Meditazione del giorno: Ricevere da Gesù

di F. B. MEYER –  |  Così Giosuè prese tutto il paese, esattamente come l’Eterno aveva detto a Mosè; Giosuè quindi lo diede in eredità a Israele, secondo le loro divisioni per tribù. E il paese ebbe riposo dalla guerra.” Giosuè 11:23   –

Questo è quasi un esatto parallelo delle parole rivolte da Pietro alle folle il giorno di Pentecoste: ” Egli dunque, essendo stato innalzato alla destra di Dio e avendo ricevuto dal Padre la promessa dello Spirito Santo, ha sparso quello che ora voi vedete e udite”. (Atti 2:33). Nella sua qualità di rappresentante, come Capo della sua Chiesa, e precursore della grande schiera dei redenti, era necessario che Gesù dovesse prima ricevere da Dio Padre tutta l’eredità spirituale che Egli doveva trasmettere a coloro  che avrebbero poi creduto nel Suo nome; e avendo ricevuto, Egli è pronto a dare. “Voi riceverete potenza quando lo Spirito Santo verrà su di voi.” La totale benedizione spirituale è ora nelle mani di Gesù. Il principe di questo mondo è stato messo fuori. Il potere dell’Anakim è rotto. Le sette nazioni di Canaan e tutta la potenza del nemico sono sotto ai Suoi piedi. Suoi sono i fiumi della pienezza dello Spirito Santo, e le montagne della comunione, le sue pendici, dove le viti di Eshkol maturano e il grano di Canaan biondeggia, i suoi pascoli verdi e le calme acque della comunione, come pure la gola rocciosa della morte. Quindi, qualunque cosa tu desideri, la devi cercare nella Sua mano, nella quale è stata acquisita per te, per me, e per ogni credente: ed Egli ce la darà.

La terra ebbe riposo dalla guerra. Cessò il conflitto. Tu non vincerai lottando disperatamente. Lo zoppo afferrerà la preda. Impara ad prendere; lascia che Egli ti dia l’eredità; lascia che ti dia secondo la divisione e l’assegnazione determinata dalla  provvidenza di Dio.  “Sarà data a coloro per i quali è stata preparata.” “Coloro che ricevono l’abbondanza della grazia regneranno

I commenti sono chiusi.