Merditazione del giorno: Fiducia nonostante le circostanze

di Theodore Epp  –   Genesi 22:4-5; Ebrei 11:17-19  –  Genesi 22:4-5 dice: “Il terzo giorno, Abrahamo alzò gli occhi e vide da lontano il luogo. Allora Abrahamo disse ai suoi servi: «Rimanete qui con l’asino; io e il ragazzo andremo fin là e adoreremo; poi torneremo da voi»”.   In questi versi ci sono tre cose in particolare che rivelano la fede profonda di Abrahamo.

Primo, egli disse ai suoi servi che erano con lui: “Rimanete qui”. Quando Abrahamo vide la montagna dove Dio lo stava mandando, egli volle assicurarsi che niente o nessuno impedisse ciò che stava per fare.

Secondo, Abrahamo disse ai servi: “io e il ragazzo andremo fin là e adoreremo”. Dunque Abrahamo abbandonò ogni suo desiderio per mettere tutto nelle mani di Dio. Fu un vero atto di adorazione quello di Abrahamo perché lasciò volontariamente tutto per Dio.

Terzo, Abrahamo disse ai servi: “io e il ragazzo… torneremo da voi”. La sua fede era nel Dio della resurrezione. Egli credeva che Dio avrebbe riportato suo figlio alla vita.

Riusciamo a confidare in Dio quando siamo totalmente incapaci di vedere cosa c’è nella Sua volontà? Abrahamo dimostrò di poterci riuscire.  “Ecco, mi uccida pure! Oh, continuerò a sperare” (Giobbe 13:15).

 

I commenti sono chiusi.

Meditazione del giorno

  • Meditazione del giorno: Rimedio per l’ansia
    In Devotional
    di Mrs. Charles E. Cowman   –   “Non siate con ansietà solleciti di cosa alcuna” (Filippesi 4:6).  –  In un credente non si dovrebbe trovare alcuna ansia. Le nostre prove possono essere molte, varie e spesso anche più grandi di noi, così come le afflizioni e le difficoltà. In nessuna di queste circostanze si dovrebbe provare ansia, perché abbiamo un Padre Onnipotente in cielo che ama i Suoi figli alla stregua del Suo Unigenito figliuolo. Dio prova gioia e diletto nel soccorrerci ed aiutarci in ogni tempo ed in ogni circostanza. Dovremmo prestare maggiore attenzione a quanto ci dice la parola di Dio, “Non siate [...continua la lettura]

Post meno Recenti

  • GRANDI INNI: ROCK OF AGES (ROCCA ETERNA)
    Questo famoso inno è stato composto da Augustus Montague Toplady (1740 – 1778). Fin da ragazzo l’autore dimostrò delle qualità straordinarie. Suo padre morì quando egli era ancora bambino e fu allevato da sua madre che lo adorava e lo viziava. Egli non piaceva ai suoi compagni e nemmeno ai suoi parenti, in parte per la sua straordinaria intelligenza, e in parte perché era malaticcio e nevrotico. Fu oggetto di molte controversie nei suoi brevi 38 anni di vita, ma egli non permise che queste lo limitassero. Fin da giovanissimo mostrò un profondo interesse nell’approfondire un rapporto personale con Dio. A 12 anni già predicava e a 14 cominciò a scrivere inni. Fu ordinato […]
  • VENTO IN FACCIA
    di A.W. Tozer  –  “Dio ti ha chiamato al fianco di Cristo” scrisse Samuele Rutheford, “ed il vento, in questo paese, è ora sul volto di Gesù; e siccome tu sei con Lui, non ti puoi certo aspettare d’essere sotto vento o sulla parte sollevata del pendio.”  Samuele Rutherford, con la sua grande capacità di fare un uso eccellente delle parole, anche nelle affermazioni più causali, cristallizza per noi uno dei fatti più grandi e radicali della vita cristiana. Il vento è sul volto di Gesù, e siccome noi camminiamo con Lui, anche noi dovremmo sentire il vento sul nostro volto. Non dobbiamo aspettarci di meno.  Il desiderio per il lato soleggiato del pendio è un fatto naturale, e per delle creature sensibili quali siamo, credo sia abbastanza scusabile. A […]
  • CHIESI A DIO
    Chiesi a Dio la forza Per compiere qualcosa; fui reso debole per ubbidire umilmente. Chiesi a Dio la salute per fare cose maggiori; ricevetti infermità per fare cose migliori. Chiesi la ricchezza per diventare felice; Ricevetti povertà per acquistare sapienza. Chiesi la potenza per essere onorato dagli uomini; Ricevetti debolezza per riconoscere la mia dipendenza da Dio. Chiesi ogni cosa per godere la vita; ricevetti la vita per godere ogni cosa. Non ricevetti nulla di quello che chiesi, ma tutto quello che speravo. Invece delle mie richieste presentate in preghiera, furono esaudite le mie preghiere non espresse. […]
  • DOMANDE PER GLI AMICI CATTOLICI, RIGUARDO GESÙ E IL PERDONO.
    di Matt Slick  –   I cattolici hanno il confessionale, i sacerdoti, la penitenza, i sacramenti, i santi e Maria, e tutti in un modo o in un altro incidono sul  perdono dei peccati. In confessionale, il Cattolico confessa i suoi peccati a un sacerdote che gli da l’assoluzione e gli  prescrive la penitenza – un mezzo necessario per il perdono (CCC 980) “con la quale i peccati commessi dopo il battesimo sono perdonati,” […]
  • Sei Cristiano
     di  ROBERTO BRACCO INDICE –  Introduzione –  Conoscere Cristo –  Giustificazione –  Nuova nascita –  Pace e gioia –  Speranza e fede –  Amore –  Offerte –  Vita sociale e familiare –  Testimonianza Il nostro secolo è il secolo delle imitazioni e dei surrogati. Sembra che lo sforzo scientifico sia teso alla sostituzione dell’autentico con il falso, dell’originale con la copia. Questo programma di ampio respiro include, nel suo sviluppo, tutte le realtà della vita non facendo eccezione neanche per le realtà morali e spirituali. La morale sana, permeata di timore di Dio e di rettitudine sociale, viene ogni giorno surrogata da una pacifica convivenza che è tutta infingimenti e ipocrisie e la spiritualità pura ed elevata viene […]
  • UNA NUOVA SPERANZA
    di Masdea Agostino  –  Ruth 1:1-7 –  i) Il libro di Ruth racconta la storia di due donne, una suocera e una nuora… e sebbene questo tipo di rapporto proverbialmente sembra sia difficile, queste due persone unirono la loro vita in un legame spirituale e di affetto sincero che lasciò un segno profondo nella storia d’Israele e nella storia del popolo di Dio. In questo brevissimo libro si fondono speranze e delusioni, gioie e amarezze, emozioni e sentimenti, che lasciano una profonda impressione dal punto di vista umano, ma che danno, con la chiarezza che il figli di Dio possono cogliere, preziose lezioni spirituali per la  vita di ogni credente. A. – ELIMELEK , UN PADRE PREOCCUPATO La storia di Ruth avviene al tempo dei Giudici; quel tempo cioè quando “non c’era alcun re in […]

Prossimi Eventi

Dai nostri Culti