CRESCERE NELLA GRAZIA

di  CHARLES H. SPURGEON   –  “Crescete nella grazia“, non con grazia soltanto, ma in tutta la grazia. Crescete in quella grazia che è fondamento della fede. Credete alle promesse più fermamente di quanto abbiate mai fatto. Lasciate che la fede cresca in pienezza, costanza e semplicità. Crescete anche nell’amore. Pregate che il vostro amore possa estendersi, diventare più intenso, più pratico e che influenzi ogni pensiero, parola e azione.

Crescete allo stesso modo anche nell’umiltà. Cercate di  abbassarvi e riconoscere tutta la vostra nullità. Mentre vi abbassate nell’umiltà, cercate di crescere verso l’alto, avvicinandovi al Signore in preghiera realizzando una più intima comunione con Gesù. Possa lo Spirito Santo permettervi di “crescere nella conoscenza del nostro Signore e Salvatore“. Chi non cresce nella conoscenza di Cristo rifiuta di essere benedetto. Conoscerlo significa avere la vita eterna, progredire nella sua conoscenza vuol dire ottenere una felicità maggiore. Chi non desidera conoscere maggiormente Cristo, non comprende ancora nulla di Lui. Chiunque ha bevuto il Suo vino, ne vorrà ancora altro, poiché sebbene Cristo ci sazi, è comunque una soddisfazione che non smorza il desiderio ma piuttosto lo stimola. Una volta conosciuto l’amore di Cristo amerai sempre di più il Suo amore, proprio come la cerva brama i corsi d’acqua. Se non desideri conoscerLo maggiormente, allora non ami il Signore, poiché l’amore spinge ad essere sempre più vicini alla persona amata. L’assenza di Cristo è l’inferno; ma la presenza di Gesù è il paradiso. Non ti accontentare di vivere senza conoscere più intimamente Cristo. Cerca di conoscerlo sempre di più nella Sua natura divina, nella Sua relazione umana, nella Sua opera compiuta, nella Sua morte e risurrezione, nella Sua attuale gloriosa intercessione e nel Suo prossimo ritorno. Un crescente amore per Cristo e una conoscenza sempre più perfetta del suo amore per noi è una delle migliori prove di un’evidente crescita nella grazia.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

17 Aprile 2011 - ZAC POONEN

Ospite il pastore ZAC POONEN della Christian Fellowship Church, Bangalore, India. Potete ascoltare la sua predicazione (Paul Schafer interprete) …
Leggi Tutto

Quando i padri volgono i loro cuori verso i loro figli

  By Mark Ellis  –   Sembra sia stato solo ieri che stavo insegnando ai nostri figli ad andare in bici, giocare a calcio, fare delle escursioni con le guide indiane o boy scouts, e condividere felici momenti familiari con il nostro carrello-tenda da campeggio nei viaggi durante l’estate. Ora da quando i nostro ragazzi non vivono più con noi la casa è molto calma. Padri, voi solo avete …
Leggi Tutto

AMOR PROPRIO

L’amor proprio è un incentivo efficace dell’azione e si possono enumerare intere moltitudini di uomini che hanno compiuto imprese eroiche o durature sotto lo stimolo di questo sentimento umano. Anche nel mondo religioso l’amor proprio ha il suo posto onorevole e riesce ad ispirare e promuovere le opere più gigantesche e le imprese più impegnative. Molti programmi missionari, molte attività assistenziali e moltissime opere comunitarie sono il risultato …
Leggi Tutto

CORRIE TEN BOOM E IL RAPIMENTO

“Il mondo è insanabilmente malato e sul punto di morire. Il Medico per eccellenza ha già firmato il certificato di morte, ma ancora c’è molto da fare per i cristiani. Il loro compito è di essere fiumi d’acqua viva, canali di benedizione per coloro che sono ancora nel mondo e possono esserlo, perché sono dei Vincitori. I cristiani sono ambasciatori per Cristo, dei rappresentanti dei cieli per questa generazione …
Leggi Tutto

PERCHE’ PREDICHIAMO IL BATTESIMO NELLO SPIRITO SANTO

“Ragione storica“. – La cristianità della nostra generazione ha smarrito il significato del messaggio della Pentecoste. Le chiese non guardano più a questa data o a quest’avvenimento come ad una meta che, come è stata raggiunta ieri, deve essere raggiunta, nel succedersi dei secoli, da ogni nuova generazione. La potenza dello Spirito Santo, l’effusione del dono divino, il battesimo celeste promesso da Gesù… sono diventate espressioni teoriche e quindi …
Leggi Tutto

«PARLERANNO IN ALTRE LINGUE»

di  A. THOMAS BRES   –   Questo segno è incompreso, criticato e combattuto da molti e anche da alcuni cristiani. Gli uni lo con­siderano una pazzia, il risultato di un disturbo mentale; gli altri un fenomeno spiritista, diabolico. Sono rari quelli che ne parlano con serenità e che si dimostrano scevri da pre­giudizi. Tra le obiezioni che spesso si fanno in mezzo ai cristiani, c’è questa: — Il …
Leggi Tutto

GEORGE MULLER: Salmo 23

Sermone predicato da GEORGE MULLER nella Bethesda Chapel, in Great George Street, Bristol, domenica sera 20 giugno 1897. «Il SIGNORE è il mio pastore: nulla mi manca. Egli mi fa riposare in verdeggianti pascoli, mi guida lungo le acque calme. Egli mi ristora l’anima, mi conduce per sentieri di giustizia, per amore del suo nome. Quand’anche camminassi nella valle dell’ombra della morte, io non temerei alcun male, perché …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: PUOI RALLEGRARTI, IL TUO NOME È SCRITTO NEL CIELO.

“Tuttavia non vi rallegrate del fatto che gli spiriti vi sono sottoposti, ma rallegratevi piuttosto perché i vostri nomi sono scritti nei cieli»”. In questo passo della Scrittura, Gesù dice ai suoi discepoli di non rallegrarsi perché i demoni sono sottomessi alla loro autorità, ma piuttosto di rallegrarsi perché i loro nomi sono scritti nel libro della vita dell’Agnello. Credo che il punto di ciò che Gesù vuole …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti