SENTIMENTI

meyerfb

di    –  I nostri  possono causare delle delusioni, perché spesso nascono dal nulla. Possiamo essere influenzati dallo stato di salute, dai cambiamenti di tempo, dalla presenza o dalla assenza di persone che amiamo. Se il tempo è bello, se il sole splende, se abbiamo dormito bene, siamo più disposti a pensare a Dio. Il Padre che ci ha creati conosce la nostra struttura e comprende questo. Quando Elia fuggì da Jezebel, si fermò sotto un ginepro e desiderò di morire. Ma Iddio gli diede riposo e cibo.

Di regola la fede porta frutto nel sentimento. “ Giustificati per fede, abbiamo  con Dio per mezzo di Gesù Cristo, nostro Signore „. “ Nel quale credendo, voi gioite di una allegrezza ineffabile e gloriosa (Romani 5:1; 1 Pietro 1:8). Quando il figliuol prodigo tornò, il padre ordinò che si ammazzasse il vitello ingrassato, dicendo: “Mangiamo e rallegriamoci”. Il peso del peccato è tolto ed ecco la gioia del perdono, il sorriso nel volto del padre, il senso di giustizia, la calma visione del futuro.

L’ opera dello Spirito nell’ animo produce un sentimento felice e benedetto.  Il  è , allegrezza, pace…” . E’ il frutto della nostra eredità e, benché nella nostra insufficienza non possiamo aspettarci di entrare ancora nella pienezza della nostra eredità, abbiamo però il privilegio di goderne i primi frutti.

 

La mancanza di sentimento, però, non sempre indica che sbagliamo. Come abbiamo visto, il nostro abbattimento può avere delle cause che hanno ragione di essere. Può darsi che Cristo ci voglia insegnare a distinguere fra l’amore e l’ che l’amore produce, fra la gioia e l’estasi che la gioia dà, fra la pace e il senso di pace. Forse Egli vuole accertarsi se ci attacchiamo proprio a Lui, o a Lui per i suoi doni. Il nostro Padre celeste, qualche volta ci priva di gioie e permette che soffriamo la fame per conoscere quello che c’ è nel nostro cuore e se amiamo proprio Lui per se stesso. Se ci attacchiamo a Lui come fece Giobbe, Egli ne è contento e ridona il conforto a piene mani a coloro che sono nel dolore.

Se cercate il sentimento e non lo trovate siate contenti di farne a meno e avrete allora tutto quello di cui avete bisogno. Se state sempre a contare i battiti del cuore, finirete per avere mal di cuore. Se pensate continuamente alla vostra salute finirete per ammalarvi. Se volete consultare sempre i vostri sentimenti, andrete a vivere in una terra arida e asciutta dove non c’è acqua. Chi vuol salvare l’anima sua la perderà.

Siate indifferenti all’emozione. Se c’ è, tanto meglio; se non c’ è, andate avanti facendo la volontà di Dio, fate contando su di Lui, parlando bene di Lui, e soprattutto non siate d’intoppo agli altri parlando delle vostre pene. Allora la gioia verrà su di voi come un diluvio; Egli vi farà sedere alla Sua tavola; Egli si cingerà e vi servirà.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

COSA VUOL DIRE “ESSERE SALVATO”.

Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna. Infatti Dio non ha mandato suo Figlio nel mondo per giudicare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui. (Giovanni 3: 16-17 )   –   Gesù pronunciò queste parole in una conversazione con un importante personaggio religioso del suo …
Leggi Tutto

LA TUA VECCHIA VITA È FINITA E ORA TUTTO È NUOVO IN CRISTO.

Se dunque uno è in Cristo, egli è una nuova creatura; le cose vecchie sono passate; ecco, tutte le cose sono diventate nuove. (2 Corinzi 5:17)  –  Che meravigliosa promessa. La nostra vecchia vita è finita e tutte le cose sono diventate nuove. In questo brano della Bibbia, l’apostolo Paolo non sta parlando della nostra vita naturale, ma della nostra vita spirituale. Quando abbiamo ricevuto il dono di Gesù Cristo …
Leggi Tutto

UN MOTIVO PER RALLEGRARSI

di R. Carmicheal   –   Il Signore ha dei piani meravigliosi per il vostro futuro. Forse voi vi chiedete come io possa affermare una cosa del genere giacché probabilmente non ci siamo mai incontrati. Beh, quest’affermazione la poggio non tanto sulla conoscenza della vostra (o della mia) persona, ma sulla conoscenza del Signore. Non importa in quale situazione vi troviate – che sia meravigliosa o terribile. Il Signore ha …
Leggi Tutto

Essere ripieni  di Spirito Santo

di  Zac Poonen  –   Ho visto un cartone animato, una volta che mostrava i discepoli nell’alto solaio che aspettavano di essere pieni di Spirito Santo (Atti 1:12-14). (Oggi sappiamo che hanno aspettato dieci giorni, ma in quel momento, nessuno di loro sapeva per quanto tempo avrebbero dovuto attendere.) Al nono giorno, uno di loro uscì e se ne andò a casa dicendo che era stanco di aspettare …
Leggi Tutto

Una Promessa per oggi: PERDONO E GUARIGIONE FANNO PARTE DEI MIEI TANTI BENEFICI.

Benedici, anima mia, l’Eterno e non dimenticare alcuno dei suoi benefici. 3 Egli perdona tutte le tue iniquità e guarisce tutte le tue infermità. (Salmo 103:2-3)  –  Quando una persona fa un colloquio di lavoro, una delle cose che chiede è: “Potrebbe dirmi quali benefici ottengo da questo lavoro?” Molti lavori hanno più o meno vantaggi rispetto agli altri. L’assistenza sanitaria, tredicesima e ferie, contributi pensionistici, etc. In questa promessa, David sta …
Leggi Tutto

VUOI ESSERE SALVATO?

di AGOSTINO MASDEA –  In ogni uomo vi è l’inquietante sensazione di una mancanza: egli cerca continuamente qualche cosa di importante, che “dovrebbe possedere”, ma che non riesce mai a raggiungere. Spesso gli accade di osservare qualcuno che sembra aver ottenuto una posizione sociale invidiabile, o individui che hanno scalato “le vette del successo”, ed in questi momenti egli pensa di essere il solo ad avvertire quel “senso …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: I miei occhi scorrono per tutta la terra per dare forza a coloro che mi appartengono.

L’Eterno infatti con i suoi occhi scorre avanti e indietro per tutta la terra per mostrare la sua forza verso quelli che hanno il cuore integro verso di lui. (2 Cronache 16:9)   –   Dio ci guarda sempre. I suoi occhi scorrono avanti e indietro in tutto il mondo per dare forza a coloro che gli appartengono. Egli non ci lascia e mai ci abbandona a noi stessi …
Leggi Tutto

FATE VOSTRA LA VITTORIA DI CRISTO

di  F. J. Huegel  –  Partecipiamo alla Sua vittoria riconoscendo interamente, e facendo nostra, la Sua opera completa del Calvario.  Il cristiano vittorioso deve essere fermo e irremovibile come il Salvatore quando disse:  ”Viene il principe di questo mondo e non ha nulla in me” (Giov. 14:30). Quali sforzi fece il nemico perché Gesù gli desse qualche appiglio sul quale egli potesse lavorare contro di Lui! Dietro gli scherni, …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti