Chi Siamo

 

Siamo una Comunità Evangelica Pentecostale.

La nascita della comunità risale al 1961, quando il pastore Roberto Bracco, rassegnò le dimissioni come pastore dalla chiesa di Via dei Bruzi, dell’Assemblee di Dio in Italia, per cominciare un lavoro missionario in un nuovo quartiere di Roma.

Il pastore Roberto Bracco passando casualmente nelle vicinanze di via Anacapri, vide un cartello di vendita di un locale seminterrato in quella stessa via. Con 5.000 lire, e con grande fede, pagò la caparra e il locale fu acquistato con un mutuo, diventando così la nuova sede della comunità. Era il 1962, e siamo stati in quell’edificio fino all’Ottobre del 2005.

Nel 1982, un anno prima della sua dipartita, si rese necessaria la ricerca di un locale ancora più grande. Si fece allora istanza al Comune di Roma per un lotto di terreno nel quartiere di Tor Sapienza, sul quale costruire la nuova chiesa. Dopo 16 anni, nel 1998, il Comune di Roma ci ha assegnato un lotto di terreno di 5.300 m/q, e nel Dicembre 2003 sono iniziati i lavori di costruzione del nuovo locale.

Attualmente la nostra sede è a Roma, nella zona TOR SAPIENZA, in Viale Giorgio De Chirico, 73, ma per oltre 40 anni siamo stati in Via Anacapri, 26.

 

Siete benvenuti se volete venire a visitarci;
Domenica sera, ore 18, culto di lode e 
predicazione della Parola di Dio.
Giovedì sera, ore 19, culto di lode con studio biblico.
Martedi sera, ore 19, culto di preghiera.
Venerdì sera ore 20: Incontro giovani 

 

Post meno recenti

Promessa per oggi: IO NON TI ABBANDONERO’ PERCHE’ SONO FELICE CHE TU MI APPARTIENGA

Poiché l’Eterno non abbandonerà il suo popolo, per amore del suo grande nome, perché è piaciuto all’Eterno di farvi il suo popolo. (1 Samuele 12:22) Molte persone vivono nella continua paura che possano essere abbandonati in qualsiasi momento. Alcuni si sentono in questo modo perché sono stati delusi in passato, mentre altri semplicemente non vivono con un profondo senso di appartenenza a qualcosa o a qualcuno. Amo questa …
Leggi Tutto

...MA DAVIDE SI FORTIFICO' NELL'ETERNO.

1 Samuele 30: 6  –  È una cosa che si comprende all’istante, fortificarsi o farsi coraggio, è un’arte delle più importanti e maggiormente utili. Ma, perché?Perché un uomo scoraggiato è un essere indebolito e vinto. Egli è anche, ed è bene dirlo, un uomo pressocché inutile. Quanta gente è fallita nella vita, non per­ché mancava di capacità, ma perché non ha avuto coraggio sufficiente. Questa, per esempio, è …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Quando lascerai questo corpo, sarai a casa nella Mia presenza.

ma siamo pieni di fiducia e preferiamo partire dal corpo e abitare con il Signore. (2 Corinzi 5:8) Sono così felice che l’apostolo Paolo abbia fatto questa dichiarazione che ci rivela una promessa molto speciale di Dio. Essere assenti dal nostro corpo significa essere presenti con il Signore! Egli promette di non lasciarci mai e non abbandonarci in questo mondo, e quando sarà il momento per noi di lasciare …
Leggi Tutto

COSA VUOL DIRE “ESSERE SALVATO”.

Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna. Infatti Dio non ha mandato suo Figlio nel mondo per giudicare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui. (Giovanni 3: 16-17 )   –   Gesù pronunciò queste parole in una conversazione con un importante personaggio religioso del suo …
Leggi Tutto

S.O.S.

di Roberto Bracco  –   Nella storia del popolo d’Israele incontriamo un nome che rimane davanti agli occhi dei credenti come un tremendo monito: Roboamo.    E’ scritto di lui: « Quando il regno fu stabilito e fortificato egli, insieme con tutto Israele, lasciò la legge »  (2° Cronache 12:1). Tutto sembrava favorevole ad un avvenire di prosperità e di pace ed invece venne la rovina. Roboamo, come purtroppo hanno fatto …
Leggi Tutto

FOLLA

di R. REED  –   E questo tanto più dovete fare, conoscendo il tempo nel quale siamo; poiché è ora ormai che vi svegliate dal sonno; perché la salvezza ci è adesso più vicina di quando credemmo. La notte è avanzata, il giorno è vicino; gettiamo dunque via le opere delle tenebre, e indossiamo le armi della luce. Camminiamo onestamente come di giorno; non in gozzoviglie ed ebbrezze; non …
Leggi Tutto

RISVEGLIATI ….

da un sermone predicato dal past. Agostino Masdea  nella chiesa di via Anacapri nel 1998. i) E’ un appello che lo Spirito rivolge oggi alla Chiesa. E’ un appello per questo tempo indirizzato a ogni singolo credente. E’ una necessità impellente per il popolo di Dio, ed è una esigenza improrogabile per la vita della chiesa. E la parola dell’Eterno fu rivolta a Giona, figlio di Amittai, dicendo: “Lèvati …
Leggi Tutto

LA PREGHIERA

di LEONARD RAVENHILL    –   Il Vangelo Della Preghiera  –   Non v’è niente di più trasfigurante della preghiera. Le persone spesso dicono: “Perché insisti tanto sull’argomento della preghiera?”  La risposta è  molto semplice: perché Gesù stesso lo ha fatto. Potresti cambiare il titolo del Vangelo secondo S. Luca in  “Vangelo della Preghiera”. Esso infatti racconta la vita di preghiera di Gesù. Gli altri evangelisti dicono che Gesù era nel …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti