Meditazione del giorno: Fare la cosa migliore per altri

di Warren Wiersbe  –  Salmo 132:1-10  –  Qual è l’ambizione più grande che hai? Qual è il sogno che più ti riempie la mente ed il cuore? Il sogno del Re Davide era quello di costruire un tempio per il Signore e ce ne parla proprio in questo Salmo. Vorrei tanto che più persone avessero questa stessa stupenda ambizione, ossia, essere costruttori e non distruttori.  Per gran parte della sua vita, Davide, fu un soldato. Egli difese Israele dai suoi nemici e portò la pace nel paese. Ma dopo anni passati a combattere egli volle cominciare a costruire e smettere di guerreggiare. Egli lasciò la spada per la cazzuola. Egli disse: “Non darò sonno ai miei occhi né riposo alle mie palpebre, finché abbia trovato un luogo per l’Eterno, una dimora per il Potente di Giacobbe”.

Ma Dio non permise a Davide di realizzare questa sua grande ambizione. Salomone, il figlio, terminò il tempio al posto suo. Inizialmente Davide rimase deluso ma dopo disse: “ se questa è la volontà di Dio, l’accetterò”. Davide però fece una cosa meravigliosa: aiutò le generazioni successive a costruire il tempio. Davide si premurò di preparare i progetti e fornire una quantità inestimabile di oro, argento, pietre preziose, bronzo e ferro.

Forse non riusciremo a realizzare tutti i nostri piani e le nostre ambizioni, ma possiamo sempre fare la cosa migliore per altri. Se Dio non ci permette di raggiungere i nostri obbiettivi, facciamo in modo che altri riescano a raggiungerli. Paghiamo le loro spese, consigliamoli saggiamente, incoraggiamoli. Non possiamo fare tutto, ma possiamo pare qualcosa.

Se i tuoi sogni non potranno essere realizzati perché non fanno parte del volere di Dio, aiuta qualcun altro a realizzare i propri sogni, condividendo con loro il tuo talento e le tue risorse. Quando ti preoccupi maggiormente della gloria di Dio e non di chi otterrà il merito, Egli si userà di te in più modi per realizzare i Suoi propositi. Lasciati usare da Dio nei modi che solo Lui ritiene siano i migliori per te.

I commenti sono chiusi.

Meditazione del giorno

  • Meditazione del giorno: Requisiti per la pienezza dello Spirito.
    In Devotional
    di A. B. SIMPSON  – “Lo Spirito Santo, che Dio ha dato a coloro che gli obbediscono” (Atti 5:32). Possiamo conoscere e dimostrare la pienezza dello Spirito solo quando facciamo un passo verso i grandi scopi e i piani di Cristo per il mondo. Forse la ragione principale perché lo Spirito Santo è stato così limitato nella sua opera nei cuori dei cristiani, è la vergognosa trascuratezza verso il mondo non evangelizzato e non salvato da parte della grande maggioranza di coloro che si professano seguaci di Cristo. Ci sono milioni di cristiani professanti – e, forse, veri cristiani – nel mondo, che mai hanno fatto un pensiero vero, serio per [...continua la lettura]

Post meno Recenti

  • ESPERIENZE: ESSERE RIPIENI DELLO SPIRITO SANTO
    di SMITH WIGGLRSWORTH – Prima di parlare della dottrina parliamo delle esperienze. All’epoca in cui il numero dei discepoli cominciava ad aumentare, gli apostoli presero la decisione di non occuparsi più del servizio delle tavole, per potersi consacrare totalmente alla preghiera e al ministerio della Parola. E’ importante che tutti i ministri di Dio siano continuamente in preghiera e si nutrono costantemente delle verità della Scrittura. Nessuno può crescere forte in Dio se non è continuamente e costantemente attento a ci che Dio vuole dirgli tramite la sua Parola. Non si può conoscere n la natura di Dio, n la sua potenza se non ci si nutre della sua Parola ispirata. Leggiamola al mattino, alla sera e in tutte le occasioni; dopo ogni pasto, invece di lasciarci andare in […]
  • RICORDATI DI ME
    Charles Greenway, eminente predicatore e direttore per anni delle missioni europee delle Assemblee di Dio, è l’autore di questa predicazione. Quest’uomo, ormai andato avanti a noi per essere per sempre con il Signore, appartiene a quella grande schiera di servitori la cui vita consistente è un riferimento prezioso in un’epoca come questa, dove spesso la Parola di Dio è diluita e banalizzata dal desiderio di protagonismo e visibilità. Questa testimonianza incoraggia ad essere fedeli tino alla fine. Ricorda che il Re dei re sta per venire. Questo che viviamo è il venerdì, il giorno dell’oscurità, della violenza, della guerra, della droga, della sofferenza, ma viene il giorno della domenica. Viene il giorno della resurrezione e noi finalmente andremo a casa. Più […]
  • E’ peccato l’omicidio? RISPOSTE AGLI ARGOMENTI RELATIVI ALL’ABORTO
     di Norman L. Geisler –  La Bibbia condanna chiaramente chi uccide intenzionalmente un essere umano innocente. Tuttavia, non tutte le uccisioni sono omicidi. Non tutte le uccisioni sono intenzionali. Ci sono delle occasioni in cui vi sono delle giustificazioni relative all’uccidere un altro essere umano. A questo proposito, la Bibbia permette la protezione della propria vita, anche se ciò significa privare della vita qualcun’altro che la sta minacciando. In Esodo 22:2, è scritto: “Se il ladro colto nell’atto di fare uno scasso, è percosso e muore, non vi è delitto di omicidio”. L’uccisione accidentale non è un crimine capitale. Mosè scrisse: […]
  • Come incontrare Gesù
                    Sermone di Roberto Bracco – Marco 2:1-12 “Come incontrare Gesù”.  1 Alcuni giorni dopo, egli entrò di nuovo in Capernaum e si venne a sapere che egli si trovava in casa; 2 e subito si radunò tanta gente da non trovare più posto neppure davanti alla porta; ed egli annunziava loro la parola. 3 Allora vennero da lui alcuni a presentargli un paralitico, portato da quattro uomini. 4 Ma, non potendo accostarsi a lui a causa della folla, scoperchiarono il tetto sul punto ove era Gesù e, fatta un’apertura, calarono il lettuccio sul quale giaceva il paralitico. 5 Come Gesù vide la loro fede, disse al paralitico: «Figliolo, i tuoi peccati ti sono perdonati!». 6 Or vi erano là seduti alcuni scribi i quali ragionavano in cuor loro: 7 «Perché mai costui […]
  • Sei Cristiano
     di  ROBERTO BRACCO INDICE –  Introduzione –  Conoscere Cristo –  Giustificazione –  Nuova nascita –  Pace e gioia –  Speranza e fede –  Amore –  Offerte –  Vita sociale e familiare –  Testimonianza Il nostro secolo è il secolo delle imitazioni e dei surrogati. Sembra che lo sforzo scientifico sia teso alla sostituzione dell’autentico con il falso, dell’originale con la copia. Questo programma di ampio respiro include, nel suo sviluppo, tutte le realtà della vita non facendo eccezione neanche per le realtà morali e spirituali. La morale sana, permeata di timore di Dio e di rettitudine sociale, viene ogni giorno surrogata da una pacifica convivenza che è tutta infingimenti e ipocrisie e la spiritualità pura ed elevata viene […]
  • BEATI I MORTI…
    di Roberto Bracco   –   E udii una voce dal cielo che diceva: «Scrivi: beati i morti che da ora innanzi muoiono nel Signore. Sì, dice lo Spirito, essi si riposano dalle loro fatiche perché le loro opere li seguono».  (Apocalisse 14: 13) Questa parola ci vieta di “essere contristati” come coloro che vivono senza una speranza nel cuore. La tradizione umana e la liturgia ecclesiastica hanno dedicato il mese di novembre alla memoria o al culto dei morti. Non sappiamo se la scelta è stata ispirata dal fatto che il mese di novembre sembra essere il più triste fra i mesi dell’anno, ma sappiamo comunque, che l’ unione dell’elemento naturale a quello liturgico genera un sentimento di mestizia che pervade l’intera società umana. […]

Prossimi Eventi

Dai nostri Culti