Meditazione del giorno: Per un nuovo inizio

di Charles R. Swindoll  –  “Abbi pietà di me, o DIO, secondo la tua benignità; per la tua grande compassione cancella i miei misfatti. Lavami completamente dalla mia iniquità e purificami dal mio peccato”. (Salmo 51:1–2)  –  Padre nostro, in un mondo arido e sterile dove il peccato dilaga e la società è così perversa, abbiamo bisogno di una fonte di fresca e pura acqua che ci porti benedizioni, verità e forza. Abbiamo bisogno di un’acqua che non risulti mai amara, ma che sia sempre dolce al gusto. Più di tutto però noi desideriamo Te. “Vieni a noi fonte di ogni benedizione”.  In un mondo che non ha più inni da innalzare a Te e le cui storie sono sempre più grezze e volgari, abbiamo bisogno di un cantico. Insegnaci a cantare le Tue Lodi dal profondo del nostro cuore, riporta le nostre menti a cose che sono pure, sante, buone e giuste.

Siamo assetati oggi, Padre, assetati della Tua acqua viva. Possa essa compiere la sua opera di pulizia in noi. Possa essa lavare le nostre menti, le nostre ragioni, ma soprattutto fai che possa lavare via i nostri segreti più privati e vergognosi, affinché Tu ci possa guidare per i sentieri di giustizia. Ammettiamo di essere inclini a vagabondare e lasciare l’Iddio che amiamo. Solo la fresca acqua che scaturisce dal Tuo Spirito ci può nettare in profondità. Rendici puri quest’oggi, Padre. Scava profondamente nelle nostre vite e rivelaci la verità. Ti preghiamo che dentro di noi tu non possa trovare alcuna opposizione o resistenza né orgoglio o bugia. Ora oh Signore mettiamo davanti a Te il nostro io, donando tutto il nostro essere a Te affinché possa compiere la tua santa opera e ti possa usare di noi come meglio puoi per la tua gloria. Nel nome di Gesù, “la fonte di ogni nostra benedizione”, ti preghiamo. Amen.

I commenti sono chiusi.