Meditazione del giorno: CHIEDI ADESSO!

Login

by Carter Conlon  –  “Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Perché chiunque chiede riceve, chi cerca trova e sarà aperto a chi bussa” (Matteo 7:7-8). È interessante ciò che Gesù disse, ormai, quasi alla fine della Sua vita terrena: “Finora non avete chiesto nulla nel mio nome; chiedete e riceverete, affinché la vostra gioia sia completa” (Giovanni 16:24). Qui Gesù stava parlando ai Suoi discepoli durante l’Ultima Cena e quando udirono che fino a quel momento non avevano chiesto nulla saranno rimasti un po’ perplessi. Dopo tutto, la vera essenza del discepolato è la relazione tra maestro e discepolo, ossia, dare e ricevere. Il fatto che i discepoli lasciarono le loro reti ed iniziarono a seguire Gesù gettò le basi di tale relazione. Essi chiesero ed Egli rispose e diede loro ciò di cui avevano bisogno.

In realtà Gesù intendeva rivelare loro l’imminente avverso periodo senza precedenti che si stava avvicinando. Tu ed io sappiamo che Gesù stava per essere fatto prigioniero e tutti i discepoli si sarebbero sentiti smarriti. Essenzialmente Egli stava dicendo: “presto avrete paura ed i vostri cuori saranno messi alla prova da un senso di perdita e di dolore. Ma io sarò con voi per darvi una forza che solo coloro che vogliono compiere l’opera Mia sulla terra possono ottenere ”. Potete leggere i capitoli 13 e 18 del Vangelo di Giovanni per comprendere chiaramente ciò che venne detto da Gesù ai discepoli. “Mentre camminate per il sentiero che ho tracciato prima di voi come Mio Corpo, voi otterrete speranza, visione e gioia. Fino a questo punto non avete chiesto nulla di ciò che è realmente vostro ma ora, se siete pronti a chiedere, riceverete tutto ciò di cui avrete bisogno”.

In Matteo 25:4-8, Gesù diede illustrazione del giorno in cui sarebbe tornato. Le cinque vergini avvedute portarono dell’olio per le loro lampade, mentre le cinque vergini stolte non ne portarono. Quando si trovarono in difficoltà, le stolte dissero alle avvedute: “sembra che voi stiate vedendo qualcosa che invece noi non riusciamo a vedere. Ve ne state in piedi a dire: ‘ecco lo Sposo viene’, ma noi non vediamo ancora nulla tranne che oscurità e calamità. Date anche a noi un po del vostro olio!” Ma, tragicamente, lo chiesero quando era già troppo tardi.

Amato, è davvero difficile ottenere le risorse che Cristo è pronto a donare quando la calamità è ormai arrivata. Ricorda i giorni di Noè! Prima che il diluvio arrivasse, Dio chiuse le porte dell’arca sigillando all’interno Noè e la sua famiglia. Immagina il momento in cui la pioggia cominciò a scendere e la gente fuori cominciò a bussare insistentemente alla porta, ma non potevano entrare perché l’arca era stata chiusa; il tempo per chiedere era terminato; il tempo per ottenere la forza necessaria ad andare avanti era passato.

Chiedi ora a Gesù ciò di cui hai bisogno!

I commenti sono chiusi.