Meditazione del giorno: Cosa significa Cristo per me.

di  VANCE  HAVNER   –   Qualcuno chiese a Charles Kingsley, “Qual è il segreto della tua vita così bella?” Egli rispose: “Ho avuto un Amico.” E ho pensato spesso che sempre quando questa mia vita ha un approccio con il bello e il vero è perché:
Ho trovato un amico, o che amico!  Mi ha amato prima che io lo conoscessi;
Mi ha attratto con corde d’amore,  E così mi ha legato a Lui “.

Ci sono molte cose di cui io sono troppo ignorante per parlarne con saggezza – e, mi auguro, troppo saggio per parlarne con ignoranza – ma posso parlare di Cristo in libertà, perché quando ne parlo mi sto vantando di un altro e non di me stesso.  Ho trovato in Cristo, una vita che è meravigliosamente semplice e semplicemente meravigliosa. In Lui trovo, prima di tutto, PERDONO. “Dio per amore di Cristo vi ha perdonato.” 

Perché Cristo significa Perdono, significa anche PACE per me. Grazie a Lui ho pace con Dio, e come rendo note le mie richieste a Dio con rendimento di grazie, la pace di Dio che sorpassa ogni intelligenza – e, come ha detto qualcuno, anche ogni malinteso – custodisce il mio cuore e la mia mente tramite Gesù Cristo. Questo mondo non ha pace: “Non c’è pace, dice il Signore, per gli empi.”

Poi Cristo mi dà uno scopo: “vivere è Cristo“. Come il Mississippi scorre attraverso il centro d’America e degli affluenti lo alimentano da entrambi i lati, nello stesso modo quando si cerca prima il Regno di Dio e la Sua giustizia, tutte le cose fluiscono nell’obiettivo principale, che è quello di conoscere Cristo e di farlo conoscere.

Cristo significa anche POTENZA, la potenza di vedere attraverso lo scopo.  Paolo dichiara: “Io posso ogni cosa in Cristo.” Gesù non è solo il nostro Salvatore, Egli è il nostro sostentamento, Egli è “la potenza di Dio”. Il suo potere è reso reale in noi dallo Spirito Santo, non perché ce ne possiamo vantare, ma perché possiamo essere suoi testimoni.

E poi Lui significa abbondanza, ricchezza spirituale. “Tutte le cose sono vostre», dice Paolo ai cristiani. Anche in questo caso si parla di “pur non avendo nulla, possedere tutte le cose.” E’ il paradosso del cristiano. Egli non ha bisogno di diventare ricco, è ricco, perché “il Signore è ricco verso tutti quelli che lo invocano” (Romani 10:12).

Infine, Cristo mi dà una prospettiva eterna. “Dove sono io, là sarete anche voi.” Una madre il cui figlio era morto, disse alla sua piccola bambina: “Tuo fratello è andato a stare con Gesù”. Più tardi, in una conversazione con un amico, si è espressa dicendo aver perso il suo bambino. La figlia prese la parola e disse: “Ma, mamma, hai detto che sta con Lui. Come puoi dire di averlo perso se sai dove si trova!” In verità, il cristiano può dire dei sui cari che sono andati con il Signore:

“La morte può nascondere, ma non dividere,
tu stai dall’altra parte con Cristo.
Tu sei con Cristo e Cristo è con me,
In Cristo siamo ancora uniti “.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

METTERE DIO AL PRIMO POSTO NELLA PROPRIA CASA

di Rex Humbard –  “Perciò l’uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una sola carne”. Genesi 2:24  –  Così come madre aquila protegge i suoi piccini e allo stesso modo li guarda mentre sviluppano l’abilità dell’avere cura di loro stessi, così ogni membro di una casa cristiana dovrebbe proteggere ed incoraggiare gli altri della sua stessa casa. Il matrimonio …
Leggi Tutto

POTENZA NELLA VITA CRISTIANA

di ROBERTO BRACCO  –  I discepoli, riuniti e in attesa, nell’alto solaio di Gerusalemme, non sapevano, almeno così sembra, in che modo si sarebbe adempiuta la promessa di Gesù: “Voi riceverete potenza” (Atti 1:8) …, ma sapevano, però, che la loro vita sarebbe stata rivestita di una forza soprannaturale, necessaria per rendere una testimonianza fedele al loro Signore e Salvatore. Possiamo subito dire che essere testimoni voleva dire …
Leggi Tutto

EVITARE I PARAGONI

Poiché noi non abbiamo il coraggio di classificarci o confrontarci con certuni che si raccomandano da sé; i quali però, misurandosi secondo la loro propria misura e paragonandosi tra di loro stessi, mancano d’intelligenza. 2 Corinti 10:12 La pubblicità è spesso orientata a far si che le persone si sforzino di guardare il meglio, essere i migliori, i migliori in assoluto. Se indossi “questa” particolare marca di vestito, …
Leggi Tutto

Manda la tua luce e la tua verità

di  Wilhelm Busch   –   Manda la tua luce e la tua verità; mi guidino esse e mi conducano al tuo santo monte e al luogo della tua dimora. (Salmo 43:3)  –   Se leggete l’intero salmo vi renderete conto che il salmista dice continuamente: “Non c’è la faccio più! Non vedo alcuna via d’uscita!” E questo 3000 anni fa. Quanto spesso sento proprio questa frase: “Non c’è la faccio più! …
Leggi Tutto

mp3

Tutte le cose cooperano al bene  (Romani 8:28) …
Leggi Tutto

IL VERO GIUBILEO

 di Agostino Masdea   –  “Beato il popolo che conosce il grido di giubilo, o Eterno, perché esso camminerà alla luce del tuo volto.” (Salmo 89:15) Tra i tanti popoli della terra, ce n’è uno che conosce il ” grido del giubilo “. Questo popolo è composto da uomini e donne di tutte le nazioni, senza distinzione di razza, di etnia, di lingua, o di condizione sociale. E quel popolo di cui la …
Leggi Tutto

LE DUE CASE

di AGOSTINO MASDEA   –  Perciò, chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica, io lo paragono ad un uomo avveduto, che ha edificato la sua casa sopra la roccia.  Cadde la pioggia, vennero le inondazioni, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa; essa però non crollò, perché era fondata sopra la roccia.  Chiunque invece ode queste parole e non le mette in pratica, sarà paragonato ad …
Leggi Tutto

"Umiltà: il Cuore di un Servo"

AGOSTINO MASDEA: “Umiltà: il Cuore di un Servo” – Sermone sul testo di Filippesi 2:1-11  ” 1 Se dunque vi è qualche consolazione in Cristo, qualche conforto d’amore, qualche comunione di Spirito, qualche tenerezza e compassione, 2 rendete perfetta la mia gioia, avendo uno stesso modo di pensare, uno stesso amore, un solo accordo e una sola mente 3 non facendo nulla per rivalità o vanagloria, ma con umiltà, ciascuno di voi stimando …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti