Meditazione del giorno: Il Sangue di Gesù

di David Wilkerson   –   La maggior parte dei cristiani sa che il sangue di Gesù è stato sparso per noi. Quando Cristo alzò il calice nell’ultima cena, disse: “Questo calice è il nuovo patto nel mio sangue, che è sparso per voi” (Luca 22:20). Commemoriamo il Suo sacrificio ogni volta che facciamo la santa cena. Ma questo è il limite della conoscenza della maggior parte dei cristiani sul sangue di Gesù. Sappiamo soltanto del sangue già sparso, e non di quello che viene ancora sparso. Il primo riferimento biblico allo spargimento di sangue si trova in Esodo 12:22. Agli israeliti fu comandato di prendere un ramoscello di issopo (una pianta purificatrice), immergerlo nel sangue di un agnello ucciso e applicarlo sugli architravi e gli stipiti della porta. Quella notte, quando venne l’angelo della morte e vide il sangue sugli stipiti, passò oltre quella casa.

Ti prego di comprendere che finché quel sangue rimase nel catino non servì a nulla; sarebbe rimasto solo del sangue sparso. Il sangue aveva potenza di salvare solo se tolto dal catino e applicato! Perché gli israeliti non potevano semplicemente porre il catino pieno di sangue sulla soglia e dire: “non importa cosa ne facciamo, dopo tutto, il sangue è sempre sangue”? Supponiamo che avessero messo il catino su un tavolo coperto da una tovaglia o su un piedistallo poco dopo la porta.

Se lo avessero fatto, l’angelo della morte avrebbe colpito quella casa. Il sangue doveva essere tolto dal catino e spruzzato sulla porta per adempiere al suo scopo di protezione. Questo sangue in Esodo 12 è un tipo del sangue di Cristo. Il sangue che scorse al Calvario non fu sprecato, non cadde a terra per poi sparire. No, quel sangue prezioso venne raccolto in una fonte celeste.

Se Cristo è il Signore della tua vita, allora gli stipiti della tua porta sono stati coperti dal Suo sangue. Ciò non serve solo al perdono, ma anche alla protezione contro tutte le potenze distruttrici di Satana. Il sangue di Gesù non è rimasto nel catino, ma è stato tolto e applicato sul tuo cuore.

I commenti sono chiusi.

Meditazione del giorno

  • Meditazione del giorno: Passare il Giordano
    In Devotional
    di GARY WILKERSON  –  “Or appena quei che portavano l’arca giunsero al Giordano e i piedi dei sacerdoti che portavano l’arca si immersero ai margini delle acque (il Giordano è in piena fin sopra le sue sponde per tutto il tempo della messe), le acque che scendevano dall’alto si fermarono… (Giosuè 3:15-16)   –   Tutti noi abbiamo un’alta vocazione da parte del Signore. A un certo punto della nostra vita, Egli pone davanti a noi un piano preordinato che dobbiamo compiere. Dio promette che, se agiremo per fede, Egli porterà quel piano a compimento.  Ma questo non risulta sempre facile. Come sa bene chiunque abbia [...continua la lettura]

Post meno Recenti

  • VENTO IN FACCIA
    di A.W. Tozer  –  “Dio ti ha chiamato al fianco di Cristo” scrisse Samuele Rutheford, “ed il vento, in questo paese, è ora sul volto di Gesù; e siccome tu sei con Lui, non ti puoi certo aspettare d’essere sotto vento o sulla parte sollevata del pendio.”  Samuele Rutherford, con la sua grande capacità di fare un uso eccellente delle parole, anche nelle affermazioni più causali, cristallizza per noi uno dei fatti più grandi e radicali della vita cristiana. Il vento è sul volto di Gesù, e siccome noi camminiamo con Lui, anche noi dovremmo sentire il vento sul nostro volto. Non dobbiamo aspettarci di meno.  Il desiderio per il lato soleggiato del pendio è un fatto naturale, e per delle creature sensibili quali siamo, credo sia abbastanza scusabile. A […]
  • DOMANDE PER GLI AMICI CATTOLICI, RIGUARDO GESÙ E IL PERDONO.
    di Matt Slick  –   I cattolici hanno il confessionale, i sacerdoti, la penitenza, i sacramenti, i santi e Maria, e tutti in un modo o in un altro incidono sul  perdono dei peccati. In confessionale, il Cattolico confessa i suoi peccati a un sacerdote che gli da l’assoluzione e gli  prescrive la penitenza – un mezzo necessario per il perdono (CCC 980) “con la quale i peccati commessi dopo il battesimo sono perdonati,” […]
  • 10 Errori che le persone fanno con Israele.
    di Mike Campagna 1. Cadere nella bugia che l’Olocausto non è mai avvenuto. 2. Pensare che Dio ha finito con Israele / lo ha abbandonato. (Romani 11:1-5) 3. Pensare che il suo popolo sarà salvato senza la fede in Gesù Cristo. (Efesini 2:8-9) 4. Non capire che Israele è l’orologio che segna la fine del mondo. (Matteo 24:32-33) 5. Ignorare che uno (l’Anticristo) […]
  • Pace e Sicurezza
    Un messaggio profetico di David Wilkerson –  “Quando diranno: «Pace e sicurezza», allora una rovina improvvisa verrà loro addosso, come le doglie alla donna incinta; e non scamperanno. Ma voi, fratelli, non siete nelle tenebre, così che quel giorno abbia a sorprendervi come un ladro” (1 Tess. 5:3 – 4).   Proprio in questo momento il mondo è in subbuglio e la gente si chiede: “Stiamo vedendo il ripetersi della storia? Ci stiamo forse avviando verso un olocausto nucleare? Il mondo sta correndo fuori dal controllo?”. “Ma quando queste cose cominceranno ad avvenire, rialzatevi, levate il capo, perché la vostra liberazione si avvicina” (Luca 21:28). Persino alcuni capi religiosi adesso parlano con un tono di paura. Alcuni dicono: “Siamo stati testimoni della morte della diplomazia”. […]
  • RAVVEDETEVI
    di G. Robert Ashcroft  –   Questo fu il grido dei profeti e degli apostoli, questo deve essere il grido degli odierni predicatori.  –   «Ricordati, dunque, donde sei caduto, e ravvediti, e fa’ le opere di prima; se no, verrò a te, e rimuoverò il tuo candelabro dal suo posto, se tu non ti ravvedi. (Apoc. 2:5).  Giovanni Battista venne a predicare il suo messaggio e si mantenne fedele al modello profetico: « Ravvedetevi, poiché il Regno dei Cieli è vicino » Matteo 3:2. Egli preparò la via al Signore!  Gesù venne a predicare, ed anche il Suo messaggio fu fedele al modello nelle profezie: «Ravvedetevi, perché il regno dei cieli è vicino» Matteo 4:17. Il termine dominante nella Sua predicazione fu: «Pentitevi». Pietro, sotto la spinta profetica da parte dello Spirito Santo rispose […]
  • Una promessa per oggi: La Mia giustizia s’innalza come le montagne più alte, i miei giudizi sono profondi come il grande oceano.
    La tua giustizia s’innalza come le montagne più alte, i tuoi giudizi sono profondi come il grande oceano. O SIGNORE, tu soccorri uomini e bestie. (Salmo 36:6) –   Credo che tutta la creazione ci parla continuamente della bontà del Padre. Nella promessa di oggi, il re Davide dichiara che la giustizia di Dio si innalza come le maestose montagne della terra e i suoi giudizi sono profondi come lo è l’oceano. Nel Salmo 103:11-12 David continua questo confronto quando dichiara: “Come i cieli sono alti al di sopra della terra, così è grande la sua bontà verso quelli che lo temono. Come è lontano l’oriente dall’occidente, così ha egli allontanato da noi le nostre colpe. Se guardiamo a questo, ogni aspetto della natura ci aiuterà a comprendere la grandezza del nostro Dio. […]

Prossimi Eventi

Dai nostri Culti