La pace nel cuore porta pace per il mondo.

di H. J. Heil – «Pace a voi» (Giovanni 20:26). Tre volte viene espresso questo saluto di pace nel ventesimo capitolo dell’Evangelo di Giovanni. Noi esseri umani dobbiamo essere sempre incitati nuovamente. Non basta essere in pace solo occasionalmente, ma si deve trattare di una situazione di pace costante. La mancanza di pace e l’incapacità alla pace sono i segni caratteristici di un mondo lontano da Dio. Chi accetta l’offerta di Dio e si lascia instillare nuovi valori incorruttibili per la propria vita, arriva a ottenere pace con Dio; diventa giustificato dalla fede in Gesù e ottiene pace (Romani 5:1).

Il saluto di pace ebraico “Shalom” non contrassegna solo ciò che comprendiamo in senso più stretto con pace, ma anche il benessere fisico e spirituale, nonché l’incolumità e il senso di protezione. Se auguriamo pace a qualcuno, si intende pienezza di benessere e felicità. Il semplice stop alle armi (anche la lingua può essere un’arma) non è pace. La pace regna là dove esiste comprensione, attenzione, armonia, internamente ed esternamente. La massima pace si realizza soltanto mettendo Gesù Cristo al primo posto nella sua vita. L’epistola agli Efesini (2:14) dice chiaramente: “Egli (Gesù) è la nostra pace”. L’acquisizione e il mantenimento della pace sono accoppiati solo nell’instaurazione di un rapporto stabile e duraturo con Gesù, in cui l’uomo viene cambiato a Sua immagine. La vera fede è personificata, essa è in collegamento diretto con il nostro rapporto col Figlio di Dio. Senza di Lui ci sono delle situazioni di pace temporanee, ma non la pace costante, profonda e interiore che resiste a qualsiasi scossa.

I cristiani devono procacciare la pace (Matteo 5:9), e offrire la pace di Dio agli uomini infuriati e spaventati dei nostri tempi. La dinamica della pace trasforma in modo incomprensibile la natura umana (Filippesi 4:7). La pace di Cristo si alimenta da una fonte diversa da quella della “pace” (tregua delle armi e indifferenza) di questo mondo.

I sostenitori biblici della pace non cominciano con piani di pace globali, ma concretizzano la pace vera (shalom) prima nella loro “tenda” (Giobbe 5:24) e nelle loro mura (Salmo 122:7). Chi ha superato tale prova qui e nel suo ambiente (posto di lavoro, amicizie), dopo breve tempo verrà riconosciuto e stimato come “persona di pace”. Si accetterà la sua testimonianza di fede, poiché corrisponde alla sua vita pratica.

E la pace di Cristo, alla quale siete stati chiamati per essere un solo corpo, regni nei vostri cuori” (Cl. 3,15)

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

GIUSTO IN TEMPO!

di OSWALD J. SMITH  –  Al principio del mio ministerio, ebbi una esperienza che mi fece rendere conto, in una maniera come non mi era mai accaduto prima, della serietà della mia chiamata. Accadde all’improvviso e posso ancora ricordare la chiamata telefonica che mi fece alzare dalla mia indifferenza e correre al capezzale di uno dei miei parrocchiani. – Potreste venire a vedere una donna inferma? – E’’ …
Leggi Tutto

L’AMORE PERFETTO CACCIA VIA LA PAURA.

di FILIPPO WILES  –  «Perché avete paura, o gente di poca fede?» In un mare burrascoso ove le onde infuriate dal vento coprivano la barca, sembra una domanda ingiusta ed illogica. Che altro potevano fare quegli uomini terrorizzati se non gridare? Eppure Colui che domanda non provoca inutilmente perché Egli è amore. Come i discepoli, così tutte le persone, compresi i credenti, talvolta sono schiavi della paura. C’è …
Leggi Tutto

Dio Opera Attraverso Le Chiese.

 di  VANCE HAVNER Gesù Cristo affidò a comunità locali il compito li continuare la Sua opera. Nell’ultimo capitolo delle età della Chiesa, Egli sta ancora parlando a definite comunità in vari luoghi. Sarebbe un grande giorno per le nostre chiese se esse fossero persuase ad interrompere ciò che stanno facendo per ascoltare l’ultimo messaggio del Signore per esse. Ripetutamente Egli fece questa esortazione: “Chi ha orecchio ascolti ciò che …
Leggi Tutto

PER LA SUA GRAZIA

di Agostino Masdea  –  Ma per la grazia di Dio sono quello che sono; e la sua grazia verso di me non è stata vana, anzi ho faticato piú di tutti loro non io però, ma la grazia di Dio che è con me. ( 1 Corinzi 15:10 ) a) Cos’è la grazia? E’ un favore immeritato che ci viene da Dio! Ma è più di questo: E’ la Sua misericordia che …
Leggi Tutto

DIFFERENZE TRA BIBBIA E CORANO

CHE COS’È IL CORANO? Il Corano è un complesso di racconti su personaggi biblici e non, compresa una raccolta di insegnamenti morali, legislative e dogmatici insieme. Secondo la tradizione islamica per realizzare quest’opera, ci si doveva affidare alla memoria dei compagni di Maometto. Maometto nacque verso l’anno 580 nella penisola arabica in una regione nota come Hijaz, tra una popolazione che aveva perso l’idea dell’Unico Dio ed era dedita …
Leggi Tutto

POSSO ESSERE CRISTIANO SENZA ANDARE IN CHIESA?

La domanda risulta simpatica riguardo al cristianesimo, ma anche suscita riserve riguardo al frequentare o meno la chiesa. Voglio immediatamente chiarire che si può essere cristiani senza andare in Chiesa, perché la conversione è una esperienza che ha luogo fra il singolo individuo e il Signore Gesù Cristo. È interessante notare nel Nuovo Testamento la varietà di luoghi nei quali le persone presero le loro decisioni di seguire Cristo …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

COMUNIONE CON DIO

COMUNIONE CON DIO

di George Muller  -  Il Signore mi ha insegnato la verità, che per parecchi anni mi è stata utilissima per ...
Leggi Tutto
LA VIA DELLA COMUNIONE

LA VIA DELLA COMUNIONE

di ROY HESSION  -   La caduta, che è il momento nel quale l’uomo scelse se stesso anziché Dio come centro ...
Leggi Tutto
La nostra comunione è col Padre.

La nostra comunione è col Padre.

di Roberto Bracco  -  E la nostra comunione è col Padre.   1 Giovanni 1:3 La religione è oggi intesa, più che ...
Leggi Tutto
Comunione o Comunella?

Comunione o Comunella?

di Felice Leveque  |  Comunella significa associazione, accordo, specialmente per scopi equivoci. Alcuni suoi sinonimi sono combriccola, combutta, cricca. Anche se ...
Leggi Tutto
Comunione con Lui

Comunione con Lui

di C.H. Spurgeon  -  Se diciamo di avere comunione con lui e camminiamo nelle tenebre, noi mentiamo e non mettiamo ...
Leggi Tutto
CAMMINO' CON DIO

CAMMINO’ CON DIO

di DONALD GEE - La storia di Enoc, descritta per sommi capi in poche righe, ha sempre racchiuso un certo ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti