Meditazione del giorno: Un indifeso bambino esposto all’ira di Erode

23di George H. Warnock  –   Nella storia di Cristo abbiamo l’esempio più bello di tutti, della debolezza e della follia di Dio. L’incarnazione in sé fu un atto con il quale il Dio Potente di Giacobbe è diventato debole. Ma Dio avrebbe aggiunto un tocco finale per rendere la sua “debolezza” ancora più debole. Il bambino sarebbe nato da una inerme, umile coppia e non avrebbe potuto avere la protezione che la regalità normalmente usufruisce. Questo Bambino indifeso  sarebbe stato affidato alle mani di una giovane donna, una vergine, per essere nutrito e curato fino a diventare adulto. Inoltre, non sarebbe stato appartato in una piccola città della Galilea, ma a causa del decreto dell’Imperatore  la giovane coppia doveva viaggiare fino a Betlemme per essere registrati. Mentre Colui che la promessa diceva  avrebbe schiacciato la testa del serpente nasceva, il serpente aveva il controllo attivo del più potente impero che il mondo aveva mai visto fino a quel momento, e il re avrebbe emesso  un decreto per far uccidere tutti i fanciulli maschi dovunque in Betlemme e nelle zone circostanti. Ignorava il “dio di questo mondo”, che tutto quello che egli ispirava a fare ai suoi malvagi servitori, coincideva  esattamente con il proposito eterno di Dio, e avrebbe contribuito alla distruzione di satana stesso.

Ci sono così tante, tante illustrazioni nella Scrittura della strategia di Dio per la guerra che sembra strano che la Chiesa possa averle perse di vista.  Quando la Chiesa di Cristo realizzerà che Dio non salva con la spada o con la lancia, e che è “Non per potenza né per forza, ma per lo Spirito mio, dice il Signore”?

Dio si diletta sempre con le cose deboli del mondo per ridurre a nulla le cose che sono forti, e la cose spregevoli e disprezzate del mondo per rovesciare la sapienza dei sapienti.

Il Dio potente che tiene sospeso il mondo sul nulla non esita a tenere appeso tutto il peso dei suoi propositi ad un invisibile filo di seta della Sua saggezza!

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

mp3

Pastore Agostino Masdea. Predicazione del 24 Novembre – Chiesa Alfa Omega *                                              [easy_media_download url=” http://www.chiesadiroma.it/wp-content/uploads/2014/01/Risorto.mp3″ force_dl=”1″ text=” http://www.chiesadiroma.it/wp-content/uploads/2015/08/download4.jpg”] …
Leggi Tutto

Il vero risveglio

di Charles H. Spurgeon – Messaggio di Charles H. Spurgeon ai suoi predicatori Come possiamo attenderci di ricevere una benedizione se siamo pigri nel richiederla? Come possiamo aspettarci una nuova Pentecoste se non c’incontriamo mai in un medesimo luogo per cercare il Signore? Fratelli, non vedremo mai un grande cambiamento, un marcato progresso spirituale nelle nostre chiese finché la riunione di preghiera non occuperà un posto primario nella …
Leggi Tutto

STRANO

Strano che un biglietto da 10 euro sembri tanto grande quando diamo un’offerta, ma tanto piccolo quando siamo alla cassa del supermercato. Strano quanto possano essere lunghe due ore quando siamo seduti in chiesa e quanto siano brevi quando siamo ad una festa. Strano che siamo contenti se in una partita di calcio si va ai supplementari, ma ci infastidiamo se il culto la domenica dura più del …
Leggi Tutto

LUTTO NATALIZIO

di Keith Green  –   Non dimenticherò mai la gioia incredibile del Natale e tutto ciò che mi aspettavo. La nostra casa addobbata, le luci colorate, l’odore particolare. Parenti e amici che venivano a trovarci… tutti con grandi. sorrisi e risate… e tutti con dei doni!! Quel periodo era pieno di vita, calore e voglia di dare. Sono i migliori ricordi della mia infanzia. L’aria, fuori, era fredda e …
Leggi Tutto

Io opero con giustizia e difendo chi è oppresso

L’Eterno opera con giustizia e difende la causa degli oppressi. (Salmo 103:6) Non è bello sapere che Dio opera con giustizia per difendere coloro che sono oppressi? Sono stupito dal numero di passi biblici che parlano del cuore di Dio per i deboli di questo mondo, poveri, maltrattati, bambini, vedove, orfani, ecc. Egli è sempre stato il protettore di coloro che hanno difficoltà proteggere sé stessi. Egli è un …
Leggi Tutto

DIOTREFE

Chi era Diotrefe? Etimologicamente il suo nome significa «nutrito dall’Eterno » e se tale nome era stato scelto dopo la conversione, come è da supporsi, dobbiamo dedurne che in origine questo fedele doveva manifestare le caratteristiche della consacrazione. Nelle scritture facciamo la conoscenza di questo poco noto cristiano leggendo la terza breve epistola di S. Giovanni, in cui si parla di lui in termini poco lusinghieri; viene presentato …
Leggi Tutto

Opportunità per il Movimento Pentecostale

Un interessante articolo pubblicato negli anni 70 da “World Pentecostal” e ripreso dal periodico “Risveglio pentecostale”. Sebbene siano passati quasi quarant’anni, risulta di estrema attualità. Il giornale «Time» del 2 aprile di quest’anno apriva una serie speciale di articoli dal titolo: «Alcuni pensieri in seconda dell’uomo». La serie riportava documentazioni impressionanti che dimostravano come nell’ambito del comportamento umano, della religione, dell’educazione e della scienza, vi è oggi un’onda montante …
Leggi Tutto

PECCATORI NELLE MANI DI UN DIO ADIRATO

di Jonathan Edwards . –  Jonathan Edwards nacque nel 1703 e morì nel 1758. Questo sermone fu predicato nel pomeriggio dell’ 8 luglio 1741 ad Enfield, nel Connecticut. I fuochi del risveglio erano iniziati in tutta l’area della nuova Inghilterra mediante il ministero di George Whitefield, ma Enfield, la comunità più malvagia di tutte, non era stata raggiunta. Un servizio speciale era stato convocato da un gruppo di ministri …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti