Meditazione del giorno: Il Sangue di Gesù

di David Wilkerson   –   La maggior parte dei cristiani sa che il sangue di Gesù è stato sparso per noi. Quando Cristo alzò il calice nell’ultima cena, disse: “Questo calice è il nuovo patto nel mio sangue, che è sparso per voi” (Luca 22:20). Commemoriamo il Suo sacrificio ogni volta che facciamo la santa cena. Ma questo è il limite della conoscenza della maggior parte dei cristiani sul sangue di Gesù. Sappiamo soltanto del sangue già sparso, e non di quello che viene ancora sparso. Il primo riferimento biblico allo spargimento di sangue si trova in Esodo 12:22. Agli israeliti fu comandato di prendere un ramoscello di issopo (una pianta purificatrice), immergerlo nel sangue di un agnello ucciso e applicarlo sugli architravi e gli stipiti della porta. Quella notte, quando venne l’angelo della morte e vide il sangue sugli stipiti, passò oltre quella casa.

Ti prego di comprendere che finché quel sangue rimase nel catino non servì a nulla; sarebbe rimasto solo del sangue sparso. Il sangue aveva potenza di salvare solo se tolto dal catino e applicato! Perché gli israeliti non potevano semplicemente porre il catino pieno di sangue sulla soglia e dire: “non importa cosa ne facciamo, dopo tutto, il sangue è sempre sangue”? Supponiamo che avessero messo il catino su un tavolo coperto da una tovaglia o su un piedistallo poco dopo la porta.

Se lo avessero fatto, l’angelo della morte avrebbe colpito quella casa. Il sangue doveva essere tolto dal catino e spruzzato sulla porta per adempiere al suo scopo di protezione. Questo sangue in Esodo 12 è un tipo del sangue di Cristo. Il sangue che scorse al Calvario non fu sprecato, non cadde a terra per poi sparire. No, quel sangue prezioso venne raccolto in una fonte celeste.

Se Cristo è il Signore della tua vita, allora gli stipiti della tua porta sono stati coperti dal Suo sangue. Ciò non serve solo al perdono, ma anche alla protezione contro tutte le potenze distruttrici di Satana. Il sangue di Gesù non è rimasto nel catino, ma è stato tolto e applicato sul tuo cuore.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

IL PRIMO OPUSCOLO EVANGELICO

–  by Timothy Cross  –  Il primo opuscolo evangelico.  Il dizionario definisce un opuscolo  come “un breve trattato, che tratta in particolare un argomento religioso”. Nel corso degli anni ho dato e ricevuto molti opuscoli cristiani. Lo sapevate che il primo opuscolo cristiano è stata scritto da un non cristiano? Il primo opuscolo cristiano fu scritto da Ponzio Pilato, l’infame governatore della Giudea,  nel momento della crocifissione di …
Leggi Tutto

GLI OCCHI DEL CUORE

di Jim Cymbala  –  (Pastore della Chiesa Brooklyn Tabernacle – New York)  –  E’ più probabile che si trovi un neo credente nelle montagne del Perù che capisca della Bibbia  più di un teologo con un dottorato di ricerca. Infatti, quel Peruviano privo di istruzione non solo potrebbe saperne di più della Bibbia, ma potrebbe anche conoscere il Signore in un modo che lo studente Greco o Ebreo ignorano. Ricorda, …
Leggi Tutto

Sermone Domenica 13 Gennaio 2013

Agostino Masdea: VITA SOPRANNATURALE (Giovanni 10:10) …
Leggi Tutto

SEGUIRE GESU’

di ROBERTO BRACCO   –   Alcuni episodi, ricordati con dovizia di particolari, trascendono il loro significato storico per esprimere una lezione spirituale. Questo è uno di quelli perché si propone una lezione di dottrina cristiana che possiamo definire fondamentale e cioè:  «Come pervenire alla vita eterna». Bisogna premettere che «vita eterna» non è sinonimo d’immortalità : tutte le anime sono immortali, ma soltanto quelle che si uniscono …
Leggi Tutto

 Una promessa per oggi: “Io so tutto della tua vita e conosco tutte le tue vie”.

Salmo 139: 1-3  Tu mi hai investigato, o Eterno, e mi conosci.  Tu sai quando mi siedo e quando mi alzo, tu intendi il mio pensiero da lontano.  Tu esamini accuratamente il mio cammino e il mio riposo e conosci a fondo tutte le mie vie.   –    Ti sei mai trovato in una stanza piena di persone e sentirti completamente solo? A volte possiamo essere circondati da tante persone nella nostra vita quotidiana, …
Leggi Tutto

Grandi servitori di Dio: Oswald J. Smith

Il Dr. Oswald J. Smith è nato in una fattoria nella periferia di Odessa, Ontario, l’ 8 novembre 1889. Suo padre era un operatore del telegrafo, e per questo ha trascorso la sua infanzia nelle stazioni ferroviarie. Il tempo trascorso a Mount Albert, Ontario, una piccola e tranquilla cittadina, dove solitamente viveva per brevi periodi, non l’ha mai  dimenticato. Dopo essere diventato famoso, vi tornò a meditare e …
Leggi Tutto

PREGHIERA DI UN SERVITORE MINORE

 di A. W. TOZER – Questa è la preghiera di un uomo chiamato ad essere testimone alle Nazioni, questo  ci che egli disse al Signore il giorno in cui fu ordinato. Dopo che gli anziani e i ministri ebbero pregato ed imposto le mani su di lui, egli si ritirò per incontrare il suo Signore in un posto segreto e silenzioso, lontano anche dai suoi fratelli, e disse: …
Leggi Tutto

PAROLE E FATTI

Ogni cristiano deve desiderare ardentemente l’approvazione di Dio e per conseguirla deve essere risolutamente disposto a rinunciare alla purtroppo ambita approvazione umana. Se questo sano desiderio non giganteggia nel cuore, la vita del fedele sarà sempre un susseguirsi di mezze misure o di compromessi che ostacoleranno ogni progresso spirituale e ogni conquista cristiana …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti