MEDITAZIONE DEL GIORNO: Un credente fuori posto.

by Theodore H. Epp  –   1 Samuele 29  –   In questo passo possiamo vedere come Dio liberò Davide dal dilemma in cui si era  cacciato in Gath.  Doveva essere un uomo tormentato, quando Achis gli disse che lui e gli altri principi Filistei stavano per marciare contro Israele.  Ma quando quei principi arrivarono si allarmarono  e si indignarono nel vedere che nell’esercito di Achis c’erano ebrei. Dissero: “cosa fanno qui questi ebrei?“.” (1 Sam. 29:3).  Era una buona domanda, ed è una domanda che il mondo ha il diritto di fare, quando i cristiani sono nel posto sbagliato.

Le persone del mondo sembra sappiano meglio di alcuni di noi che ci chiamiamo del nome di Cristo, che dovremmo avere degli standard diversi dai loro. Spesso pensiamo che dobbiamo  mescolarci con il mondo per conquistare le persone del mondo. Noi pensiamo che col compromesso li porteremo al Signore.

Questo è spesso un argomento usato da giovani cristiani che si sposano con non credenti. Essi ritengono che una volta sposati saranno in grado di portare il loro compagno a Cristo. Ma raramente funziona.  Spesso il risultato è un disastro. Dio nella sua misericordia ha un suo modo per evitare che una persona vada completamente in rovina. Davide è stato rifiutato dall’esercito di Achis, e questo suo licenziamento era la via d’uscita. Achis era soddisfatto di lui, ma gli altri principi Filistei non lo erano.

In questo modo  Dio ha permesso a Davide di evitare questo grande dilemma. Dio preservò Davide dal cadere nella grande tragedia essere costretto a combattere contro il suo popolo.   “Non lasciatevi ingannare: “Le cattive compagnie corrompono i buoni costumi

I commenti sono chiusi.

Meditazione del giorno

  • Meditazione del giorno: Nella palma della mano di Dio.
    In Devotional
    di Charles R. Swindoll   –   “Al Signore appartiene la terra e tutto quello che essa contiene”. (1 Corinzi 10:26).   –   Dio ha il mondo intero nelle sue mani. Ricordate la vecchia canzone gospel “Egli tiene il vento, la pioggia, il piccolo bambino, sì, anche te e me nelle sue mani?”. Come è facile dimenticarlo! E sapete, questo non si limita alla nostra area geografica o alla nostra cultura. Ha il Medio Oriente nelle sue mani (il che è un sollievo, non è vero?), per non parlare dell’America Centrale e della Cina, l’Etiopia e l’India, l’Indonesia e la Russia, tutto è lì, nella palma delle Sue mani sovrane. E mentre siamo nelle [...continua la lettura]

Post meno Recenti

  • IL POTENTE MI HA FATTO GRANDI COSE
    di Agostino Masdea   –   E Maria disse: »L’anima mia magnifica il Signore, e lo spirito mio esulta in Dio, mio Salvatore, perché egli ha avuto riguardo alla bassezza della sua serva, poiché ecco d’ora in poi tutte le generazioni mi proclameranno beata, perché il Potente mi ha fatto cose grandi, e Santo è il suo nome! (Luca 1: 46-49) Sono parole meravigliose. Se queste parole non fossero state riportate mancherebbe alla scrittura una delle pagine più belle. Sono parole espresse con semplicità da una giovane ragazza ebrea, una semplice ragazza che fu scelta da Dio per un compito importante, particolare e glorioso. Ci sono ruoli, doni, ministeri che Dio assegna agli uomini e che si trasmettono da una generazione all’altra, da un uomo ad un altro uomo che […]
  • L’evangelizzazione comincia nella propria casa
    di Ruth Steelberg Carter  –  Qualcuno ha detto che «la sola religione che vale è quella praticata in casa» e questo è vero anche per l’evangelizzazione. Quando il Signor Gesù dette ai Suoi seguaci l’ordine di esserGli testimoni, Egli disse loro di cominciare da dove si trovavano, cioè da Gerusalemme. (Atti 1 :8). La casa è come un fiume che, sebbene piccolo all’inizio, si gonfia nello scorrere fino a diventare una forza potente che può fare del bene o del male. L’evangelizzazione che comincia nella propria casa si moltiplica, come un seme piantato nella terra che produce un raccolto abbondante del trenta, del sessanta o anche del cento. La casa è certamente la sorgente naturale dell’evangelizzazione, la sorgente degli sforzi sinceri per diffondere l’evangelo. L’evangelizzazione […]
  • IL BISOGNO DEL MOMENTO
    di BILLY GRAHAM              Il mondo oggi ha ancora un disperato bisogno di risveglio spirituale. É la sola speranza di sopravvivenza della razza umana. In mezzo ai problemi che il mondo deve affrontare, i cristiani sono stranamente silenziosi e impotenti, quasi sopraffatti dalla marea del secolarismo.Eppure, proprio loro sono chiamati ad essere “il sale della terra” (Mt 5,13), che impedisce ad un mondo in decadenza di corrompersi ulteriormente. I cristiani devono essere la “luce del mondo” (Mt 5,14), che illumina l’oscurità provocata dal peccato e guida un mondo che ha perduto la via. Siamo chiamati ad essere “irreprensibili e integri, figli di Dio senza biasimo in mezzo ad una generazione ingiusta e perversa, fra la quale risplendete come luminari […]
  • Una promessa per oggi: I miei occhi scorrono per tutta la terra per dare forza a coloro che mi appartengono.
    L’Eterno infatti con i suoi occhi scorre avanti e indietro per tutta la terra per mostrare la sua forza verso quelli che hanno il cuore integro verso di lui. (2 Cronache 16:9)   –   Dio ci guarda sempre. I suoi occhi scorrono avanti e indietro in tutto il mondo per dare forza a coloro che gli appartengono. Egli non ci lascia e mai ci abbandona a noi stessi. Lui è sempre presente per aiutarci nei momenti di difficoltà. Anche nei momenti più bui, quando ti senti completamente solo, non lo sei. Dio è con te e il desiderio del Suo cuore è di dare forza a coloro che appartengono a Lui. Ebrei 12: 1-2 ci dice che dobbiamo tenere lo sguardo fisso su Gesù e correre la corsa che ci è posta davanti. Pensate a questo per un momento … Quando fissiamo il nostro sguardo su Gesù, Egli […]
  • Meditazione del giorno: LA GRANDEZZA DEL VANGELO
    di CORRIE TEN BOOM   –  Molto spesso, l’infelicità nella vita cristiana è causata dalla mancanza di comprensione della grandezza del Vangelo.   Il Vangelo non è un qualcosa di circoscritto, ma comprende la vita intera, la storia intera e tutto il mondo. Parte a raccontare dalla creazione per arrivare al giudizio finale e comprende tutto ciò che vi è in questo intermezzo. È una visione completa della vita intera, includendo ogni situazione che può verificarsi nella nostra esperienza. Il Vangelo è stato concepito per controllare e governare qualsiasi aspetto della nostra vita. Dobbiamo dimorare di più su queste ricchezze. “La parola di Cristo abiti in voi abbondantemente” (Colossesi 3:16). QUANTO GRANDE SEI SIGNORE! GRAZIE, SIGNORE GESÙ PER ESSERE VENUTO A FARCI RICCHI FIGLI DI RE […]
  • Jim Cymbala – 1 Dicembre 2011
    Giovedì 1 Dicembre 2011  –  JIM CYMBALA – Pastore BROOKLYN  TABERNACLE – N.Y.   […]

Prossimi Eventi

Dai nostri Culti