MEDITAZIONE DEL GIORNO: Un credente fuori posto.

by Theodore H. Epp  –   1 Samuele 29  –   In questo passo possiamo vedere come Dio liberò Davide dal dilemma in cui si era  cacciato in Gath.  Doveva essere un uomo tormentato, quando Achis gli disse che lui e gli altri principi Filistei stavano per marciare contro Israele.  Ma quando quei principi arrivarono si allarmarono  e si indignarono nel vedere che nell’esercito di Achis c’erano ebrei. Dissero: “cosa fanno qui questi ebrei?“.” (1 Sam. 29:3).  Era una buona domanda, ed è una domanda che il mondo ha il diritto di fare, quando i cristiani sono nel posto sbagliato.

Le persone del mondo sembra sappiano meglio di alcuni di noi che ci chiamiamo del nome di Cristo, che dovremmo avere degli standard diversi dai loro. Spesso pensiamo che dobbiamo  mescolarci con il mondo per conquistare le persone del mondo. Noi pensiamo che col compromesso li porteremo al Signore.

Questo è spesso un argomento usato da giovani cristiani che si sposano con non credenti. Essi ritengono che una volta sposati saranno in grado di portare il loro compagno a Cristo. Ma raramente funziona.  Spesso il risultato è un disastro. Dio nella sua misericordia ha un suo modo per evitare che una persona vada completamente in rovina. Davide è stato rifiutato dall’esercito di Achis, e questo suo licenziamento era la via d’uscita. Achis era soddisfatto di lui, ma gli altri principi Filistei non lo erano.

In questo modo  Dio ha permesso a Davide di evitare questo grande dilemma. Dio preservò Davide dal cadere nella grande tragedia essere costretto a combattere contro il suo popolo.   “Non lasciatevi ingannare: “Le cattive compagnie corrompono i buoni costumi

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

PER TUTTI I TEMPI E PER TUTTI GLI UOMINI

di  ANDRÉ THOMAS BRÈS  –    Quando si legge il libro degli Atti, ci si rende conto che lungi d’aver avuto luogo una volta per tutte, la Pentecoste non ha cessato di riprodursi. Alla fine del IV capitolo, leggiamo di una Pentecoste accordata a coloro che ne avevano già ricevuta una prima. Nell’VIII capitolo, Pentecoste a Samaria! Nell’XI capitolo, Pentecoste a Cesarea, nella casa di Cornelio ! Nel …
Leggi Tutto

SOTTO IL SOLE

di BILLY SUNDAY  –   ″Che profitto ha l’uomo di tutta la fatica che sostiene sotto il sole?″  (Ecclesiaste 1:3)    –   È lo stesso re Salomone a formulare questa domanda e a darle una risposta. Nel modo d’esprimersi contemporaneo, significa più o meno: ″Che bene ricava un uomo da questa vita, se vive solamente per le cose che può dare il mondo?″ Se c’è mai stato qualcuno in …
Leggi Tutto

PERCHÉ SONO PENTECOSTALE

di   Luis H. Hauff –  Recentemente mi è stato chiesto di parlare sulle credenze dottrinali delle Assemblee di Dio ad una classe dell’Università di Redlas. L’interesse generale verteva su ciò che distingue le Assemblee di Dio dalle altre denominazioni: il parlare in altre lingue. Dissi alla classe che la mia fede nella Pentecoste è basata sul fatto che il parlare in lingue, secondo come lo Spirito dà da …
Leggi Tutto

NON ERANO CHE DEI RAGAZZI

Uno studente dell’Università Yale (Usa), un giorno, intraprese una strenua difesa a favore dell’opera delle missioni al punto che fu espulso dalla sua scuola. Questo giovane si chiamava David Brainerd, grande missionario  e  pioniere  tra  i  Pellirossa.  Il suo diario, pubblicato dopo la sua morte, andò nelle mani di un calzolaio inglese: William Carey, che divenne una “colonna di fuoco”. Dio si usò di lui in India dove …
Leggi Tutto

Priorità del risveglio.

di R. J. WELLS  –  Senza dubbio il bisogno più grande ed urgente della nostra nazione e della chiesa, oggi, è quello di avere un possente risveglio spirituale. Malgrado tutti gli sforzi titanici che la Chiesa sta compiendo nel tentativo di risolvere i molti problemi che l’assillano, i suoi progressi sono alquanto limitati. Infatti, quando noi analizziamo la situazione generale, siamo portati a concludere che i migliori sforzi …
Leggi Tutto

DIFFERENZE TRA BIBBIA E CORANO

CHE COS’È IL CORANO? Il Corano è un complesso di racconti su personaggi biblici e non, compresa una raccolta di insegnamenti morali, legislative e dogmatici insieme. Secondo la tradizione islamica per realizzare quest’opera, ci si doveva affidare alla memoria dei compagni di Maometto. Maometto nacque verso l’anno 580 nella penisola arabica in una regione nota come Hijaz, tra una popolazione che aveva perso l’idea dell’Unico Dio ed era dedita …
Leggi Tutto

IL VERO AMORE ASPETTA

True love waits         7 BUGIE SULL’AMORE   –    Prendiamo in esame sette bugie sull’amore e scopriremo la verità sul vero amore.   BUGIA N. 1: Il sesso crea fiducia! Una ragazza ci ha scritto la lettera seguente: «Sono alla continua ricerca d’amore. Ma l’unica forma di amore che conosco è quella fisica, il sesso. Nella mia vita sono già andata a letto con   …
Leggi Tutto

Amare il prossimo.

di Agostino Masdea  –  “E chi è il mio prossimo?” (Luca 10:27-29)  i) – Prossimo: dall’ebraico”rea” colui che è vicino, col quale stai trattando. Dal greco ” plesion”  –  avvicinarsi. a) Prima di Gesù, anche nel v. T., ” prossimo ” e un termine riservato ai “connazionali” ai “parenti” agli amici e ai compagni. Al massimo il termine si estende allo straniero che dimora in terra di Israele; …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti