Meditazione del giorno: La pienezza dello Spirito

di F.B.MEYER    “ Siate ripieni dello Spirito (Efesi 5:18)  –  Nessuna cosa può supplire nella Chiesa o nell’individuo la mancanza dello Spirito Santo. Come è il corso d’acqua per la ruota del mulino, tale è lo Spirito Santo per la Chiesa. Ciò che è la vita per il corpo, così è lo Spirito Santo per l’individuo. Possiamo trovarci impotenti o affranti in presenza delle nostre difficoltà e dei nostri nemici fino a che non impariamo che Egli può essere come una vera marea di amore e di potenza nel cuore dei Suoi santi.

Forse ci sono molti credenti che soffrono per differenti forme di debolezza spirituale,  che sono tutte da attribuirsi alla mancanza di Spirito Santo. Non che ne siano completamente privi, perché se così fosse non potrebbero essere dei cristiani, ma lo Spirito Santo pur essendo in loro, è presente solo come un filo sottile, una vena d’argento, un rigagnolo. Perché ci dovremmo accontentare di questo? La pienezza della Pentecoste, l’investitura della potenza dello Spirito, il battesimo di fuoco, sono tutte cose che possiamo raggiungere. Dobbiamo essere ispirati da una santa ambizione a prendere i doni che Iddio vuole darci. Non è difficile far risaltare questo contrasto dalle analogie tratte dalla Parola di Dio.

Con molta devozione non possiamo noi dire che lo stesso ministero del nostro benedetto Signore  dipese molto della Sua meravigliosa potenza a quel momento in cui, Egli, già ripieno dello Spirito Santo fin dalla Sua nascita, fu consacrato di nuovo nelle acque del battesimo. Con enfasi accentuata fu detto che Egli era ripieno dello Spirito Santo (Luca 4:1), che ritornò in Galilea nella potenza dello Spirito Santo (Luca 4:14); si fermò nella Sinagoga della Sua città nativa proclamando l’antica profezia e dichiarando che lo Spirito Santo era sopra Lui (Luca 4:18). Le Sue parole e le Sue azioni furono direttamente tracciate dalla meravigliosa opera dello Spirito Santo nella Sua vita umana (Fatti 10:38).

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

I TRE ALBERI

Nelle chiese perseguitate viene? spesso e volentieri raccontata questa? parabola. Per quelli che soffrono il? carcere ? motivo di consolazione. ?In un bosco c’erano una volta tre giovani alberi, legati fra loro da uno? stretto rapporto di amicizia. Vollero? pregare insieme, affinch? non fosse la? putrefazione a mettere fine alla loro vita,? ma che il loro legno fosse utilizzato dagli? uomini. Il primo albero espresse il desiderio di? …
Leggi Tutto

COME PREGARE IN PUBBLICO

 di C. H. SPURGEON  –  Un primo scoglio da evitare nella preghiera pubblica è il fatto d’avere troppo in vista l’uditorio e di pregare con lo scopo di piacergli. Guardiamoci dal fare della preghiera una forma indiretta di sermone; le belle preghiere sono spesso delle brutte preghiere. Quando siamo nella presenza dell’Eterno degli eserciti non è buono abbellire il nostro stile per attirarci le approvazioni umane. Le nostre …
Leggi Tutto

COME UN BRUTALE KILLER  DI NOME “SCISSORS” DA LA SUA VITA A CRISTO

di Mark Ellis  –  Campo di rieducazione del Vietnam. Ha trascorso più di 10 anni nelle prigioni comuniste in Vietnam a causa della sua fede cristiana perché  il governo ha provato a  “rieducarlo”. Ma attraverso la sua coraggiosa testimonianza in quel carcere, molti, tra cui anche degli assassini, hanno dato la loro vita a Cristo e hanno visto le loro vite trasformate. “Il comunismo è una religione”, dice …
Leggi Tutto

Meditazione del giorno: FEDE VERA

di George Muller    –   “La fede è certezza di cose che si sperano, dimostrazione di cose che non si vedono; …Per fede intendiamo che l’universo è stato formato per mezzo della parola di Dio, sì che le cose che si vedono non vennero all’esistenza da cose apparenti.” ( Ebrei 11:1;3). PRIMO: CHE COS’È LA FEDE? Nel modo più semplice in cui sono capace di esprimermi, io rispondo: …
Leggi Tutto

INSEGNARE A PREGARE

di E.M.Bounds –  Prima della Pentecoste gli Apostoli ed i discepoli di Gesù avevano solo un’idea generale circa la grande importanza della preghiera. Quando, però, vi fu la straordinaria manifestazione dello Spirito Santo, la preghiera fu elevata a quello stato di preminenza che tuttora occupa nella Chiesa cristiana. Oggi l’appello più urgente che lo Spirito Santo rivolge ai cristiani è come sempre l’appello alla preghiera. Infatti la crescita …
Leggi Tutto

La conversione di Phil Thatcher

A 18 anni ero entrato e uscito tre volte dal riformatorio e a 30 anni avevo passato più tempo in prigione di quanto ne avessi passato fuori. Tutto cominciò quando ero ragazzo. Sono cresciuto in campagna; mio padre era agricoltore e faceva anche il pastore evangelico. Io lo rispettavo e gli credevo. Mi diceva il che il mio vero Padre era in cielo e che mi stava sempre vicino …
Leggi Tutto

GRANDI INNI: "BLESSED ASSURANCE" (GARANZIA BENEDETTA )

Fanny Crosby, compositrice di inni, era rimasta cieca quando aveva sei settimane di vita, per delle cure mediche sbagliate. Fanny Crosby nel corso della sua lunga vita (morì all’età di 95 anni) scrisse più di ottomila testi di canzoni gospel. Spesso i temi per i testi venivano suggeriti a Fanny Crosby da ministri che la andavano a trovare e che desideravano avere una nuova canzone su un soggetto …
Leggi Tutto

GRANDI INNI: ROCK OF AGES (ROCCA ETERNA)

Questo famoso inno è stato composto da Augustus Montague Toplady (1740 – 1778). Fin da ragazzo l’autore dimostrò delle qualità straordinarie. Suo padre morì quando egli era ancora bambino e fu allevato da sua madre che lo adorava e lo viziava. Egli non piaceva ai suoi compagni e nemmeno ai suoi parenti, in parte per la sua straordinaria intelligenza, e in parte perché era malaticcio e nevrotico. Fu oggetto di molte …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti