Meditazione del giorno: Un aiuto contro ansietà e depressione

di Bob Gass  –  “La preoccupazione nel cuore dell’uomo l’abbatte…” (Proverbi 12:25). –  Hai lo stomaco chiuso, senti come se un elefante stia seduto sul tuo petto, sei in preda all’agitazione ed i tuoi pensieri cominciano a moltiplicarsi nella mente. Dove potresti trovare un po di sollievo? Nell’alcol, droghe, relazioni, lavoro, denaro, sesso…? La lista potrebbe continuare! Se è così, hai trovato un sollievo che funzionerà solo per un breve periodo. La Bibbia dice: “La preoccupazione nel cuore dell’uomo l’abbatte” causando disperazione e depressione.

Qual è la risposta? Satana è spesso la fonte di ogni ansietà e depressione. Quando il Re Saul divento testardo e volle fare la propria volontà ecco cosa successe: “Or lo Spirito dell’Eterno si era allontanato da Saul e un cattivo spirito da parte dell’Eterno lo terrorizzava” (1 Samuele 16:14). Il nostro orgoglio e disubbidienza permettono a Satana di invadere anche i nostri pensieri ed emozioni. Ma umiliandoci e allineando la nostra volontà con quella di Dio, non facciamo altro che invitarLo a contrastare l’assalto di Satana, sconfiggendo l’ansietà e la depressione. “…chiunque si abbasserà sarà innalzato” (Matteo 23:12). Tu hai l’autorità sul diavolo, ma funziona solo quando ti sottometti a Dio.

Ecco qui tre passi che conducono alla vittoria che possiamo trovare in Giacomo 4:7: (1) “Sottomettetevi a Dio”. Questo primo passo ti allinea con la Parola di Dio ed il Suo potere, dandoti il diritto di esercitare il dominio sul diavolo. (2) “Resistete al diavolo”. Questo è un vero e proprio linguaggio militare. “Resistere al diavolo” implica un coraggioso, potente e persistente rifiuto a lasciare che lui prevalga su di te. (3) “[Il diavolo]…fuggirà da voi”, rinunciando ad essere fonte di ansietà e depressione nella tua vita.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

UNA SANA FAMIGLIA

di Philip Nunn  –  Studio sulla seconda lettera di Giovanni.  –  La seconda lettera di Giovanni è l’unica lettera apostolica indirizzata a una donna, “alla signora elette e ai suoi figli” (v.1). Alcuni commentatori suggeriscono che Giovanni stia usando un linguaggio simbolico dove “la signora eletta” si riferisce alla chiesa locale, e che quando alla fine scrive “ i figli della sorella eletta ti salutano” (v.13), si riferisce …
Leggi Tutto

IO SO CHE IL MIO REDENTORE VIVE

di Agostino Masdea   –   Ma io so che il mio Redentore, vive e che alla fine si leverà sulla terra. Dopo che questa mia pelle sarà distrutta, nella mia carne vedrò Dio. Lo vedrò io stesso; i miei occhi lo contempleranno, e non un altro. Il mio cuore si strugge dentro di me. (Giobbe 19:25-27) – Giobbe, un uomo provato, in estrema difficoltà, prigioniero della sofferenza. a. – Il libro di Giobbe …
Leggi Tutto

SE DIO NON OPERA CI STIAMO SFORZANDO INVANO

di  Stephen Witmer  –  Riuscire a capire la relazione tra la sovranità di Dio e la responsabilità umana è sempre stata una questione di semplice ricerca intellettuale per me – solo un sorprendente puzzle d’idee filosofiche. Ma adesso non lo è più.  Il frutto amaro della pigrizia, dell’ansia e dell’orgoglio si sono intrufolati nella mia vita ogni volta che sono caduto in questo equivoco e dall’altra parte della …
Leggi Tutto

State andando troppo veloci

di WILLIAM BOOTH  (Fondatore Esercito della Salvezza) (1829 – 1912)  –   Dicono che andiamo troppo veloce! Questa accusa ci viene mossa  da tutte le direzioni. Ai nostri nemici non piace la nostra velocità e i nostri amici hanno paura di essa. Cosa intendono dire? Se si lamentassero del fatto che non siamo andati abbastanza veloci , li avrei potuto capire. Se i nostri nemici potessero sostenere che dopo tutto …
Leggi Tutto

LA FEDELTÀ

di Parker Baker   –   “Egli era un uomo fedele e timorato di Dio più di tanti altri”.  Nehemia 7:2   –   Nehemia aveva costruito il muro e voleva che un altro prendesse il comando delle faccende civili. Egli nominò un uomo per quel compito e il motivo per cui venne scelto Anania fu: “Era un uomo fedele e timorato di Dio più di tanti altri”. Molte persone non sono …
Leggi Tutto

LA DISCIPLINA NELLA CHIESA. (Ebrei 12:1-14)

di Agostino Masdea   –  Leggi più severe sono invocate da tutti nella società di oggi.  Le regole sono necessarie in una nazione, in una comunità, in un qualsiasi circolo di persone. Dove mancano le leggi e le regole regna il caos e l’anarchia. Il problema è che ogni categoria invoca “severità” per tutte le altre categorie meno che per se stessa. Morale della favola: ognuno tira l’acqua al suo mulino …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

COMUNIONE CON DIO

COMUNIONE CON DIO

di George Muller  -  Il Signore mi ha insegnato la verità, che per parecchi anni mi è stata utilissima per ...
Leggi Tutto
LA VIA DELLA COMUNIONE

LA VIA DELLA COMUNIONE

di ROY HESSION  -   La caduta, che è il momento nel quale l’uomo scelse se stesso anziché Dio come centro ...
Leggi Tutto
La nostra comunione è col Padre.

La nostra comunione è col Padre.

di Roberto Bracco  -  E la nostra comunione è col Padre.   1 Giovanni 1:3 La religione è oggi intesa, più che ...
Leggi Tutto
Comunione o Comunella?

Comunione o Comunella?

di Felice Leveque  |  Comunella significa associazione, accordo, specialmente per scopi equivoci. Alcuni suoi sinonimi sono combriccola, combutta, cricca. Anche se ...
Leggi Tutto
Comunione con Lui

Comunione con Lui

di C.H. Spurgeon  -  Se diciamo di avere comunione con lui e camminiamo nelle tenebre, noi mentiamo e non mettiamo ...
Leggi Tutto
CAMMINO' CON DIO

CAMMINO’ CON DIO

di DONALD GEE - La storia di Enoc, descritta per sommi capi in poche righe, ha sempre racchiuso un certo ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti