MEDITAZIONE DEL GIORNO: “PARLA O ETERNO…”

di GIOVANNI ROSTAGNO   –  “Parla, o Eterno, perché il tuo servo ascolta” 1 Samuele 3:9.   –   La notte aveva steso il suo velo intorno a Silo. Nel santuario tutto era silenzioso. L’olio non era consumato e le sette fiamme della sacra lampada ardevano ancora. Dormiva il vegliardo Eli e dormiva il giovinetto Samuele. Costui sognava forse la madre lontana che lo aveva predestinato a Geova. Ad un tratto il fanciullo si destò. Una voce aveva chiamato: “Samuele! Samuele!” Era la voce del Signore. Samuele non lo sapeva… Ma dopo che la voce si fu fatta sentire una seconda ed una terza volta, egli, seguendo il consiglio del sacerdote, rispose : “Parla, o Eterno, poiché il tuo servo ascolta”. E nel santuario di Silo Geova parlò.

Oh, sentire la voce di Dio che parla! Dite, non lo avete desiderato mai, come lo desideravano i giovani d’Israele consacrati al servizio dell’Eterno? Non lo avete voi desiderato nei giorni in cui sembrava che la Parola di Dio, come in quei tempi lontani, fosse rara e le visioni non fossero frequenti?

Parla, o Eterno, il tuo servo ascolta.,

Parla o rivelami la tua verità. Dimmi che i cieli raccontano la tua gloria e che il firmamento annunzia l’opera delle tue mani. Dimmi che tu m’hai creato col soffio della tua bocca, che tu m’hai amato di un amore eterno, che tu sei la mia Luce e la mia salvezza. Dimmi che il mio Redentore è vivente e che nell’ultimo giorno potrò alzare dalla polvere la fronte.

Parla e rivelami a me stesso. Dimmi quel ch’io sono, la mia fralezza, la mia indegnità; e dimmi quel ch’io potrei essere con te. Parlami di quella pace che sopravanza ogni intelligenza, parlami del perdono, parlami della vita. Fammi udire la tua voce, la voce che rassicura, la voce che domina le tempeste…

Parla e rivelami quello che devo fare per te. Per te, per la tua gloria; affinché gli uomini sappiano chi tu sei, o Padre. Per te, anche se l’unica via aperta fosse quella degli affetti immolati e della croce…

Parla, o Eterno, il tuo servo ascolta.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

I TRE ALBERI

Nelle chiese perseguitate viene? spesso e volentieri raccontata questa? parabola. Per quelli che soffrono il? carcere ? motivo di consolazione. ?In un bosco c’erano una volta tre giovani alberi, legati fra loro da uno? stretto rapporto di amicizia. Vollero? pregare insieme, affinch? non fosse la? putrefazione a mettere fine alla loro vita,? ma che il loro legno fosse utilizzato dagli? uomini. Il primo albero espresse il desiderio di? …
Leggi Tutto

Sermone: RESA INCONDIZIONATA

“RESA INCONDIZIONATA”  …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: I miei occhi scorrono per tutta la terra per dare forza a coloro che mi appartengono.

L’Eterno infatti con i suoi occhi scorre avanti e indietro per tutta la terra per mostrare la sua forza verso quelli che hanno il cuore integro verso di lui. (2 Cronache 16:9)   –   Dio ci guarda sempre. I suoi occhi scorrono avanti e indietro in tutto il mondo per dare forza a coloro che gli appartengono. Egli non ci lascia e mai ci abbandona a noi stessi …
Leggi Tutto

Predicazione Domenica 22 Settembre 2013

Pastore AGOSTINO MASDEA “Egli ha dato…”  –  Giovanni 1:12 …
Leggi Tutto

LE DUE CASE

di AGOSTINO MASDEA   –  Perciò, chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica, io lo paragono ad un uomo avveduto, che ha edificato la sua casa sopra la roccia.  Cadde la pioggia, vennero le inondazioni, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa; essa però non crollò, perché era fondata sopra la roccia.  Chiunque invece ode queste parole e non le mette in pratica, sarà paragonato ad …
Leggi Tutto

RICOMINCIARE

John R. Rice – Tutti i cristiani hanno bisogno periodicamente di cominciare daccapo. Io non accetto l’argomento secondo cui noi abbiamo preso delle buone risoluzioni prima e perciò non abbiamo bisogno di altre nuove risoluzioni. Nessun uomo ha mai fatto tutto ciò che aveva progettato di fare. Nessuna donna ha mai adempiuto tutto ciò che si era proposta di fare. Ma ognuno deve cercare di fare quanto meglio …
Leggi Tutto

Una Promessa per oggi: PERDONO E GUARIGIONE FANNO PARTE DEI MIEI TANTI BENEFICI.

Benedici, anima mia, l’Eterno e non dimenticare alcuno dei suoi benefici. 3 Egli perdona tutte le tue iniquità e guarisce tutte le tue infermità. (Salmo 103:2-3)  –  Quando una persona fa un colloquio di lavoro, una delle cose che chiede è: “Potrebbe dirmi quali benefici ottengo da questo lavoro?” Molti lavori hanno più o meno vantaggi rispetto agli altri. L’assistenza sanitaria, tredicesima e ferie, contributi pensionistici, etc. In questa promessa, David sta …
Leggi Tutto

LE CROCI ECONOMICHE NON HANNO ALCUN VALORE

di Edwin Raymond Anderson. – Un amico era da poco tornato da un viaggio d’affari in America Centrale. Mentre eravamo insieme a cena, gli chiesi: “Che cosa ti ha colpito di più in questo viaggio?” Abbozzò un sorriso, serrò le labbra pensandoci un attimo, e rispose: “Beh, te lo posso dire in due parole: Le croci economiche”. Lo fissai sorpreso, “Croci economiche?!? Che cosa vuoi dire?” “Arrivai in questo …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti