Meditazione del giorno: Profonda Conoscenza

di Warren Wiersbe  –  Salmo 139:1-6  –  Il Salmo 139 è un breve corso di teologia, la scienza di Dio. Nei primi sei versi il salmista dice: “Dio conosce ogni cosa; non provare ad ingannarlo”.  “Signore, Tu mi hai esaminato e mi conosci” (v. 1). In questi primi sei versi troviamo 13 pronomi personali. Dio ci conosce personalmente. Poche persone sono in grado di riconoscerci in  mezzo alla folla, ma Dio può farlo. Per Lui non esiste la folla, ma solo singole persone. A volte, sentendoti solo, ti dirai: “Nessuno mi conosce veramente, nessuno si cura di me”. Ma Dio ti conosce intimamente. Egli conosce ogni tuo pensiero e vede ogni tua azione. “Tu sai quando mi siedo e quando mi alzo, tu comprendi da lontano il mio pensiero” (v. 2). Egli conosce anche le tue parole: “Poiché la parola non è ancora nella mia lingua, che Tu, Signore, già la conosci appieno” (v. 4). Il salmista sta dicendo : “Egli è dietro di me. Egli sta avanti a me. Egli ha posato la Sua mano su di me. Egli è il sovrano”.

Quale potrebbe essere la nostra risposta a tutto questo? Semplice,“Gloria a Dio!” Sono felice che il mio Padre celeste mi comprenda personalmente ed intimamente e che la Sua mano sia sopra di me. Questo non mi spaventa, ma mi da fiducia. Che grande incoraggiamento c’è nel sapere che il nostro Padre celeste conosce tutto di noi, dove siamo e ciò che stiamo facendo. Certo, non vogliamo ritrovarci nel posto sbagliato a fare la cosa sbagliata. Ma se un figlio di Dio sta camminando nel volere del suo Dio, egli ha fiducia che il Buon Padre celeste si sta prendendo cura di lui e conosce ogni suo bisogno.

Dio ha una profonda conoscenza di te. Questo ti da ancora più modo di pregare onestamente il tuo Signore e camminare rettamente dietro di Lui. La conoscenza che ha di te deve incoraggiarti e renderti fiducioso. Ringrazialo, affinché tale intima conoscenza possa portare ad una completa Sua cura di te.

I commenti sono chiusi.