Meditazione del giorno: Il Libro Perfetto

di Warren Wiersbe  –  Salmo 119:129-136  –  Hai mai dovuto far fronte a problemi come la monotonia, l’oscurità e l’aridità? Alcuni giorni ci sembrano particolarmente tediosi, ripetitivi e banali. Spesso ci troviamo anche a vivere giornate buie chiedendoci continuamente cosa stia succedendo o cosa Dio stia facendo. A volte sperimentiamo anche l’aridità, ci sentiamo così aridi spiritualmente, affamati, assetati.

Qual’è la risposta alla monotonia? La parola di Dio! “Le tue testimonianze sono meravigliose; perciò l’anima mia le osserva” (v. 129). La vita non può affatto essere monotona se leggiamo ed ubbidiamo alla Bibbia. Essa può far si che le cose ordinarie della vita diventino straordinarie e meravigliose. Quando le nostre menti ed i nostri cuori vengono riempiti con la scrittura, ogni cosa che vediamo ci appare diversa.

Qual’è la risposta all’oscurità? “La rivelazione delle tue parole illumina; rende intelligenti i semplici” (v. 130). Rivelazione fa riferimento alla Parola di Dio che si lascia scoprire, palesare e che si rivela a noi. Dal momento in cui essa si rivela a noi, ci illumina. Se oggi ti ritrovi nell’oscurità, leggi la tua Bibbia ed Essa ti riporterà la luce.

Qual’è la risposta all’aridità? A volte ci sentiamo così aridi e bisognosi. “Apro la bocca e sospiro, per il desiderio dei tuoi comandamenti” (v. 131). La Parola di Dio è come aria fresca quando ci sentiamo oppressi, come acqua fresca quando siamo assetati, come cibo quando siamo affamati.

Se stai vivendo un giorno monotono, buio o arido, rivolgiti alla Parola di Dio. Le Sue verità faranno risplendere la tua anima, le Sue promesse ti incoraggeranno. Dio ci ha donato la Sua Parola per venire incontro ai nostri bisogni. Dunque, quando verrà il giorno dello scoraggiamento, ciba la tua mente ed il tuo cuore con la Parola di Dio.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

CONVERSIONE E CORAGGIO DEL VECCHIO  ZI PEPPE

Uno spaccato di testimonianza del clima religioso nell’immediato dopoguerra. La semplicità di un anziano credente vs. la prosopopea e la teologia di un vescovo cattolico.    (Da una lettera di un pastore battista, di Schiavi d’Abruzzo, a Stefano Testa, un ministro di Los Angeles, California.) Caro fratello Testa, il miglior lavoro in Italia viene fatto dai fratelli pentecostali. Essi prendono di mira una persona e non la lasciano …
Leggi Tutto

QUESTO E' IL TEMPO

– di Agostino Masdea –  E questo tanto più dobbiamo fare, conoscendo il tempo, perché è ormai ora che ci svegliamo dal sonno, poiché la salvezza ci è ora più vicina di quando credemmo. La notte è avanzata e il giorno è vicino; gettiamo dunque via le opere delle tenebre e indossiamo le armi della luce. (Romani 13:11-12) Questo è il tempo, per ogni credente di alzarsi e annunciare l’Evangelo …
Leggi Tutto

666-2

di HENK SCHOUTEN  –   Molti cristiani si raffigurano l’Anticristo come il «superuomo» degli ultimi tempi ma la Bibbia lo mostra anche sotto un altro aspetto, raramente percepito dai cristiani.   –   Ci sarebbe molto da dire sull’Anticristo. Non appena si nomina questa parola, tutti vogliono sentire. Soprattutto le speculazioni su tale figura sono molto diffuse. Il numero 666 e altre caratteristiche e proprietà di questo personaggio colpiscono, soprattutto …
Leggi Tutto

DAI NOSTRI CULTI

PASTORE AGOSTINO MASDEA: LA SOFFERENZA NEL CREDENTE  –  Sermone Domenica 7 Aprile 2013 …
Leggi Tutto

Abraham-Lincoln

Proclama del Presidente Abramo Lincoln per una giornata di umiliazione nazionale, digiuno e preghiera – 1863Da Sua Eccellenza, Abraham Lincoln, presidente degli Stati Uniti. Considerando che, il Senato degli Stati Uniti, devotamente riconoscendo la Suprema l’autorità e il governo dell’Iddio Onnipotente in tutti gli eventi degli uomini e delle nazioni, con una risoluzione ha chiesto al Presidente di stabilire e dedicare una giornata di preghiera e umiliazione nazionale. Considerando …
Leggi Tutto

L'ORGOGLIO, IL GRANDE PECCATO

di C.S. Lewis   Tratto dal libro: Mere Christianity. Che posto occupa l’orgoglio nella nostra vita? Sappiamo che è il peccato più subdolo, spesso mascherato sotto forma di umiltà! É indispensabile che il cristiano autentico esamini se stesso e riconosca le proprie lacune prima di poter progredire nella conoscenza di Dio e arrivare ad essere utile agli altri. Riconoscere l’errore in noi stessi spalanca tutte le porte a Dio, che …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

COMUNIONE CON DIO

COMUNIONE CON DIO

di George Muller  -  Il Signore mi ha insegnato la verità, che per parecchi anni mi è stata utilissima per ...
Leggi Tutto
LA VIA DELLA COMUNIONE

LA VIA DELLA COMUNIONE

di ROY HESSION  -   La caduta, che è il momento nel quale l’uomo scelse se stesso anziché Dio come centro ...
Leggi Tutto
La nostra comunione è col Padre.

La nostra comunione è col Padre.

di Roberto Bracco  -  E la nostra comunione è col Padre.   1 Giovanni 1:3 La religione è oggi intesa, più che ...
Leggi Tutto
Comunione o Comunella?

Comunione o Comunella?

di Felice Leveque  |  Comunella significa associazione, accordo, specialmente per scopi equivoci. Alcuni suoi sinonimi sono combriccola, combutta, cricca. Anche se ...
Leggi Tutto
Comunione con Lui

Comunione con Lui

di C.H. Spurgeon  -  Se diciamo di avere comunione con lui e camminiamo nelle tenebre, noi mentiamo e non mettiamo ...
Leggi Tutto
CAMMINO' CON DIO

CAMMINO’ CON DIO

di DONALD GEE - La storia di Enoc, descritta per sommi capi in poche righe, ha sempre racchiuso un certo ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti