CONFIDANZA NEL SANGUE DI GESU’

di Andrew Murray  –   Dio non ha altro modo di trattare con il peccato, o con il peccatore, salvo che  attraverso il sangue. Per la vittoria sul peccato e la liberazione del peccatore Dio non usa altro mezzo o sistema che  “IL SANGUE DI GESU'”.  Sì, è davvero qualcosa che va al di là di ogni comprensione. Tutte le meraviglie della grazia sono concentrate qui:  l’incarnazione, mediante il quale Egli ha preso su di Sé la nostra natura di carne e sangue; l’amore, che non si è risparmiato, ma si è arreso fino alla morte; la sostituzione, con cui Egli, l’unico Giusto, ha espiato noi, gli ingiusti; l’espiazione del peccato, e la giustificazione del peccatore, che così fu  resa possibile; la comunione rinnovata con Dio; la purificazione e la santificazione, per permetterci di godere tale comunione; la vera unità con la vita del Signore Gesù, come Egli ci dona da bere il suo sangue; la gioia eterna dell’ inno di lode: “Tu ci hai redenti a Dio“; tutti questi sono solo i raggi della luce meravigliosa, che si riflettono su di noi dal “SANGUE DI GESU’”.

Andrew Murray figlio di un pastore, è cresciuto in Sud Africa. Ha studiato in Scozia e in Olanda, e nel 1848 Andrew  è tornato in Sud Africa come missionario e ministro della Chiesa riformata olandese.

Andrea e suo fratello John erano stati  in stretto contatto con un movimento di risveglio in Scozia, un’estensione del Secondo Grande Risveglio americano. Ha pregato per lo stesso tipo di risveglio per la chiesa in Sud Africa e scrisse: “La mia preghiera è per il risveglio, ma sono frenato dal crescente senso della mia propria inidoneità per quest’opera. Mi rammarico del terribile orgoglio e compiacimento di me stesso che ha governato fino ad ora il mio cuore. O che io possa essere sempre più un ministro dello Spirito. ” (J. Du Plessis, La vita di Andrew Murray)

Nel 1860, il risveglio  venne nelle chiese di Città del Capo, Sud Africa, e successivamente si  diffuse in città e villaggi circostanti. Anche le fattorie isolate e nelle piantagioni ci fu l’impatto e molte vite furono trasformate.

Fortemente preoccupato per la guida spirituale dei nuovi convertiti e cristiani risvegliati, Andrew Murray scrisse più di  240 libri. I suoi scritti riflettono il suo desiderio di una più profonda vita in Cristo e la sua preghiera che altri possano esperimentare questa vita.<

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

FATE VOSTRA LA VITTORIA DI CRISTO

di  F. J. Huegel  –  Partecipiamo alla Sua vittoria riconoscendo interamente, e facendo nostra, la Sua opera completa del Calvario.  Il cristiano vittorioso deve essere fermo e irremovibile come il Salvatore quando disse:  ”Viene il principe di questo mondo e non ha nulla in me” (Giov. 14:30). Quali sforzi fece il nemico perché Gesù gli desse qualche appiglio sul quale egli potesse lavorare contro di Lui! Dietro gli scherni, …
Leggi Tutto

CONVERSIONE E CORAGGIO DEL VECCHIO  ZI PEPPE

Uno spaccato di testimonianza del clima religioso nell’immediato dopoguerra. La semplicità di un anziano credente vs. la prosopopea e la teologia di un vescovo cattolico.    (Da una lettera di un pastore battista, di Schiavi d’Abruzzo, a Stefano Testa, un ministro di Los Angeles, California.) Caro fratello Testa, il miglior lavoro in Italia viene fatto dai fratelli pentecostali. Essi prendono di mira una persona e non la lasciano …
Leggi Tutto

C'È POTENZA NELLA PAROLA DI DIO

di BURKHARD VETSCH –  «Prendete oltre a tutto ciò lo scudo della fede, con il quale potrete spegnere tutti i dardi infocati del maligno. Prendete anche l’elmo della salvezza e la spada dello Spirito, che è la parola di Dio» (Ef. 6,16-17). «Oh, no, mi si incita alla lotta! Ma io non ho un’indole da combattente, voglio armonia e pace! Preferirei una maschera che mi rendesse invisibile al …
Leggi Tutto

UNA NUOVA SPERANZA

di Masdea Agostino  –  Ruth 1:1-7 –  i) Il libro di Ruth racconta la storia di due donne, una suocera e una nuora… e sebbene questo tipo di rapporto proverbialmente sembra sia difficile, queste due persone unirono la loro vita in un legame spirituale e di affetto sincero che lasciò un segno profondo nella storia d’Israele e nella storia del popolo di Dio. In questo brevissimo libro si …
Leggi Tutto

"DAVANTI AL GOLGOTA"

di ROBERTO BRACCO  –  Torno con la mia mente al Golgota, a quell’immenso cranio di pietra grigia con le sue occhiaie austere e rivivo l’emozione profonda provata davanti a quel monte, fuori di Gerusalemme e separato da questa da una strada brulicante oggi, come forse ieri, di gente frettolosa. Mi sembra che davanti all’immagine anche fisica di quel monte fatale ho potuto rivivere più intensamente il dramma del Golgota; …
Leggi Tutto

IL BUON PASTORE

di GEORGE WHITEFIELD  –  Sermone d’addio (L’ultimo sermone predicato a Londra, mercoledì 30 agosto 1769 prima della sua ultima partenza per l’America) “Le mie pecore ascoltano la mia voce, io le conosco ed esse mi seguono; e io do loro la vita eterna e non periranno mai, e nessuno le rapirà dalla mia mano” (Giovanni 10:27-28).   – È un detto comune e, io credo, giusto, quello che …
Leggi Tutto

GLI OCCHI DEL CUORE

di Jim Cymbala  –  (Pastore della Chiesa Brooklyn Tabernacle – New York)  –  E’ più probabile che si trovi un neo credente nelle montagne del Perù che capisca della Bibbia  più di un teologo con un dottorato di ricerca. Infatti, quel Peruviano privo di istruzione non solo potrebbe saperne di più della Bibbia, ma potrebbe anche conoscere il Signore in un modo che lo studente Greco o Ebreo ignorano. Ricorda, …
Leggi Tutto

ABBIAMO TROVATO IL MESSIA   -  UN EBREO INCONTRA GESÙ

P. GHENNASSIA  –  Cari fratelli, nell’Evangelo di Giovanni si legge questo passo: «Abbiamo trovato il Messia» (Giovanni 1:41). Con queste parole Andrea annuncia con gioia a suo fratello Simon Pietro la meravigliosa notizia. Ed è con non meno gioia che anche noi, mia moglie ed io, vogliamo dirvi: «Abbiamo infine trovato il Messia», perché, israeliti tutti e due e per di più molto religiosi e praticanti, eravamo di …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti