Meditazione del giorno: Cosa significa Cristo per me.

di  VANCE  HAVNER   –   Qualcuno chiese a Charles Kingsley, “Qual è il segreto della tua vita così bella?” Egli rispose: “Ho avuto un Amico.” E ho pensato spesso che sempre quando questa mia vita ha un approccio con il bello e il vero è perché:
Ho trovato un amico, o che amico!  Mi ha amato prima che io lo conoscessi;
Mi ha attratto con corde d’amore,  E così mi ha legato a Lui “.

Ci sono molte cose di cui io sono troppo ignorante per parlarne con saggezza – e, mi auguro, troppo saggio per parlarne con ignoranza – ma posso parlare di Cristo in libertà, perché quando ne parlo mi sto vantando di un altro e non di me stesso.  Ho trovato in Cristo, una vita che è meravigliosamente semplice e semplicemente meravigliosa. In Lui trovo, prima di tutto, PERDONO. “Dio per amore di Cristo vi ha perdonato.” 

Perché Cristo significa Perdono, significa anche PACE per me. Grazie a Lui ho pace con Dio, e come rendo note le mie richieste a Dio con rendimento di grazie, la pace di Dio che sorpassa ogni intelligenza – e, come ha detto qualcuno, anche ogni malinteso – custodisce il mio cuore e la mia mente tramite Gesù Cristo. Questo mondo non ha pace: “Non c’è pace, dice il Signore, per gli empi.”

Poi Cristo mi dà uno scopo: “vivere è Cristo“. Come il Mississippi scorre attraverso il centro d’America e degli affluenti lo alimentano da entrambi i lati, nello stesso modo quando si cerca prima il Regno di Dio e la Sua giustizia, tutte le cose fluiscono nell’obiettivo principale, che è quello di conoscere Cristo e di farlo conoscere.

Cristo significa anche POTENZA, la potenza di vedere attraverso lo scopo.  Paolo dichiara: “Io posso ogni cosa in Cristo.” Gesù non è solo il nostro Salvatore, Egli è il nostro sostentamento, Egli è “la potenza di Dio”. Il suo potere è reso reale in noi dallo Spirito Santo, non perché ce ne possiamo vantare, ma perché possiamo essere suoi testimoni.

E poi Lui significa abbondanza, ricchezza spirituale. “Tutte le cose sono vostre», dice Paolo ai cristiani. Anche in questo caso si parla di “pur non avendo nulla, possedere tutte le cose.” E’ il paradosso del cristiano. Egli non ha bisogno di diventare ricco, è ricco, perché “il Signore è ricco verso tutti quelli che lo invocano” (Romani 10:12).

Infine, Cristo mi dà una prospettiva eterna. “Dove sono io, là sarete anche voi.” Una madre il cui figlio era morto, disse alla sua piccola bambina: “Tuo fratello è andato a stare con Gesù”. Più tardi, in una conversazione con un amico, si è espressa dicendo aver perso il suo bambino. La figlia prese la parola e disse: “Ma, mamma, hai detto che sta con Lui. Come puoi dire di averlo perso se sai dove si trova!” In verità, il cristiano può dire dei sui cari che sono andati con il Signore:

“La morte può nascondere, ma non dividere,
tu stai dall’altra parte con Cristo.
Tu sei con Cristo e Cristo è con me,
In Cristo siamo ancora uniti “.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Charles Spurgeon: Predicare tra le avversità

di John Piper  –  Charles Haddon Spurgeon morì il 31 gennaio del 1892, all’età di 57 anni. Predicò per 38 anni al “Metropolitan Tabernacle” di Londra. La sua vita è ricchissima d’insegnamenti per i cristiani e specialmente per i pastori. Tutti dobbiamo affrontare le avversità e trovare in mezzo ad esse, il modo di perseverare anche nei momenti più opprimenti della vita. Tutti, allo stesso modo, devono alzarsi, fare …
Leggi Tutto

GRANDI INNI: "BLESSED ASSURANCE" (GARANZIA BENEDETTA )

Fanny Crosby, compositrice di inni, era rimasta cieca quando aveva sei settimane di vita, per delle cure mediche sbagliate. Fanny Crosby nel corso della sua lunga vita (morì all’età di 95 anni) scrisse più di ottomila testi di canzoni gospel. Spesso i temi per i testi venivano suggeriti a Fanny Crosby da ministri che la andavano a trovare e che desideravano avere una nuova canzone su un soggetto …
Leggi Tutto

BALSAMO DI GALAAD

 di LILIAN B. YEOMANS Tanto tempo fa, su una collina solitaria, tre croci, le vedo ancor! Tanto tempo fa il Salvatore disse, mentre chinava il Suo capo morente: «Tutto è compiuto». Balsamo di Galaad, guarisci le mie ferite, rendimi  interamente sano e forte, Tu sei la Medicina che io prendo, e subito la mia salute irrompe: «Tutto è compiuto».  Geremia 8:22: «Non c’è balsamo in Galaad? Non c’è laggiù nessun medico?» Che …
Leggi Tutto

LA FEDELTÀ

di Parker Baker   –   “Egli era un uomo fedele e timorato di Dio più di tanti altri”.  Nehemia 7:2   –   Nehemia aveva costruito il muro e voleva che un altro prendesse il comando delle faccende civili. Egli nominò un uomo per quel compito e il motivo per cui venne scelto Anania fu: “Era un uomo fedele e timorato di Dio più di tanti altri”. Molte persone non sono …
Leggi Tutto

Certezze per il futuro: valiamo più di molti passeri!

– di Agostino Masdea  –  “Due passeri non si vendono per un soldo? Eppure non ne cade uno solo in terra senza il volere del Padre vostro.  Quanto a voi, perfino i capelli del vostro capo sono tutti contati.  Non temete dunque; voi valete più di molti passeri.” (Matteo 10:29-31) Viviamo in un mondo carico di sofferenza e di dolore; cosa si può fare? Possiamo rassegnarci, spaventarci, vivere nell’ansia …
Leggi Tutto

MEFIBOSHET: Riscoprire il valore del patto!

Studio biblico Scuola Domenicale Adulti –  Domenica 12 Ottobre  –  Testo biblico: 2 Samuele 4:4 – 9:1-13 Introduzione: Un patto si differenzia sostanzialmente da un contratto. Il contratto è l’accordo bilaterale tra due parti e si base sull’interesse, il patto invece è unilaterale e si basa sulla promessa. Il contratto dura per un tempo delimitato e stabilito, il patto dura per sempre. Il nostro rapporto con Dio non è stabilito …
Leggi Tutto

PICCOLI CRISTIANI E CRISTIANI

di Roberto Bracco.   –   Qualche volta riferendoci ad alcuni ser­vitori di Dio del passato o del presente, diciamo: «Essi sono, o sono stati gran­di cristiani». Questa frase contiene un errore: non ci sono «grandi cristiani», perché chi è veramente cristiano, senza l’aggiunta di aggettivi, ha raggiun­to il massimo della grandezza consentita ad un uomo finito. Non ci sono «grandi cristiani», ma solo «cristiani» e «piccoli cristiani ». I …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti