Meditazione del giorno: LA CHIAVE

Colon Carterdi Carter Conlon – Tutte le cose dunque che voi volete che gli uomini vi facciano, fatele anche voi a loro; perché questa è la legge e i profeti” (Matteo 7:12). È come se Gesù stesse dicendo loro: “se fossi ferito, vorrei qualcuno che mi confortasse. Se mi perdessi, vorrei che qualcuno facesse qualcosa in modo da tirarmi fuori”.

Ciò che tu vuoi che gli altri facciano per te, fallo prima a loro. In realtà questa è la chiave per ottenere tutte le risorse che Gesù ci dice di chiedere. È la chiave per sopportare il disprezzo di coloro che si oppongono a Lui e per essere gentili con i propri nemici. È il cuore di Dio che dice: “io non voglio che alcuno perisca”, ed è ciò che ti permette di far si che tu venga schiaffeggiato senza poi desiderare vendetta. È la chiave per gioire ed amare sul posto di lavoro nonostante gli altri attorno a te siano maleducati.

La promessa alla fine del capitolo dice: “Perciò chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica sarà paragonato a un uomo avveduto che ha costruito la sua casa sopra la roccia. La pioggia è caduta, sono venuti i torrenti, i venti hanno soffiato e hanno investito quella casa; ma essa non è caduta, perché era fondata sulla roccia” (Matteo 7:24−25). La casa era fondata sopra l’opera di Dio sulla terra. Ecco perché Paolo riuscì ad affrontare la tempesta in una nave, restando fermo, restando in comunione con Dio ed incoraggiando coloro che avrebbero dovuto nuotare per salvarsi (leggere Atti 27). Tutto stava nel focalizzare la gloria di Dio negli altri e non usarla per salvaguardare sé stesso. Paolo riusciva a vedere ciò che gli uomini ordinari non riuscivano a vedere. Il comandante della nave ed i marinai non potevano vederlo, ma gli occhi di Paolo erano aperti e riuscivano ad avere un’incredibile visione, perché scelse di essere usato per la gloria di Dio e per gli altri. Egli era uno di quelli che avevano olio per la propria lampada negli ultimi giorni (leggere Matteo 25:1-13).

Voglio incoraggiarti a studiare i capitoli che vanno dal 5 al 7 in Matteo. Ho letto questi tre capitoli tante e tante volte e credo che ci diano una chiara visione di ciò che dovrebbe essere la vita cristiana. Più studi questi capitoli, più ti convincerai che non puoi vivere questa vita da solo – hai bisogno della potenza di Dio. Ecco che allora il Signore ti dice: “Chiedi Adesso!” (Matteo 7:9).

I commenti sono chiusi.

Meditazione del giorno

  • Meditazione del giorno: UN MOTIVO DI CONSOLAZIONE
    In Devotional
    di C. H. SPURGEON  –  “Come il Padre mi ha amato, così anch’io ho amato voi; dimorate nel mio amore” (Giovanni 15:9) L’amore del Padre per il Figlio è analogo a quello manifestato da Gesù nei riguardi del Suo popolo. Ma in che modo il Padre ama il Figlio? Egli Lo ama da sempre, senza un principio: così Gesù ama i Suoi: “Io ti ho amato d’un amore eterno”. Puoi risalire al principio di un affetto umano, puoi facilmente ricordare l’inizio del tuo amore per Cristo, ma il Suo amore per noi è un corso impetuoso d’acqua, la cui fonte Related posts: UN MOTIVO PER RALLEGRARSI Sostegno ai detenuti Meditazione del giorno: La fede del Figlio [...continua la lettura]

Post meno Recenti

  • Predicazione Domenica 22 Settembre 2013
    Pastore AGOSTINO MASDEA “Egli ha dato…”  –  Giovanni 1:12 […]
  • PERCHÉ SONO PENTECOSTALE
    di   Luis H. Hauff –  Recentemente mi è stato chiesto di parlare sulle credenze dottrinali delle Assemblee di Dio ad una classe dell’Università di Redlas. L’interesse generale verteva su ciò che distingue le Assemblee di Dio dalle altre denominazioni: il parlare in altre lingue. Dissi alla classe che la mia fede nella Pentecoste è basata sul fatto che il parlare in lingue, secondo come lo Spirito dà da esprimersi, è biblico, è storico ed è un’esperienza. […]
  • IL SERMONE
    di ROBERTO BRACCO   –   Come si prepara un sermone? Preparando la propria vita!  Se noi crediamo che il ministro rappresenta soltanto il canale attraverso il quale deve fluire la gloria di Dio, ci dobbiamo preoccupare che questo canale sia completamente libero per far passare lo Spirito di Dio. La lettura, la meditazione, la preghiera unite alla santità della vita sono gli elementi più preziosi per preparare un sermone. Queste cose eliminano i nostri pensieri, le nostre idee e ci preparano per ricevere le idee di Dio. Le idee di Dio ci vengono trasmesse in modo nitido mentre noi stiamo davanti a Lui per riempire la nostra vita della Sua presenza; ed il sermone acquista forma e sostanza nella nostra mente e nel nostro cuore. […]
  • Terremoti
    La terra si schianterà tutta: la terra si screpolerà interamente, la terra traballerà violentemente. La terra barcollerà come un ubriaco, vacillerà come una capanna. Il suo peccato pesa su di essa, cadrà e non si rialzerà più. Isaia 24:19-20 Uno dei terremoti più devastanti di questi ultimi tempi si è verificato appena pochi mesi fa, venerdì 11 marzo in Giappone.La scossa di magnitudo 8,9 con epicentro nell’oceano, a 130 Km dalla costa giapponese, ha generato  un gigantesco tsunami con onde alte più di dieci metri, che, come tutti sappiamo, ha avuto un impatto devastante abbattendosi  sulle coste affacciate sul Pacifico…. […]
  • Jim Cymbala – 1 Dicembre 2011
    Giovedì 1 Dicembre 2011  –  JIM CYMBALA – Pastore BROOKLYN  TABERNACLE – N.Y.   […]
  • QUANDO DIO PROVVEDE – Nicky Cruz
    È di grande conforto vivere sotto la guida e l’aiuto convenevole di Dio. Ci permette di scrollarci dalle spalle tanta preoccupazione. Non devo chiedermi da dove verrà il mio prossimo pasto o se avrò un posto dove riposare. Io so che Dio ha il pieno controllo e non permetterà mai che mi scoraggi. All’inizio del mio ministero ero molto preoccupato per i miei bambini. Sapevo che il mio passato mi avrebbe perseguitato e mi chiedevo se la maledizione sotto la quale vivevano i miei genitori sarebbe scesa anche sulla mia famiglia. Sapevo che Satana non gradiva il modo in cui lo attaccavo settimana dopo settimana ed il modo in cui lo facevo nel suo stesso campo. Si prendeva gioco di me costantemente ed io sapevo che avrebbe fatto lo stesso con mia moglie ed i miei bambini. Essendo un […]

Prossimi Eventi

Dai nostri Culti