Meditazione del giorno: LA CHIAVE

Colon Carterdi Carter Conlon – Tutte le cose dunque che voi volete che gli uomini vi facciano, fatele anche voi a loro; perché questa è la legge e i profeti” (Matteo 7:12). È come se Gesù stesse dicendo loro: “se fossi ferito, vorrei qualcuno che mi confortasse. Se mi perdessi, vorrei che qualcuno facesse qualcosa in modo da tirarmi fuori”.

Ciò che tu vuoi che gli altri facciano per te, fallo prima a loro. In realtà questa è la chiave per ottenere tutte le risorse che Gesù ci dice di chiedere. È la chiave per sopportare il disprezzo di coloro che si oppongono a Lui e per essere gentili con i propri nemici. È il cuore di Dio che dice: “io non voglio che alcuno perisca”, ed è ciò che ti permette di far si che tu venga schiaffeggiato senza poi desiderare vendetta. È la chiave per gioire ed amare sul posto di lavoro nonostante gli altri attorno a te siano maleducati.

La promessa alla fine del capitolo dice: “Perciò chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica sarà paragonato a un uomo avveduto che ha costruito la sua casa sopra la roccia. La pioggia è caduta, sono venuti i torrenti, i venti hanno soffiato e hanno investito quella casa; ma essa non è caduta, perché era fondata sulla roccia” (Matteo 7:24−25). La casa era fondata sopra l’opera di Dio sulla terra. Ecco perché Paolo riuscì ad affrontare la tempesta in una nave, restando fermo, restando in comunione con Dio ed incoraggiando coloro che avrebbero dovuto nuotare per salvarsi (leggere Atti 27). Tutto stava nel focalizzare la gloria di Dio negli altri e non usarla per salvaguardare sé stesso. Paolo riusciva a vedere ciò che gli uomini ordinari non riuscivano a vedere. Il comandante della nave ed i marinai non potevano vederlo, ma gli occhi di Paolo erano aperti e riuscivano ad avere un’incredibile visione, perché scelse di essere usato per la gloria di Dio e per gli altri. Egli era uno di quelli che avevano olio per la propria lampada negli ultimi giorni (leggere Matteo 25:1-13).

Voglio incoraggiarti a studiare i capitoli che vanno dal 5 al 7 in Matteo. Ho letto questi tre capitoli tante e tante volte e credo che ci diano una chiara visione di ciò che dovrebbe essere la vita cristiana. Più studi questi capitoli, più ti convincerai che non puoi vivere questa vita da solo – hai bisogno della potenza di Dio. Ecco che allora il Signore ti dice: “Chiedi Adesso!” (Matteo 7:9).

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

LA DISCIPLINA NELLA CHIESA. (Ebrei 12:1-14)

di Agostino Masdea   –  Leggi più severe sono invocate da tutti nella società di oggi.  Le regole sono necessarie in una nazione, in una comunità, in un qualsiasi circolo di persone. Dove mancano le leggi e le regole regna il caos e l’anarchia. Il problema è che ogni categoria invoca “severità” per tutte le altre categorie meno che per se stessa. Morale della favola: ognuno tira l’acqua al suo mulino …
Leggi Tutto

Sermone di Roberto Bracco: Una Sposa Negligente

ROBERTO BRACCO: “Una Sposa Negligente” – Cantico dei cantici 5:2-6 – ”  Io dormivo, ma il mio cuore vegliava. Sento la voce del mio amico che bussa e dice: «Aprimi, sorella mia, amica mia, colomba mia, o mia perfetta! Poiché il mio capo è coperto di rugiada e le mie chiome sono piene di gocce della notte». Io mi sono tolta la gonna; come me la rimetterei ancora? Mi …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: Gesù non si vergogna di essere tuo fratello.

Infatti colui che santifica e quelli che sono santificati provengono tutti da uno; per questo motivo egli non si vergogna di chiamarli fratelli. Ebrei 2:11 Mio fratello ha tre anni più di me. Mentre crescevamo, ha sempre spianato il sentiero davanti a me, in ogni circostanza… a scuola, con i nostri genitori, al lavoro, con gli amici, e anche con le ragazze. Anche se siamo passati attraverso tutte …
Leggi Tutto

Io benedirò i costruttori di pace e li chiamo miei figli

Beati coloro che si adoperano per la pace, perché essi saranno chiamati figli di Dio. (Matteo 5:9) Come pensi si senta un padre nel vedere i suoi figli litigare in casa sua? Come padre io stesso so quanto dispiacere ho provato quando ho visto i miei figli non andare d’accordo. Il cuore di un padre è per la pace e l’armonia dei suoi figli. Quando penso a questa promessa, sono …
Leggi Tutto

UNA SANA FAMIGLIA

di Philip Nunn  –  Studio sulla seconda lettera di Giovanni.  –  La seconda lettera di Giovanni è l’unica lettera apostolica indirizzata a una donna, “alla signora elette e ai suoi figli” (v.1). Alcuni commentatori suggeriscono che Giovanni stia usando un linguaggio simbolico dove “la signora eletta” si riferisce alla chiesa locale, e che quando alla fine scrive “ i figli della sorella eletta ti salutano” (v.13), si riferisce …
Leggi Tutto

Dai nostri culti

Pastore  Agostino Masdea  –  Domenica 4 Agosto 2014  –  (Isaia 40:25-31))   Dio è più grande dei nostri problemi, più grande delle nostre paure e dei nostri dubbi, più grande delle circostanze… chi confida in Lui rinnova ogni giorno le sue forze …
Leggi Tutto

Grandi Inni: "Because He lives" (Perch'Egli vive)

BILL & GLORIA GAITHER BECAUSE HE LIVES (con testo e traduzione) Senza dubbio alcuno non c’è sulla faccia della terra un fan della Southern Gospel Music che non ha sentito almeno una canzone scritta da Bill e Gloria Gaither. Milioni di americani e di altre nazioni nel mondo cominciano ad amare il Southern Gospel, e la maggior parte di loro può citare una o più canzoni dei Gaithers …
Leggi Tutto

Promessa del giorno: La mia armatura vi aiuterà a stare ritti e saldi contro le insidie del nemico.   

Rivestitevi dell’intera armatura di Dio per poter rimanere ritti e saldi contro le insidie del diavolo. Efesi 6:11  –   In Efesi 6, l’apostolo Paolo esorta la chiesa di Efeso ad indossare la completa armatura di Dio, per essere in grado di resistere contro gli attacchi del nemico. È interessante notare che l’armatura non è nostra, ma appartiene a Dio. È la sua armatura. Egli ci ha dato l’elmo della salvezza …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti