta di Paolo è: “a essere conformi all’immagine del Figlio Suo” (Romani 8:29). È questo ciò a cui mira Dio. L’evangelizzare è una tappa del cammino, ma non è […]
  • SETTE PASSI PER TROVARE DIO
    di William Booth  –  Lo scritto How to find God di William Booth, fondatore dell’Esercito della Salvezza, presenta la visione di un uomo che per tutta la vita ha amato Dio profondamente. Booth ha amato, oltre Dio, anche gli altri, continuando ad adoperarsi affinché quanti, vivendo nelle tenebre, nella difficoltà e nel peccato, e che avevano bisogno di conoscere Dio, potessero incontrarLo personalmente. Anche oggi per chiunque è possibile nutrire il santo desiderio di cercare Dio, di entrare e gustare la gioia e la pace che Egli dona gratuitamente ad ogni cuore che si apre nella Sua presenza, ricercando una personale relazione con il nostro Padre che è nel cielo. I sette passi qui di seguito sono per quanti hanno un serio desiderio di ricevere grazia, perdono e misericordia da […]
  • Dove sei?
    di D. L. Moody    –    La primissima cosa che accadde quando fu giunta in cielo la notizia della caduta dell’uomo, fu che Dio discese alla ricerca del perduto. Mentre Egli cammina attraverso il giardino nella brezza del giorno lo sentiamo chiamare: “Adamo! Adamo! Dove sei?”. Era la voce della grazia, della misericordia, e dell’amore. Dal momento che era Adamo il trasgressore, avrebbe dovuto essere lui a cercare Dio. Essendo caduto, avrebbe dovuto cercare in tutto Eden gridando: “Dio mio! Dio mio! Dove sei?”. Ma invece fu Dio a lasciare i cieli per cercare nell’oscurità del mondo il ribelle che era caduto – non per cancellarlo dalla faccia della terra, ma per trovare per lui un modo di sottrarlo alla miseria del suo peccato. E infine lo […]
  • Meditazione del giorno: Amare Dio con tutto il cuore.
    di Agostino Masdea   –  Marco 12:28-34   –  Fin dal giorno che siamo nati di nuovo, continuiamo ad essere  meravigliati ed affascinati dall’amore di Dio. Come Suoi figli sappiamo che Egli ci invita alla Sua presenza perché ci ama e perché vuole essere amato da noi. Il Suo desiderio per ogn’uno di noi è che possiamo “crescere nella grazia e nella conoscenza del Suo Figliuolo Gesù Cristo”.  Detto con altre parole questo indica che Dio vuole avere con noi una crescente e profonda relazione spirituale che ci porti ad un livello più elevato di ubbidienza e di santità. […]
  • LA TUA VECCHIA VITA È FINITA E ORA TUTTO È NUOVO IN CRISTO.
    Se dunque uno è in Cristo, egli è una nuova creatura; le cose vecchie sono passate; ecco, tutte le cose sono diventate nuove. (2 Corinzi 5:17)  –  Che meravigliosa promessa. La nostra vecchia vita è finita e tutte le cose sono diventate nuove. In questo brano della Bibbia, l’apostolo Paolo non sta parlando della nostra vita naturale, ma della nostra vita spirituale. Quando abbiamo ricevuto il dono di Gesù Cristo nella nostra vita, c’è stata una trasformazione che è avvenuta all’interno di ognuno di noi. Lo stesso potere che ha risuscitato Gesù dai morti ha dato nuova vita al nostro spirito quando siamo stati battezzati nel corpo di Cristo. In quel momento, la nostra ‘vecchia natura’ è morta, e una nuova vita è iniziata. Anche se questa è una immagine […]
  • ADAMO DOVE SEI? (Genesi 3:10)
    Ma l’uomo era nascosto!     Nel luogo degli incontri abituali non si udiva la voce dei coniugi amici di Dio e forse il silenzio era reso ancora più cupo dal peccato consumato, ormai entrato come un’ombra triste nella natura. E’ il dramma! […]

Prossimi Eventi

Dai nostri Culti