Meditazione del giorno: Il Grande Divisore

di Vance Havner  –   “Vi fu dunque dissenso, tra la gente, a causa sua” (Giovanni 7:43).  — Per la seconda volta Giovanni ci parla di una divisione a causa di Gesù (9:16; 10:19). Ultimamente il parlare di cose piacevoli come l’unità ha fatto dimenticare che Cristo è il Grande Divisore. Egli non è venuto per mettere pace, ma una spada, dichiarando espressamente che Egli avrebbe diviso le famiglie, così da far diventare nemici dell’uomo quelli stessi di casa sua (Matteo 10:34-36). Egli divide i cuori, le case, le chiese, l’umanità. Nessun uomo si può schierare per Cristo senza causare una divisione.

Ma non tutte le divisioni avvengono a motivo di Cristo. “Ora vi esorto, fratelli, a tener d’occhio quelli che provocano le divisioni… allontanatevi da loro” (Romani 16:17). Ci sono dei provocatori che amano creare divisioni. Accertati che la tua divisione sia a motivo Suo, non a causa “loro”.

Ma non farti ingannare dal parlare dolce in merito all’armonia che non mette Cristo al centro di essa. Egli è il santuario ma anche la pietra d’intoppo (Isaia 8:14) e non c’è via di mezzo. Gli uomini cadono su quella Roccia e si pentono amaramente oppure quella Roccia cade su loro irrompendo con giudizio.

Egli è il Grande Divisore ed Egli non divide gli uomini orizzontalmente separando la classe alta dalla classe media e inferiore, ma verticalmente, da destra a sinistra.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

BIOGRAFIE: GEORGE MULLER

George Müller nacque in Prussia il 27 settembre 1805 e venne allevato nella cittadina di Heimersleben, dove suo padre era un esattore delle tasse. Benché questi provvedesse generosamente per lui, George rubava soldi in continuazione e ne spendeva la maggior parte in donne e birra. Può apparire strano il fatto che decidesse di studiare teologia all’università di Halle, conoscendo un po’ il suo carattere irreligioso, ma a quel tempo …
Leggi Tutto

COSA SIGNIFICA ESSERE UN SERVO

di Brian L. Harbour – Dopo la conversione, molti credenti si chiedono: “E adesso? Ora che sono stato riscattato dalla schiavitù di Satana e liberato dal peso dei miei peccati, cosa devo fare?”. Nell’introduzione della sua epistola a Tito, Paolo dà una risposta a questo interrogativo coll’appellativo che applicava a sé stesso. Lui si definiva: “Servo di Gesù Cristo”. Diverse parole greche hanno il significato di servo. “Diaconos” …
Leggi Tutto

LA FEDE

di  William Macdonald  –  «Or la fede è certezza di cose che si sperano, dimostrazione di realtà che non si vedono». – Non si può essere veri discepoli senza una fede nell’Iddio vivente che sia profonda e assoluta. Chi desidera compiere grandi imprese per il Signore deve prima avere implicita fiducia in Lui. «Tutti i giganti di Dio sono stati degli uomini deboli che hanno fatte grandi cose per …
Leggi Tutto

CAMMINO' CON DIO

di DONALD GEE – La storia di Enoc, descritta per sommi capi in poche righe, ha sempre racchiuso un certo fascino; la storia dell’uomo che camminò con Dio e poi disparve, perché Dio lo prese. Una silente bellezza è contenuta in questo morso di storia, descrittaci con sorprendente brevità nelle prime pagine condensate della Genesi. Penso che l’interesse primo stia nel fatto unico che Enoc non conobbe la …
Leggi Tutto

L’ornamento di un vero Cristiano

di Dale Crowley  –  Cristiani, lasciate che Cristo si serva di voi in modo tale da rispecchiare in voi la sua natura divina affinché tutti possano rendersi conto che la vostra vita è stata rinnovata, che la vostra vecchia natura peccaminosa è stata trasformata e che siete rivestiti della vostra nuova natura divina. I Cristiani che hanno veramente offerto la loro vita a Cristo risorto, vivono una vita nuova …
Leggi Tutto

QUESTO E' IL TEMPO

– di Agostino Masdea –  E questo tanto più dobbiamo fare, conoscendo il tempo, perché è ormai ora che ci svegliamo dal sonno, poiché la salvezza ci è ora più vicina di quando credemmo. La notte è avanzata e il giorno è vicino; gettiamo dunque via le opere delle tenebre e indossiamo le armi della luce. (Romani 13:11-12) Questo è il tempo, per ogni credente di alzarsi e annunciare l’Evangelo …
Leggi Tutto

Sermone A. Masdea - 4-11-2012

A. MASDEA –  RELIGIOSO NON VUOL DIRE ESSERE SALVATO (1 Corinzi 5) …
Leggi Tutto

RISVEGLIO ARTIFICIALE

” hai nome di vivere, eppure sei morto… (Apocalisse 3:1) Quante volte nel corso dei secoli le severe parole pronunziate dallo Spirito per la Chiesa di Sardi, hanno riacquistato il loro sapore di attualità, proprio applicate a quei movimenti che hanno spento il fuoco di Dio …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti