Meditazione del giorno: VINCERE

di BOB GASS  –  “…correte in modo da riportare il premio”. (1 Corinzi 9:24)  –   Ai tempi dell’impero Romano, gli atleti indossavano unicamente un semplice perizoma, sufficiente a cingere i loro fianchi così  da non essere, in alcun modo, d’impedimento alla loro corsa. Riferendosi a questo, Paolo così scrive: “Non sapete che coloro i quali corrono nello stadio corrono tutti, ma uno solo ottiene il premio? Correte in modo da riportarlo. Chiunque fa l’atleta è temperato in ogni cosa; e quelli lo fanno per ricevere una corona corruttibile; ma noi, per una incorruttibile, lo quindi corro così; non in modo incerto…” (1 Corinzi 9:24-26).

E tu in che modo ti muovi? Ti è sufficiente l’emozione che la competizione comporta o ti misuri con l’intento di vincere? Per riuscire in ciòper cui Dio ti ha redento e chiamato a essere, devi abbandonare determinati comportamenti, anche se ti procurano grande piacere e iniziare quelli che concorrono a realizzare i tuoi obiettivi e ad adempiere gli scopi che Dio ha per te. Questo significa che, talvolta, dovrai negarti a persone che, pur con buone intenzioni, cercano di coinvolgerti in cose che svalutano il tuo tempo e portano solo a risultati inutili o sbagliati. Indica anche, dover affrontare “…il peccato che così facilmente ci avvolge…” (Ebrei 12:1).

Quando Dio afferma che una cosa è sbagliata, lo è davvero! Non c’è bisogno di razionalizzare, campare scuse o compiangersi: devi solo accettarLo, chiedere il Suo perdono ed eliminare alcune cose dalla tua quotidianità. Chi, alla fine, ottiene il premio? Sicuramente chi ne ha pagato il prezzo! Paolo sapeva perfettamente di non poter vincere la gara senza dover prima, portare il proprio corpo, la propria mente e le proprie emozioni sotto il controllo dello Spirito di Dio. La stessa cosa vale per te! Purtroppo, non puoi aspettarti che siano altri a spingerti a fare la cosa giusta; devi solo ascoltare ciò che Dio ti sta dicendo e, quindi, agire!

I commenti sono chiusi.

Meditazione del giorno

  • SENTIMENTI
    In Devotional
    di  F. B. MEYER  –  I nostri sentimenti possono causare delle delusioni, perché spesso nascono dal nulla. Possiamo essere influenzati dallo stato di salute, dai cambiamenti di tempo, dalla presenza o dalla assenza di persone che amiamo. Se il tempo è bello, se il sole splende, se abbiamo dormito bene, siamo più disposti a pensare a Dio. Il Padre che ci ha creati conosce la nostra struttura e comprende questo. Quando Elia fuggì da Jezebel, si fermò sotto un ginepro e desiderò di morire. Ma Iddio gli diede riposo e cibo. Di regola la fede porta frutto nel sentimento. “ Giustificati per fede, abbiamo pace con Dio per mezzo di Gesù Cristo, [...continua la lettura]

Post meno Recenti

  • L’ANTICRISTO
    di HENK SCHOUTEN  –   Molti cristiani si raffigurano l’Anticristo come il «superuomo» degli ultimi tempi ma la Bibbia lo mostra anche sotto un altro aspetto, raramente percepito dai cristiani.   –   Ci sarebbe molto da dire sull’Anticristo. Non appena si nomina questa parola, tutti vogliono sentire. Soprattutto le speculazioni su tale figura sono molto diffuse. Il numero 666 e altre caratteristiche e proprietà di questo personaggio colpiscono, soprattutto se si pensa a una figura ambigua. Poi si comincia a sperimentare con le lettere del nome di questa e quella persona, e con il loro valore numerico. Forse in questo modo si può «degradare» qualcuno, chiamandolo Anticristo, ma non si può fare di uno qualsiasi la bestia di Apocalisse 13 ovvero un dittatore mondiale. Si […]
  • C’E’ POTENZA NEL SANGUE DI GESU’
    di Charles Greeneway  –  Ricordo nel 1945, quando giacevo in una capanna di fango in Africa. Avevo la febbre nera, ed era un tempo in cui si poteva morire di quella malattia. Ho contato 124 tombe di missionari che non avevano raggiunto i quarant’anni. Ho seppellito i miei amici, ho dovuto imbracciare un fucile per poter difendere il loro corpo esanime dagli animali feroci perché al mattino potessimo svolgere il funerale. Ho pianto, ho gridato, posso indicarvi delle tombe di missionari che sono stati sepolti dopo una vita intera dedicata al Signore e senza vedere neanche un frutto del loro lavoro, ma un giorno lo vedranno perché hanno provveduto ad arare fedelmente il loro campo. Non esiste raccolta se qualcuno prima non ara il terreno! Continuiamo ad arare, seminiamo e […]
  • Vita Cristiana giorno per giorno.
    di H. W. Smith- “O voi tutti che siete assetati, venite alle acque, e voi che non avete denaro venite, comprate, mangiate! Venite. comprate senza denaro, senza pagare, vino e latte! Perché spendete denaro per ciò che non è pane, e il frutto delle vostre fatiche per ciò che non sazia? Ascoltatemi attentamente e mangerete ciò che è buono, e l’anima vostra godrà di cibi succulenti! (Isaia 55:1?2) Nell’ambito della nostra esistenza fisica sappiamo che il nostro corpo ha bisogno di cibo quotidiano. Lo stesso vale per ciò che concerne la nostra vita spirituale. La nostra anima ha bisogno di essere nutrita ogni giorno. “Dacci oggi il nostro pane quotidiano” è un’espressione che include anche le necessità spirituali. Se la nostra anima non viene nutrita […]
  • Una Promessa per te: “TI PRESERVERÒ DA OGNI CADUTA FINO A QUANDO SARAI FELICEMENTE NELLA MIA PRESENZA.”
    “Or a colui che può salvaguardarvi da ogni caduta e farvi comparire davanti alla sua gloria irreprensibili e con grande gioia, all’unico Dio sapiente, il nostro Salvatore, sia gloria, grandezza, dominio e potestà, da ora e per tutte le età. Amen.  (Giuda 24-25) Un giorno, ognuno che ha invocato il nome del Signore starà davanti alla Sua presenza. La promessa di oggi ci incoraggia che in quel giorno glorioso non avremo nulla da temere. Gesù Cristo, nostro Salvatore, nostro Signore e nostro Fratello, ci presenterà al Padre purificati e irreprensibili. La Bibbia dice che Gesù “ci porterà con gioia nella sua gloriosa presenza senza un minimo difetto.” Mi piace l’idea che quando Gesù ci presenta al Padre, lo farà con gioia esultante! La versione amplificata della Bibbia […]
  • LA RISCOPERTA DELLO SPIRITO
    di JIM CYMBALA  –  Non mi aspettavo che lo Spirito Santo si unisse a me per pranzo, eppure è esattamente ciò che accadde.  Mia moglie Carol era fuori città, così andai in un piccolo bar che mi piace a Long Island. Trovai un tavolo tranquillo contro il muro, ordinai la mia solita insalata e mentre gustavo il mio salutare pranzo iniziai a leggere. Sono abbonato al New York Times sul mio Kindle, e avevo già letto diverse storie quando un titolo attirò la mia attenzione: ‘L’odio avviluppa i cristiani in Pakistan’. A quel punto ero già alle prese con la mia insalata, ma posai la forchetta e lessi l’articolo: “I muri neri e grumosi della camera da letto della famiglia Hameed parlano di un crimine inenarrabile. Sette membri della famiglia sono morti qui sabato, sei di loro […]
  • PUNTI CONTROVERSI
    Indice:  Introduzione Faccia parte d’ogni suo bene Il carname e le aquile Verecondia e modestia Se hanno fatto queste cose al legno verde Pasti di carità Sarà salvata partorendo figli Culto cristiano La moglie di Caino Onora tuo padre e tua madre In man di Satana  Introduzione  Questo volumetto è dedicato a tutti coloro che fanno della Bibbia l’alimento e la gioia della loro anima. E’ uno scritto senza pretese che si rivolge esclusivamente a quella categoria di credenti che anelano trovare quotidianamente nuova luce e che perciò sono disposti a rinnovare, mediante la lettura, quel dialogo spirituale capace di sviluppare, più che la conoscenza, quello spirito investigativo che è necessario per penetrare nel significato delle scritture. […]

Prossimi Eventi

Dai nostri Culti