Meditazione del giorno: CHI È IL MIO PROSSIMO ?

di GIOVANNI ROSTAGNO  –  Luca 10:29 –  È quel ferito, chiunque sia, che tu incontrerai oggi sul tuo cammino.   Ma non basterà che tu riconosca più o meno teoricamente nel ferito il tuo prossimo; sarà necessario che il ferito stesso possa dire — a causa della carità che verso di lui ti spinge, del balsamo che tu gli rechi, del lampo di sacrificio che splende nel tuo sguardo — che tu sei stato, che tu sei davvero il suo prossimo. Questo, in fondo, Gesù insegna e vuole nella parabola (leggila fino alle ultime frasi) del buon Samaritano.  Il ferito lo ravviserai facilmente. Ogni uomo, d’altronde, che tu incontri, è in un modo o in un altro un ferito.

Uno è stato ferito dalla miseria. Egli soffre, e le sue sofferenze sono moltiplicate dal fatto che vi sono dei bambini dal volto pallido e dall’occhio spento che soffrono con lui.

Un altro, come quello di cui parla il Cristo, è stato ferito dai ladroni, che lo hanno sfruttato nel suo lavoro, o gli hanno aperto dinanzi la via del male, o nell’ora della tentazione lo hanno adescato, o gli hanno rubato i suoi affetti, le sue speranze, il suo onore, ed hanno fatto scempio dell’anima sua.

Un altro è stato ferito dall’incredulità. Egli aveva creduto con tanto fervore!… Ma poi a poco a poco è penetrata in lui l’indifferenza ; quindi uno scetticismo amaro, quasi beffardo, lo ha vinto. Ora egli non crede più. Gli hanno rubato la fede, gli hanno rubato Iddio!… E anch’egli soffre, poiché quando si strappa da un cuore la fede, rimane sempre, là, una piaga profonda. — Un altro… si è ferito da sé, peccando; e del peccato egli porta sulla fronte o nell’anima le stimmate infamanti.

Orbene, cosa farai tu, incontrando, oggi, il ferito, che potrebbe anch’essere come l’israelita era per il Samaritano   un tuo nemico? Potrà egli dire, stasera, che tu sarai stato veramente il suo prossimo?

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Una promessa per oggi: Il mio amore per te durerà per sempre

Da tempi lontani il SIGNORE mi è apparso. “Sì, io ti amo di un amore eterno; perciò ti prolungo la mia bontà. Geremia 31:3 Che cosa significa che Dio ci ama con un amore eterno? Un mio caro amico una volta mi disse che essere amato di un amore eterno significa che non c’è mai stato un momento in tutta l’eternità in cui non sono stato amato. Ero …
Leggi Tutto

Comunione o Comunella?

di Felice Leveque  |  Comunella significa associazione, accordo, specialmente per scopi equivoci. Alcuni suoi sinonimi sono combriccola, combutta, cricca. Anche se nel significato ha alcune accezioni positive, di solito il vocabolo è usato in senso negativo. Fanno comunella quei gruppi di persone che tramano alle spalle di qualcuno o di altri …
Leggi Tutto

Amare il prossimo.

di Agostino Masdea  –  “E chi è il mio prossimo?” (Luca 10:27-29)  i) – Prossimo: dall’ebraico”rea” colui che è vicino, col quale stai trattando. Dal greco ” plesion”  –  avvicinarsi. a) Prima di Gesù, anche nel v. T., ” prossimo ” e un termine riservato ai “connazionali” ai “parenti” agli amici e ai compagni. Al massimo il termine si estende allo straniero che dimora in terra di Israele; …
Leggi Tutto

PENTECOSTALI: SIAMO UN MOVIMENTO, NON UNA DENOMINAZIONE RELIGIOSA

di J.M. MacKnight  –  La Pentecoste era la seconda festa importante dell’anno ebraico, quando si presentavano a Dio le primizie della raccolta del grano (Levitico 23:13). Analogamente, la Pentecoste simbolizza per la Chiesa l’inizio della raccolta di anime nel mondo da parte di Dio. INIZIO DI UN MOVIMENTO Il termine «movimento» significa semplicemente «muovere» o «essere mossi». Rappresenta un insieme di persone con un obiettivo comune; il loro fine …
Leggi Tutto

Le stanze del Re

ROBERTO BRACCO:  “LE STANZE DEL RE” – Cantico dei Cantici 1 – ” Il Cantico dei Cantici che è di Salomone. 2 Mi baci con i baci della sua bocca! Poiché il tuo amore è migliore del vino. 3 Per la fragranza dei tuoi gradevoli olii profumati il tuo nome è un olio profumato versato; per questo ti amano le fanciulle. 4 Attirami a te! Noi ti correremo dietro. Il re mi …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

IL MINISTERIO CRISTIANO

IL MINISTERIO CRISTIANO

di  Roberto Bracco   -   Introduzione Capitolo 1 - Il Ministerio Spirituale Capitolo 2 - I Ministeri della Chiesa Capitolo 3 - Amministrazione Spirituale dei Doni Capitolo 4 - ...
Leggi Tutto
Chiamata al ministerio della Guarigione Divina

Chiamata al ministerio della Guarigione Divina

  La testimonianza personale di John G. Lake dalla sua chiamata al ministerio della Guarigione Divina sarà, ne siamo certi, di grande benedizione per i visitatori del sito. Il suo ...
Leggi Tutto
CAMMINO' CON DIO

CAMMINO’ CON DIO

di DONALD GEE - La storia di Enoc, descritta per sommi capi in poche righe, ha sempre racchiuso un certo fascino; la storia dell’uomo che camminò con Dio e poi ...
Leggi Tutto
L’evangelizzazione comincia nella propria casa

L’evangelizzazione comincia nella propria casa

di Ruth Steelberg Carter  -  Qualcuno ha detto che «la sola religione che vale è quella praticata in casa» e questo è vero anche per l’evangelizzazione. Quando il Signor Gesù ...
Leggi Tutto
IL LAVORO NASCOSTO

IL LAVORO NASCOSTO

di DON MALLOUGH -  "Andrea, fratello di Simon Pietro, era uno dei due che avevano udito Giovanni e avevano seguito Gesù". - Giovanni 1:40  -   È strano come lo scrittore di ...
Leggi Tutto
L'AMORE È BENIGNO

L’AMORE È BENIGNO

di DAVID SKELTON  -  L' amore è paziente, è benigno. 1 Corinzi 13:4   -   L’amore non è solo passivo che sopporta ogni attacco, ma è anche attivo e fa ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti