Meditazione del giorno: RIPIENI DI SPIRITO SANTO

Cymbala

di Jim Cymbala  –  “E, dopo che ebbero pregato, il luogo dove erano radunati tremò; e furono tutti ripieni di Spirito Santo, e annunziavano la parola di Dio con franchezza” (Attis 4:31).  La prima volta che il vocalist Steve Green cantò alla Brooklyn Tabernacle, ci riunimmo nel mio ufficio con il pastore associato per pregare poco prima che la riunione cominciasse. Pregammo all’unisono che Dio venisse in mezzo a noi quel giorno.

Quando aprimmo i nostri occhi, Steve aveva una faccia stranita. “Cos’era quella vibrazione che ho appena sentito?” chiese. “C’è per caso un treno che passa nei paraggi qui, o era davvero…?”
Gli spiegai che, per quanto ne sapessi, quella vibrazione non era causata dal potere dello Spirito Santo; bensì era il treno della metropolitana che passava proprio sotto il nostro edificio.Per la prima chiesa di Gerusalemme, tuttavia, lo scossone che essi sentirono non fu altro che indotta dallo Spirito.
In quell’incontro di preghiera il potere di Dio scese in modo fresco, nuovo e profondo. Quelle persone erano già state riempite dallo Spirito Santo nel giorno di Pentecoste (Atti 2), ma qui loro sentirono un nuovo bisogno e Dio gli venne incontro con una nuova infusione di potenza.Il nostro magazzino di potere si svuota man mano che passa il tempo. La vita di tutti i giorni, le distrazioni ed i combattimenti spirituali sono un tributo pesante da pagare. Leggendo le parole che Paolo usò in Efesini 5:18, ci rendiamo conto che dobbiamo “sempre essere riempiti con lo Spirito Santo” (traduzione letterale).Se riteniamo di essere evangelici tradizionalisti, classici, fondamentalisti, pentecostali o carismatici, tutti noi dobbiamo far fronte alla mancanza di potenza reale e chiedere una fresca unzione di Spirito Santo.
Abbiamo bisogno che il vento fresco di Dio ci risvegli dalla letargia. Non dobbiamo più nasconderci dietro discorsi teologici. I giorni sono troppo bui e pericolosi.
I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

NON UNIRTI AGLI INFEDELI

di John R. Rice  –  Secondo me non c’è nulla di più importante al mondo per un Cristiano del matrimonio con una persona della medesima fede. Il matrimonio è stato creato da Dio. Esso è un’istituzione santa, stabilita da Dio per il nostro beneficio. L’unione tra uomo e donna è tanto intima o preziosa nella sua continuità che in ammonio tra una persona credente e non credente non …
Leggi Tutto

NON SIAMO PROTESTANTI

Il 10 dicembre 1520 Martin Lutero, l’impetuoso agostiniano che ha legato il proprio nome a quel movimento di riforma religiosa che rappresenta l’avvenimento più sensazionale dello infuocato XVI secolo, bruciava pubblicamente la bolla papale che decretava la sua scomunica e protestava così, nel modo più audace contro la chiesa di Roma …
Leggi Tutto

POTENZA

di  ROBERTO BRACCO  –  “Riceverete potenza”! (Atti 1:8)  Le parole di Gesù avevano un preciso significato per i di- screpoli che le udirono e le ascoltarono; raccolti nell’Alto Solaio rimasero in atte­sa non di sensazioni od emozioni, ma di quella virtù che poteva renderli testimoni di Cristo, della Sua morte, della Sua re­surrezione ed essi ricevettero esattamen­te quello che attendevano dal Cielo. I testimoni di Cristo furono spesso i mar­tiri …
Leggi Tutto

FOLLA

di R. REED  –   E questo tanto più dovete fare, conoscendo il tempo nel quale siamo; poiché è ora ormai che vi svegliate dal sonno; perché la salvezza ci è adesso più vicina di quando credemmo. La notte è avanzata, il giorno è vicino; gettiamo dunque via le opere delle tenebre, e indossiamo le armi della luce. Camminiamo onestamente come di giorno; non in gozzoviglie ed ebbrezze; non …
Leggi Tutto

folla

di J. FLOYD WILLIAMS   –  I primi cristiani che fidavano interamente nella potenza dello Spirito Santo videro risultati meravigliosi e furono invincibili. L’idolatria fu frantumata; i templi pagani si svuotarono; moltiplicate centinaia e migliaia di persone si convertirono a Cristo. Nel breve lasso di pochi mesi l’onda della vittoria raggiunse Roma, tanto che finalmente nelle corti imperiali di Cesare vi erano di quelli che erano fedeli al …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: IO NON TI ABBANDONERO’ PERCHE’ SONO FELICE CHE TU MI APPARTIENGA

Poiché l’Eterno non abbandonerà il suo popolo, per amore del suo grande nome, perché è piaciuto all’Eterno di farvi il suo popolo. (1 Samuele 12:22) Molte persone vivono nella continua paura che possano essere abbandonati in qualsiasi momento. Alcuni si sentono in questo modo perché sono stati delusi in passato, mentre altri semplicemente non vivono con un profondo senso di appartenenza a qualcosa o a qualcuno. Amo questa …
Leggi Tutto

BIOGRAFIE: Hudson Taylor 1832 - 1905

“Un giovane venuto dal nulla”, il cui impatto sulle missioni cristiane fu uguale, se non superiore a quello di William Carey.  Hudson Taylor fu, nei 19 secoli che seguirono il ministero dell’apostolo Paolo, il missionario che ebbe la visione più ampia e che portò a compimento in modo sistematico il più grande piano di evangelizzazione in una vasta zona geografica. Il suo obiettivo era di raggiungere l’intera Cina con …
Leggi Tutto

Meditazione del giorno: FEDE VERA

di George Muller    –   “La fede è certezza di cose che si sperano, dimostrazione di cose che non si vedono; …Per fede intendiamo che l’universo è stato formato per mezzo della parola di Dio, sì che le cose che si vedono non vennero all’esistenza da cose apparenti.” ( Ebrei 11:1;3). PRIMO: CHE COS’È LA FEDE? Nel modo più semplice in cui sono capace di esprimermi, io rispondo: …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti