Chi Siamo

 

Siamo una Comunità Evangelica Pentecostale.

La nascita della comunità risale al 1961, quando il pastore Roberto Bracco, rassegnò le dimissioni come pastore dalla chiesa di Via dei Bruzi, dell’Assemblee di Dio in Italia, per cominciare un lavoro missionario in un nuovo quartiere di Roma.

Il pastore Roberto Bracco passando casualmente nelle vicinanze di via Anacapri, vide un cartello di vendita di un locale seminterrato in quella stessa via. Con 5.000 lire, e con grande fede, pagò la caparra e il locale fu acquistato con un mutuo, diventando così la nuova sede della comunità. Era il 1962, e siamo stati in quell’edificio fino all’Ottobre del 2005.

Nel 1982, un anno prima della sua dipartita, si rese necessaria la ricerca di un locale ancora più grande. Si fece allora istanza al Comune di Roma per un lotto di terreno nel quartiere di Tor Sapienza, sul quale costruire la nuova chiesa. Dopo 16 anni, nel 1998, il Comune di Roma ci ha assegnato un lotto di terreno di 5.300 m/q, e nel Dicembre 2003 sono iniziati i lavori di costruzione del nuovo locale.

Attualmente la nostra sede è a Roma, nella zona TOR SAPIENZA, in Viale Giorgio De Chirico, 73, ma per oltre 40 anni siamo stati in Via Anacapri, 26.

 

Siete benvenuti se volete venire a visitarci;
Domenica sera, ore 18, culto di lode e 
predicazione della Parola di Dio.
Giovedì sera, ore 19, culto di lode con studio biblico.
Martedi sera, ore 19, culto di preghiera.
Venerdì sera ore 20: Incontro giovani 

 

Post meno recenti

SALVATO DAL FALLIMENTO

R. G. LETOURNEAU (1888 – 1969) – Egli mi ha tratto fuori da una fossa di perdizione, dal pantano fangoso; ha fatto posare i miei piedi sulla roccia, ed ha stabilito i miei passi. Egli ha messo nella mia bocca un nuovo cantico a lode del nostro Dio. Molti vedranno questo e temeranno e confideranno nell’Eterno? (Salmo 40: 2, 3). –  Giobbe disse:  Il mio orecchio aveva sentito parlar di …
Leggi Tutto

10 errori che le persone fanno con l'Oroscopo:

Velocissimo messaggio pensato per farti pensare …di MIKE CAMPAGNA . 1. Lo vedono come una cosa innocua. (Una cosa comune). 2. Non sanno di essere parte di un sistema globale dell’occulto condannato dalla Bibbia. (Deuteronomio 18:10-12) 3. Dimenticano che nessuno conosce il futuro, all’infuori di Dio. (Daniele 2:27-28) 4. Ignorano che gli oroscopi sono creati in modo generalizzato affinché chi legge possa determinare/concludere qualsiasi cosa. 5. Consultandolo dimostrano …
Leggi Tutto

UN SEGRETO SULLA GRAZIA

di Max Lucado  –  Ecco un segreto sulla GRAZIA:  dieci piccole parole che spiegano tutto quello che c’è da sapere: “Se Dio è per noi, chi sarà contro di noi?” (Romani 8:28). Da un lato questo concetto può sembrare cosi semplice, in realtà, queste parole contengono un significato veramente profondo. Esaminiamo attentamente le quattro parole di questo versetto. Leggete lentamente la frase: “Dio è per noi”. Fate una …
Leggi Tutto

SERVIZIO RAI TG1 SULLA NOSTRA CHIESA

Servizio del TG1 trasmesso Sabato 1 Novembre nella rubrica TG1 DIALOGO  dopo il  TG delle 8.   …
Leggi Tutto

Vita Cristiana giorno per giorno.

di H. W. Smith- “O voi tutti che siete assetati, venite alle acque, e voi che non avete denaro venite, comprate, mangiate! Venite. comprate senza denaro, senza pagare, vino e latte! Perché spendete denaro per ciò che non è pane, e il frutto delle vostre fatiche per ciò che non sazia? Ascoltatemi attentamente e mangerete ciò che è buono, e l’anima vostra godrà di cibi succulenti! (Isaia 55:1?2) Nell’ambito della nostra esistenza …
Leggi Tutto

Dai nostri culti: Salvezza senza ravvedimento

Pastore Agostino Masdea  –  Domenica 23  Marzo 2014  –  (Marco 1:14-20))                                   Questo sermone confuta la dottrina della “grazia estrema” o “ipergrace”, e ribadisce che senza ravvedimento non c’è salvezza. William Booth, fondatore dell’Esercito della salvezza aveva previsto che nel XX secolo ci sarebbe stato: -Una religione senza lo Spirito Santo. -Cristiani …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Io ti libererò dal male e ti salverò fino a portarti nel Mio regno.

Il Signore mi libererà ancora da ogni opera malvagia e mi salverà fino a portarmi nel suo regno celeste. A lui sia la gloria nei secoli dei secoli. Amen. (2 Timoteo 4:18) L’Apostolo Paolo stava scrivendo a Timoteo, suo figlio spirituale, quando fece questa affermazione. Sappiamo dal racconto della vita di Paolo nella Bibbia che la sua vita è stata difficile. È stato lapidato, battuto con le verghe, ha fatto …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti