Un Problema di Cuore

di Warren Wiersbe  –  Leggi il Salmo 5:1-12  –  E’ d’importanza fondamentale per noi incontrare Dio al mattino, se vogliamo avere una buona giornata. Gesù si alzava di buon mattino per pregare, secondo Marco 1:35. In questo salmo troviamo il salmista che dice: O Eterno, al mattino tu dai ascolto alla mia voce, al mattino eleverò la mia preghiera a te e aspetterò. (vs. 3)  Quando mi capita di lavorare di notte, la mattina vorrei dormire. Così, quando nel pomeriggio mi alzo, vorrei incontrare il Signore. L’incontro con Dio non è un appuntamento fissato con l’orologio, ma un appuntamento nel tuo cuore.

Dio la mattina ascolta la tua voce? Quando Egli ti guarda all’inizio della tua giornata, ti vede come un sacerdote  che è venuto per offrirgli il sacrificio della lode? Questo è ciò che significa “eleverò” (v. 3) – “. Per elevare la mia preghiera” Significa preparare il sacrificio sull’altare.

Quando ti svegli la mattina, ricorda a te stesso che sei un sacerdote di Dio. Come sei diventato sacerdote? Mediante la fede in Gesù Cristo. “A Lui che ci ama, e ci ha liberati dai nostri peccati con il suo sangue, che ha fatto di noi un regno e dei sacerdoti del Dio e Padre suo, a lui sia la gloria e la potenza nei secoli dei secoli. Amen.” (Apocalisse 1:5,6). Tu sei uno dei sacerdoti di Dio. Questo significa che ovunque tu sia, sei il tempio di Dio, perché il tuo corpo è il Suo tempio.

La prima cosa da fare al mattino è la prima cosa che il sommo sacerdote faceva ogni mattina. Posava l’olocausto sull’altare. L’olocausto è una figura della totale consacrazione a Dio. Se desideri avere una buona giornata, inizia dando te stesso al Signore, come un olocausto, un sacrificio vivente, santo e gradito a Dio. (Romani 12:1). Una buona giornata inizia al mattino, ed inizia presso l’altare.

Il tuo giorno inizia con Dio? Se non è così, decidi di cominciare ogni mattina, dedicandoti a Lui come sacrificio vivente e chiedendo la Sua guida per le decisioni e le azioni della giornata. Egli vuole guidare la tua vita. Quindi, guarda a ogni giorno come un dono di Dio e decidi di essere un buon amministratore delle risorse della giornata. Fai del tuo tempo con lui un appuntamento quotidiano.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

tozer2

di A. W. TOZER  –  Tra i cristiani di tutte le età e di varie sfumature d’enfasi dottrinali, c’è stato un giusto accordo su una cosa: credevano tutti che è importante che il cristiano con serie aspirazioni dovrebbe imparare a meditare spesso e a lungo su Dio.   –   Lasciate che un cristiano insista a voler andare al di là delle povere, attuali, esperienze religiose, e presto scoprirà …
Leggi Tutto

«PARLERANNO IN ALTRE LINGUE»

di  A. THOMAS BRES   –   Questo segno è incompreso, criticato e combattuto da molti e anche da alcuni cristiani. Gli uni lo con­siderano una pazzia, il risultato di un disturbo mentale; gli altri un fenomeno spiritista, diabolico. Sono rari quelli che ne parlano con serenità e che si dimostrano scevri da pre­giudizi. Tra le obiezioni che spesso si fanno in mezzo ai cristiani, c’è questa: — Il …
Leggi Tutto

Avvertimenti utili a quei membri di chiesa che non vivono in Cristo

di CHARLES H. SPURGEON – L’apostolo Paolo ci offre il modello perfetto di un uomo sinceramente consacrato. Pastore vigilante, si preoccupava incessantemente del gregge affidato alle sue cure e non si limitava a predicare l’Evangelo, ne pensava di aver fatto tutto il suo dovere annunziando la salvezza; ma i suoi occhi era?no sempre aperti sulle Chiese che ave?va fondato, seguendo con vivo interesse i loro progressi spirituali o …
Leggi Tutto

S.O.S.

di Roberto Bracco  –   Nella storia del popolo d’Israele incontriamo un nome che rimane davanti agli occhi dei credenti come un tremendo monito: Roboamo.    E’ scritto di lui: « Quando il regno fu stabilito e fortificato egli, insieme con tutto Israele, lasciò la legge »  (2° Cronache 12:1). Tutto sembrava favorevole ad un avvenire di prosperità e di pace ed invece venne la rovina. Roboamo, come purtroppo hanno fatto …
Leggi Tutto

RIVOLUZIONE D’EQUILIBRIO

di GEORGE VERWER – L’equilibrio spirituale è qualcosa che deve essere reale per ognuno di noi. Se uno ne comprende solo superficialmente i principi, allora egli ben presto troverà che essi non saranno in grado di sostenere il confronto col mondo secolare. È una mia profonda convinzione che il discepolato non è solo per operai a tempo pieno. Il discepolato è per ogni credente. Il discepolato non è …
Leggi Tutto

COME INGRID BERGMAN HA INCONTRATO GESU'

di Chad Dou e Mark Ellis   –    Ingrid Bergman, l’attrice premio Oscar famosa per il suo ruolo nel film “Casablanca”, è stata salvata dopo aver recitato nel ruolo di una missionaria in Cina, e l’ironia sta nel fatto che la missionaria non voleva la Bergman in quel ruolo a causa della ben nota relazione adulterina che la stella aveva avuto con un regista italiano.  (R. Rossellini …
Leggi Tutto

cross-and-fire

di THOMAS BALL BARRATT  (1862-1940) – (Fondatore del Movimento Pentecostale in Norvegia)  –  Sia lodato il Signore! Vi sono molti cristiani, sia tra i ministri del Vangelo e sia tra i laici, che pregano per il risveglio ed attendono. Essi hanno già udito il suono di molte acque. Il risveglio sta per venire, il risveglio sta per venire! Alleluia! Quando sarà venuto, molti di coloro che hanno pregato …
Leggi Tutto

UNA SANA FAMIGLIA

di Philip Nunn  –  Studio sulla seconda lettera di Giovanni.  –  La seconda lettera di Giovanni è l’unica lettera apostolica indirizzata a una donna, “alla signora elette e ai suoi figli” (v.1). Alcuni commentatori suggeriscono che Giovanni stia usando un linguaggio simbolico dove “la signora eletta” si riferisce alla chiesa locale, e che quando alla fine scrive “ i figli della sorella eletta ti salutano” (v.13), si riferisce …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti