INSEGNATI AD AMARCI

Quanto all’amore fraterno non avete bisogno che io ve ne scriva, giacché voi stessi avete imparato da Dio ad amarvi gli uni gli altri. (1°Tessalonicesi 4:9)    –   Amati fratelli, pace, vera pace! Vi supplico di ascoltare le parole che escono dal cuore di un vecchio fratello, conservo con voi nel...

Continua a leggere

PICCOLI CRISTIANI E CRISTIANI

di Roberto Bracco.   –   Qualche volta riferendoci ad alcuni ser­vitori di Dio del passato o del presente, diciamo: «Essi sono, o sono stati gran­di cristiani». Questa frase contiene un errore: non ci sono «grandi cristiani», perché chi è veramente cristiano, senza l’aggiunta di aggettivi, ha raggiun­to il massimo della...

Continua a leggere

Signore! Signore!

di Roberto Bracco   –   Questo grido si eleva insistentemente quasi a dimostrare che anche in questi giorni di generale indifferenza esiste un popolo che guarda verso Dio, che parla con Dio, che osserva la legge di Dio. Dalle chiese o dagli individui, dai paesi o dalle città s’innalza e si...

Continua a leggere

IL SERMONE

di ROBERTO BRACCO   –   Come si prepara un sermone? Preparando la propria vita!  Se noi crediamo che il ministro rappresenta soltanto il canale attraverso il quale deve fluire la gloria di Dio, ci dobbiamo preoccupare che questo canale sia completamente libero per far passare lo Spirito di Dio. La lettura,...

Continua a leggere

PERCHE’ PREDICHIAMO IL BATTESIMO NELLO SPIRITO SANTO

“Ragione storica“. – La cristianità della nostra generazione ha smarrito il significato del messaggio della Pentecoste. Le chiese non guardano più a questa data o a quest’avvenimento come ad una meta che, come è stata raggiunta ieri, deve essere raggiunta, nel succedersi dei secoli, da ogni nuova generazione. La potenza dello...

Continua a leggere

IL MALE NASCOSTO

di Roberto Bracco   –   Fratello, hai mai esaminato l’attitudine del tuo cuore dopo aver pronunciato un ispirato sermone, o dopo aver reso una testimonianza guidata, o dopo aver elevato una calda preghiera? Hai mai esaminato l’attitudine del tuo cuore dopo aver compiuto una buona opera, o dopo aver fatto...

Continua a leggere

CULTI FREQUENTI E VIVI

–   di Roberto Bracco.   –    È triste la vita di quei fedeli i quali, a causa di circostanze particolari, sono costretti a vivere soli, lontani da altri fedeli, privi del conforto che si riceve nella comunione fraterna e nella celebrazione dei culti. Molto più triste, però, è la vita di quei...

Continua a leggere

DIOTREFE

Chi era Diotrefe? Etimologicamente il suo nome significa «nutrito dall’Eterno » e se tale nome era stato scelto dopo la conversione, come è da supporsi, dobbiamo dedurne che in origine questo fedele doveva manifestare le caratteristiche della consacrazione. Nelle scritture facciamo la conoscenza di questo poco noto cristiano leggendo la...

Continua a leggere

PAROLE E FATTI

Ogni cristiano deve desiderare ardentemente l’approvazione di Dio e per conseguirla deve essere risolutamente disposto a rinunciare alla purtroppo ambita approvazione umana. Se questo sano desiderio non giganteggia nel cuore, la vita del fedele sarà sempre un susseguirsi di mezze misure o di compromessi che ostacoleranno ogni progresso spirituale e ogni...

Continua a leggere

RISVEGLIO ARTIFICIALE

” hai nome di vivere, eppure sei morto… (Apocalisse 3:1) Quante volte nel corso dei secoli le severe parole pronunziate dallo Spirito per la Chiesa di Sardi, hanno riacquistato il loro sapore di attualità, proprio applicate a quei movimenti che hanno spento il fuoco di Dio.

Continua a leggere

NON SIAMO PROTESTANTI

Il 10 dicembre 1520 Martin Lutero, l’impetuoso agostiniano che ha legato il proprio nome a quel movimento di riforma religiosa che rappresenta l’avvenimento più sensazionale dello infuocato XVI secolo, bruciava pubblicamente la bolla papale che decretava la sua scomunica e protestava così, nel modo più audace contro la chiesa di...

Continua a leggere

La Religione chi il diavolo ti vuole dare

“E Faraone chiamò Mosè e disse: Andate, servite al Signore; solo le vostre greggi e i vostri armenti saranno fatti restare; le vostre famiglie anche andranno con voi” (Esodo 10:24).  Presentazione Capitolo 1 – Il diavolo non ti impedirà di avere una religione Capitolo 2 –   Una religione nel mondo Capitolo 3 – Una religione vicina al...

Continua a leggere