Meditazione del giorno: Il compimento del proposito di Dio

epp

di Theodore Epp – Leggere Genesi 47:1-13, 27-31 – Dio promise a Giacobbe che di lui ne avrebbe fatto una grande nazione in Egitto e che avrebbero fatto ritorno alla loro terra. La fede di Giacobbe nelle promesse di Dio si rivelò quando chiese a Giuseppe di seppellirlo a Canaan. La sua richiesta avrà avuto di certo un forte impatto su Giuseppe perché più tardi Giuseppe stesso chiese la stessa cosa (Genesi 50:24,25).

Dio compì il suo proposito attraverso Giuseppe. Egli venne usato per preservare la discendenza degli Ebrei. Essi non erano al sicuro nelle terre di Goshen.

Anni dopo, quando era tempo di guidare gli israeliti fuori dall’Egitto, Dio si usò di un altro uomo, Mosè. Dio si limitò ad usare degli uomini per compiere il Suo volere.

Giuseppe sperimentò il compimento delle verità dichiarate nel Salmo 37. Egli si dilettò nell’Eterno e Dio gli concesse i desideri del suo cuore (v. 4); Sperò nell’Eterno ed ereditò la terra (v. 9).

Essendo mansueto, godette di una grande pace (v. 11). Poiché era un uomo buono, i suoi passi furono guidati dall’Eterno e si dilettò nel percorrere le vie del Signore (v. 23).

Egli aspettò il Signore e seguì la Sua via; per questo egli venne innalzato, ereditò la terra e vide gli empi sterminati (v. 34). Egli fu un uomo perfetto e maturo; per questo terminò la sua vita in pace (v. 37).

Dobbiamo applicare su noi stessi questo Salmo.

“Benedetto sia l’Eterno, che ha dato riposo al suo popolo Israele, secondo tutto ciò che ha promesso; non una sola parola è venuta meno di tutte le belle promesse” (1 Re 8:56).

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Promessa per oggi: NON ESSERE TRISTE, PERCHÉ LA MIA GIOIA È LA TUA FORZA.

Poi Neemia disse loro: «Andate, mangiate cibi grassi e bevete bevande dolci, e mandate delle porzioni a quelli che non hanno preparato nulla per loro; perché questo giorno è consacrato al nostro Signore; non siate tristi; perché la gioia del SIGNORE è la vostra forza». Neemia 8:10 In questo brano della Scrittura, Israele era riunito per ascoltare la Parola di Dio. Sembra fosse un momento molto intenso e tutte …
Leggi Tutto

EGLI NON SAPEVA…

di E.K.Rusthoi  –  “Egli (Sansone), non sapeva che Dio s’era ritirato da lui” (Giudici 16,20).  –  “Or Mosè, quando scese dal monte Sinai – scendendo Mosè aveva in mano le due tavole della testimonianza – non sapeva che la pelle del suo viso era diventata tutta raggiante” (Esodo 34,29). Vorrei attirare la vostra attenzione su questi due versetti biblici che sembrano in aperto contrasto. Il primo è un …
Leggi Tutto

La Religione chi il diavolo ti vuole dare

“E Faraone chiamò Mosè e disse: Andate, servite al Signore; solo le vostre greggi e i vostri armenti saranno fatti restare; le vostre famiglie anche andranno con voi” (Esodo 10:24).  Presentazione Capitolo 1 – Il diavolo non ti impedirà di avere una religione Capitolo 2 –   Una religione nel mondo Capitolo 3 – Una religione vicina al mondo Capitolo 4 – Una religione con gli affetti del mondo Capitolo 5 – Una religione con i beni del mondo Capitolo …
Leggi Tutto

CULTI FREQUENTI E VIVI

–   di Roberto Bracco.   –    È triste la vita di quei fedeli i quali, a causa di circostanze particolari, sono costretti a vivere soli, lontani da altri fedeli, privi del conforto che si riceve nella comunione fraterna e nella celebrazione dei culti. Molto più triste, però, è la vita di quei fedeli che pure non essendo soli, vivono come se lo fossero. Mi riferisco qui a coloro che trascurano …
Leggi Tutto

"Umiltà: il Cuore di un Servo"

AGOSTINO MASDEA: “Umiltà: il Cuore di un Servo” – Sermone sul testo di Filippesi 2:1-11  ” 1 Se dunque vi è qualche consolazione in Cristo, qualche conforto d’amore, qualche comunione di Spirito, qualche tenerezza e compassione, 2 rendete perfetta la mia gioia, avendo uno stesso modo di pensare, uno stesso amore, un solo accordo e una sola mente 3 non facendo nulla per rivalità o vanagloria, ma con umiltà, ciascuno di voi stimando …
Leggi Tutto

SIGNORE, MANDA IL VENTO DI UNA NUOVA PENTECOSTE!

Mercoledì 16 Mag, 2012 – dalla rubrica “Fire In My Bones” di  J. Lee Grady –  CHARISMA MAGAZINE. Dodici anni fa un uomo d’affari sudafricano, Graham Power, sentì Dio spingerlo ad organizzare un incontro di preghiera nella città di Cape Town. Circa 45 mila cristiani hanno risposto alla chiamata accalcandosi in uno stadio di rugby nel marzo 2001, per intercedere per la loro nazione. Quello fu l’inizio della Giornata …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: Ti darò il manto della lode invece di uno spirito abbattuto.

“…per accordare gioia a quelli che fanno cordoglio in Sion, per dare loro un diadema invece della cenere, l’olio della gioia invece del lutto, il manto della lode invece di uno spirito abbattuto, affinché siano chiamati querce di giustizia, la piantagione dell’Eterno per manifestare la sua gloria.” (Isaia 61:3) Il capitolo 61 di Isaia è pieno di incredibili promesse di Dio, che sono state adempiute quando Gesù venne sulla …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti