Meditazione del giorno: CHI È IL MIO PROSSIMO ?

di GIOVANNI ROSTAGNO  –  Luca 10:29 –  È quel ferito, chiunque sia, che tu incontrerai oggi sul tuo cammino.   Ma non basterà che tu riconosca più o meno teoricamente nel ferito il tuo prossimo; sarà necessario che il ferito stesso possa dire — a causa della carità che verso di lui ti spinge, del balsamo che tu gli rechi, del lampo di sacrificio che splende nel tuo sguardo — che tu sei stato, che tu sei davvero il suo prossimo. Questo, in fondo, Gesù insegna e vuole nella parabola (leggila fino alle ultime frasi) del buon Samaritano.  Il ferito lo ravviserai facilmente. Ogni uomo, d’altronde, che tu incontri, è in un modo o in un altro un ferito.

Uno è stato ferito dalla miseria. Egli soffre, e le sue sofferenze sono moltiplicate dal fatto che vi sono dei bambini dal volto pallido e dall’occhio spento che soffrono con lui.

Un altro, come quello di cui parla il Cristo, è stato ferito dai ladroni, che lo hanno sfruttato nel suo lavoro, o gli hanno aperto dinanzi la via del male, o nell’ora della tentazione lo hanno adescato, o gli hanno rubato i suoi affetti, le sue speranze, il suo onore, ed hanno fatto scempio dell’anima sua.

Un altro è stato ferito dall’incredulità. Egli aveva creduto con tanto fervore!… Ma poi a poco a poco è penetrata in lui l’indifferenza ; quindi uno scetticismo amaro, quasi beffardo, lo ha vinto. Ora egli non crede più. Gli hanno rubato la fede, gli hanno rubato Iddio!… E anch’egli soffre, poiché quando si strappa da un cuore la fede, rimane sempre, là, una piaga profonda. — Un altro… si è ferito da sé, peccando; e del peccato egli porta sulla fronte o nell’anima le stimmate infamanti.

Orbene, cosa farai tu, incontrando, oggi, il ferito, che potrebbe anch’essere come l’israelita era per il Samaritano   un tuo nemico? Potrà egli dire, stasera, che tu sarai stato veramente il suo prossimo?

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Come incontrare Gesù

              Sermone di Roberto Bracco – Marco 2:1-12 “Come incontrare Gesù”.  1 Alcuni giorni dopo, egli entrò di nuovo in Capernaum e si venne a sapere che egli si trovava in casa; 2 e subito si radunò tanta gente da non trovare più posto neppure davanti alla porta; ed egli annunziava loro la parola. 3 Allora vennero da lui alcuni a presentargli un paralitico, portato da …
Leggi Tutto

PIÙ VOLENTIERI AL MERCATO CHE NEL SANTUARIO

di Vance Havner  –  «A chi assomiglierò io questa generazione? Ella è simile ai fanciulli seduti nelle piazze che gridano ai loro compagni e dicono: Vi abbiamo suonato il flauto e voi non avete ballato» (Matteo 11:16,17). Oggi molti cristiani giocano alla religione. Essi si trovano perfettamente a loro agio in questo mondo: vivono serenamente, comprano, vendono, acquistano, guadagnano; la loro mente è tutta dedita ai profitti e …
Leggi Tutto

INGRATITUDINE

di FILIPPO WILES   –  Purtroppo l’ingratitudine è inerente alla nostra natura. Quando si tratta di bambini ci si può passare oltre, tal­volta, ma ciò non è il caso con gli adulti.  L’ingratitudine è stata causa di mol­te sofferenze e addirittura di conse­guenze fatali ed eterne. La storia del­l’uomo è iniziata con l’ingratitudine e terminerà con la medesima. Sta scrit­to, «…pur avendo conosciuto Iddio non l’hanno glorificato come …
Leggi Tutto

L' Asse del male

di RUDI JOAS  –  George W. Bush, l’ex presidente degli USA, ha suscitato l’attenzione del mondo, parlando in uno dei suoi precedenti discorsi governativi di «asse del male». Che cosa comprendiamo con il concetto «asse del male»? È riferito a persone o nazioni? Credo di no. Tutta l’umanità ha stabilito un’empia alleanza con il male. Tutti più o meno facciamo parte dell’ “asse del male”. Già dalla creazione …
Leggi Tutto

Chiamata al ministerio della Guarigione Divina

  La testimonianza personale di John G. Lake dalla sua chiamata al ministerio della Guarigione Divina sarà, ne siamo certi, di grande benedizione per i visitatori del sito. Il suo ministerio apostolico svolto dal 1908 al 1913, nel sud dell’Africa, fu certamente uno dei più potenti ministeri dai giorni della Chiesa primitiva. Egli ritornò in seguito a Spokane, nello Stato di Washington, dove 100.000 guarigioni furono registrate in …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Il mio amore per te durerà per sempre

Da tempi lontani il SIGNORE mi è apparso. “Sì, io ti amo di un amore eterno; perciò ti prolungo la mia bontà. Geremia 31:3 Che cosa significa che Dio ci ama con un amore eterno? Un mio caro amico una volta mi disse che essere amato di un amore eterno significa che non c’è mai stato un momento in tutta l’eternità in cui non sono stato amato. Ero …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

"La santificazione"

“La santificazione”

Sermone predicato nella chiesa Evangelica di via Anacapri 26 – Roma – trascritto in forma integrale.  -    Alleluia! La ...
Leggi Tutto
CAMMINO' CON DIO

CAMMINO’ CON DIO

di DONALD GEE - La storia di Enoc, descritta per sommi capi in poche righe, ha sempre racchiuso un certo ...
Leggi Tutto
SANSONE: FORZA E DEBOLEZZA

SANSONE: FORZA E DEBOLEZZA

di H. CARTER  -  La storia di Sansone, l’uomo forte consacrato a Dio, contiene un insegnamento utile a tutti. È il ...
Leggi Tutto
LA FEDE E LE OPERE

LA FEDE E LE OPERE

 Studio Biblico del Pastore R. BRACCO (inedito)   - 1)      CHE COS’È LA FEDE: Introduzione: Per approfondire il tema, sempre ...
Leggi Tutto
IL BATTESIMO NELLO SPIRITO SANTO

IL BATTESIMO NELLO SPIRITO SANTO

di ROBERTO BRACCO  -  Ogni volta che il libro degli Atti si sofferma a descrivere il battesimo nello Spirito, la ...
Leggi Tutto
Testimonianze da Azusa Street 

Testimonianze da Azusa Street 

di A. W. Orwig  -   A.W Orwig, ex ministro metodista, battezzato nello Spirito Santo nella missione di Azusa Street, nel ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti