Sostegno ai detenuti

 

 

 

“Ricordatevi dei carcerati…”   Ebrei 13:3

L’attenzione riguardo a questo tipo di persone è sorta nel cuore di una credente della nostra comunità diversi anni fa, inizialmente è stata l’intercessione la prima spinta in questo specifico ministero, poi è seguita l’azione.

Così dopo le dovute procedure burocratiche per le varie autorizzazioni all’ingresso nelle case circondariali, una volta dentro si è aperto un mondo nuovo parzialmente nascosto della nostra città; persone prigioniere non solo a motivo della giustizia, ma anche di problemi personali, sociali e spirituali.

In questi anni trascorsi, gli incontri con le persone detenute, hanno messo in evidenza in modo particolare la fragilità dell’essere umano: orgoglioso, egoista e senza conoscenza di Dio. Così con l’aiuto del nostro Padre celeste, insieme alle necessità materiali è stato offerto loro anche un sostegno spirituale che ha come fine mostrare loro l’amore di Dio manifestato alla croce.

Questa attività svolta prevalentemente da due credenti della comunità ha dato anche a diversi credenti la possibilità di poter entrare all’interno del carcere e dare testimonianza direttamente di questo amore sia nelle proprie vite sia verso quanti aprono il loro cuore a Lui. Tutta la comunità Alfa Omega a vario titolo sostiene questo progetto con la preghiera e con aiuto materiale.

Attualmente possiamo raggiungere quasi totalmente le varie strutture carcerarie della nostra città, infatti nel tempo altri credenti stanno entrando nel loro interno per portare principalmente quello di cui ogni uomo ha necessità assoluta: “la salvezza dell’anima in Cristo Gesù.”

Confidiamo anche nelle vostre preghiere e Dio vi benedica.