Meditazione del giorno: IL DISPERATO BISOGNO DI UN TOCCO

di  CARTER CONLON  (Pastore della chiesa Time Square, N.Y. fondata da D. Wilkerson)  –  Sappiano che Gesù era così ripieno dell’amore di Dio che diede Sé stesso per i bisogni di coloro che a Lui si opposero. Quando la gente si avvicinava alla Sua croce per vituperarlo, puntargli il dito per ammonirlo e per tirare a sorte i Suoi vestimenti, l’unica cosa che uscì dalla Sua bocca fu: “Padre perdona loro perché non sanno quello che fanno” (Luca 23:34). Questo è l’amore di Dio! L’amore perfetto che ci autorizzerà a fare ciò che siamo chiamati a compiere in questa generazione, ossia, amare coloro che ci odiano, per amore delle loro anime.

D’altro canto, colui che teme non è perfetto nell’amore di Dio. Egli è come il cieco che venne toccato da Gesù, ma dopo il primo tocco continuò a vedere gli uomini come alberi che camminavano. “Allora preso il cieco per mano, lo condusse fuori dal villaggio e, dopo avergli sputato sugli occhi e impostegli le mani, gli domandò se vedesse qualcosa. E quegli, alzando gli occhi, disse: «Vedo gli uomini camminare e mi sembrano alberi». Allora gli pose di nuovo le mani sugli occhi e lo fece guardare in alto; ed egli recuperò la vista e vedeva tutti chiaramente” (Marco 8:23-25).Quest’uomo aveva solo una vista parziale e similmente quando noi non abbiamo un cuore disposto a vedere le persone nello stesso modo in cui Dio le vede, siamo portati a fare marcia indietro per via dei loro sguardi duri e della loro intolleranza.  Ma quando l’uomo fu toccato la seconda volta dal Signore, alzò i suoi occhi e vide subito chiaramente tutti gli uomini.Se sei disposto a diventare un testimone di Gesù Cristo, se sei stanco di essere una persona in chiesa ma un’altra fuori dalla chiesa; se dentro di te c’è una voce che grida: “Dio mio, ne ho abbastanza di questa impotenza! Non m’importa di chi mi deride o di chi pensa che abbia perso la testa. Io voglio che la Tua potenza mi dia la forza di proclamare il nome di Cristo Gesù!”. Bene, ho una buona notizia per te: Dio vuole toccarti di nuovo un

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

RIGUARDANDO A GESU'

di  AGOSTINO MASDEA  –  “…deposto ogni fascio, e il peccato che è atto a darci impaccio, corriamo con perseveranza il palio propostoci,  riguardando a Gesù, capo, e compitor della fede; (Ebrei 12:1-2) (Diodati)   –   La lettera agli Ebrei ci mostra la gloria di Cristo attraverso la storia del popolo di Dio, l’Antico Testamento, cioè il tempo di preparazione per la salvezza. Ci rivela come nessun altro libro del N.T …
Leggi Tutto

C'E' POTENZA NEL SANGUE DI GESU'

di Charles Greeneway  –  Ricordo nel 1945, quando giacevo in una capanna di fango in Africa. Avevo la febbre nera, ed era un tempo in cui si poteva morire di quella malattia. Ho contato 124 tombe di missionari che non avevano raggiunto i quarant’anni. Ho seppellito i miei amici, ho dovuto imbracciare un fucile per poter difendere il loro corpo esanime dagli animali feroci perché al mattino potessimo …
Leggi Tutto

GOLGOTA DIMENTICATO

di J. R. GSCHWEND – Missionario in AFRICA per più di 70 anni.  –  Milioni di uomini e donne di tutte le classi sociali e di tutte le nazioni, piangono e piangeranno ancora amaramente, perché si sono dimenticati del Golgota e del Figliuolo di Dio che offri per la loro salvezza, nei giorni della sua carne, preghiere, supplicazioni con alte grida e con lacrime (Ebrei 5.7). Migliaia di …
Leggi Tutto

BIOGRAFIE: GEORGE MULLER

George Müller nacque in Prussia il 27 settembre 1805 e venne allevato nella cittadina di Heimersleben, dove suo padre era un esattore delle tasse. Benché questi provvedesse generosamente per lui, George rubava soldi in continuazione e ne spendeva la maggior parte in donne e birra. Può apparire strano il fatto che decidesse di studiare teologia all’università di Halle, conoscendo un po’ il suo carattere irreligioso, ma a quel tempo …
Leggi Tutto

Sermone A. Masdea - 4-11-2012

A. MASDEA –  RELIGIOSO NON VUOL DIRE ESSERE SALVATO (1 Corinzi 5) …
Leggi Tutto

LA POTENZA DELLO SPIRITO SANTO

Il Risveglio della Pentecoste è la risposta di Dio ai bisogni degli ultimi giorni. Noi viviamo in giorni di grande potenza : potenza politica, meccanica, nucleare e potenza demoniaca. La violenza s’accresce ogni giorno nel mondo. La potenza dello Spirito Santo è per noi, essa ci appartiene. Sta a noi che abbiamo ricevuto il battesimo dello Spirito Santo di utilizzare questa potenza di Dio, fino al suo pieno …
Leggi Tutto

NOI DICIAMO:

“E ‘impossibile!” –  DIO TI DICE: “Tutto è possibile!” (Luca 18:27)Sono troppo stanco”  –   DIO TI DICE: “Io ti darò riposo” (Matteo 11:28, 29, 30)”Nessuno mi ama veramente” –  DIO TI DICE: “Io ti amo”. (Gv 3,16; 13,34)”Non posso andare avanti” –  DIO TI DICE : “La mia grazia ti basta” (2 Corinzi 12:9; Sal 91:15)”Non riesco a capire come vanno le cose”  –  DIO TI DICE:  “Io …
Leggi Tutto

Roberto Bracco: "Il Vivente". Sermone audio

ROBERTO BRACCO: “IL VIVENTE” – Sermone Evangelistico tratto da Apocalisse 1:18 – ” «Non temere! Io sono il primo e l’ultimo, il vivente; io fui morto, ma ecco sono vivente per i secoli dei secoli, amen!” …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti