Meditazione del giorno: UNA GIUSTA FONDAZIONE

di  Jim Cymbala –  Nel 1977 durante i servizi domenicali mattutini e serali della Brooklyn Tabernacle c’erano molte più persone di quante ne entrassero fra i banchi. Poco distante dal locale di culto c’era un auditorium della YWCA con circa 500 posti a sedere che riuscimmo ad affittare ogni domenica.  Gli incontri alla YWCA erano una soluzione temporanea al sovraffollamento. Comprammo, quindi, un lotto dall’altro lato della strada nella speranza di costruire un giorno una vera chiesa. Ciò richiese un grosso passo di fede, ma Dio ci provvide i fondi.

Programmammo la cerimonia di inizio dei lavori, felici di cominciare la costruzione di un nuovo edificio che sarebbe stato definitivamente la nostra casa. Ci credereste se vi dicessi che durante quella domenica speciale piovve così forte che non riuscimmo ad andare fuori nemmeno per affondare una pala nel terreno? Delusi, ci chiudemmo nuovamente dentro l’auditorium della YWCA quella sera. Ma durante quell’incontro Dio ci parlò chiaramente dicendo che non era il terreno dall’altro lato della strada che dovevamo cominciare a scavare. Al contrario, voleva scavare i nostri cuori per costruire la Sua chiesa su quelle fondamenta.

Alla fine, quell’acquazzone si rivelò provvidenziale. Pochi mesi dopo, un grande teatro con 1400 posti a sedere nell’arteria principale di Brooklyn divenne disponibile. Riuscimmo a vendere il lotto a buon prezzo ma avevamo bisogno di vendere ancora l’edifico sulla Atlantic Avenue per poter comprare il teatro. Decidemmo, quindi, di mettere il problema davanti a Dio alla riunione di preghiera del martedì.Mercoledì pomeriggio suonarono alla porta della chiesa. Scesi giù per le scale per rispondere e vidi uno straniero ben vestito, era un uomo d’affari del Kuwait. L’uomo entrò e si cominciò a guardare intorno mentre io trattenevo il respiro per paura che si mettesse a guardare troppo da vicino le mura storte, i bagni sporchi e le tubazioni discutibili.“Quanto chiedete per questo edificio?” chiese.

Io mi schiarii la gola e con un filo di voce gli dissi l’importo. L’uomo si fermo a riflettere un istante e dopo disse: “È un buon prezzo. Avvisa il tuo avvocato e digli di chiamare il mio. Pagamento in contanti”. E così vendemmo l’edificio. Le nostre preghiere vennero esaudite in un modo sorprendente.

Dio formò un gruppo di persone che vollero pregare e che credettero che nulla fosse così grande o difficile per Dio da portare a termine. Non ci importava quale ostacolo ci fosse avanti a noi, Dio poteva cambiare le persone e liberarle dal male. Egli stava costruendo la Sua chiesa in una zona difficile e fino a quando la gente avesse continuato a chiedere la Sua benedizione ed il Suo aiuto, Egli avrebbe risposto in modo certo e perfetto.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

pentecost

 di Andrew Murray  –   “Giovanni rese testimonianza, dicendo: «Ho visto lo Spirito scendere dal cielo come una colomba e fermarsi su di lui. Io non lo conoscevo, ma colui che mi ha mandato a battezzare in acqua, mi ha detto: “Colui sul quale vedrai lo Spirito scendere e fermarsi, è quello che battezza con lo Spirito Santo e col fuoco!” Giovanni 1:32-33.  –  La predicazione di Giovanni Battista …
Leggi Tutto

UNA NUOVA SPERANZA

di Masdea Agostino  –  Ruth 1:1-7 –  i) Il libro di Ruth racconta la storia di due donne, una suocera e una nuora… e sebbene questo tipo di rapporto proverbialmente sembra sia difficile, queste due persone unirono la loro vita in un legame spirituale e di affetto sincero che lasciò un segno profondo nella storia d’Israele e nella storia del popolo di Dio. In questo brevissimo libro si …
Leggi Tutto

TUTTI PARLAVANO IN EBRAICO.

  di Stanley H. Frodsham  –   Sono nato in Austria da genitori giudei e conosco l’ebraico fin dalla mia infanzia. Mi trovo in America da sei anni un mio ricco zio che abita a Seattle Washington, mi scrisse di andare a lavorare nella sua azienda e io andai.  Un piovoso martedì dell’inverno scorso mi trovai a passare davanti all’edificio di una missione alla settima strada di quella città …
Leggi Tutto

Grandi inni: "I surrender all"

Autore  –  Judson W. Van de Venter, 1855-1939  –  “Chi avrà trovato la sua vita, la perderà: e chi avrà perduto la sua vita per causa mia la troverà”. Matteo 10:39. Il testo di questo grande inno è stato scritto dall’autore per ricordare il giorno in cui arrese completamente la sua vita a Cristo dedicandosi a pieno tempo al servizio cristiano. Fu pubblicato per la prima volta, nel …
Leggi Tutto

LE CROCI ECONOMICHE NON HANNO ALCUN VALORE

di Edwin Raymond Anderson. – Un amico era da poco tornato da un viaggio d’affari in America Centrale. Mentre eravamo insieme a cena, gli chiesi: “Che cosa ti ha colpito di più in questo viaggio?” Abbozzò un sorriso, serrò le labbra pensandoci un attimo, e rispose: “Beh, te lo posso dire in due parole: Le croci economiche”. Lo fissai sorpreso, “Croci economiche?!? Che cosa vuoi dire?” “Arrivai in questo …
Leggi Tutto

Dove sei?

di D. L. Moody    –    La primissima cosa che accadde quando fu giunta in cielo la notizia della caduta dell’uomo, fu che Dio discese alla ricerca del perduto. Mentre Egli cammina attraverso il giardino nella brezza del giorno lo sentiamo chiamare: “Adamo! Adamo! Dove sei?”. Era la voce della grazia, della misericordia, e dell’amore. Dal momento che era Adamo il trasgressore, avrebbe dovuto essere lui a cercare …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

IL MINISTERIO CRISTIANO

IL MINISTERIO CRISTIANO

di  Roberto Bracco   -   Introduzione Capitolo 1 - Il Ministerio Spirituale Capitolo 2 - I Ministeri della Chiesa Capitolo 3 - Amministrazione Spirituale dei Doni Capitolo 4 - ...
Leggi Tutto
Chiamata al ministerio della Guarigione Divina

Chiamata al ministerio della Guarigione Divina

  La testimonianza personale di John G. Lake dalla sua chiamata al ministerio della Guarigione Divina sarà, ne siamo certi, di grande benedizione per i visitatori del sito. Il suo ...
Leggi Tutto
CAMMINO' CON DIO

CAMMINO’ CON DIO

di DONALD GEE - La storia di Enoc, descritta per sommi capi in poche righe, ha sempre racchiuso un certo fascino; la storia dell’uomo che camminò con Dio e poi ...
Leggi Tutto
L’evangelizzazione comincia nella propria casa

L’evangelizzazione comincia nella propria casa

di Ruth Steelberg Carter  -  Qualcuno ha detto che «la sola religione che vale è quella praticata in casa» e questo è vero anche per l’evangelizzazione. Quando il Signor Gesù ...
Leggi Tutto
IL LAVORO NASCOSTO

IL LAVORO NASCOSTO

di DON MALLOUGH -  "Andrea, fratello di Simon Pietro, era uno dei due che avevano udito Giovanni e avevano seguito Gesù". - Giovanni 1:40  -   È strano come lo scrittore di ...
Leggi Tutto
L'AMORE È BENIGNO

L’AMORE È BENIGNO

di DAVID SKELTON  -  L' amore è paziente, è benigno. 1 Corinzi 13:4   -   L’amore non è solo passivo che sopporta ogni attacco, ma è anche attivo e fa ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti