Meditazione del giorno

Da servo a re.

Meditazione del giorno: Da servo a re.

di Warren Wiersbe  –  Salmo 78:65-72  –  Sappiamo che Davide commise adulterio e che fece ubriacare un uomo facendolo poi uccidere. Fece, inoltre, un censimento degli Israeliti disobbedendo a Dio e come risultato ottenne la morte di 70,000 persone. Ma Davide resta sempre un grande uomo. Dio lo perdonò e si usò di Lui in modo meraviglioso. Davide fu un uomo umile. “Scelse Davide, suo servo, lo prese dagli ovili; lo portò via alle pecore che allattavano, per pascere Giacobbe, suo popolo, e Israele, sua eredità” (vv. 70,71). Davide iniziò come servo e Dio fece di lui un re. Tutto rientrava nel piano di Dio per lui. Oggi ci sono molti che ritengono di essere dei leader, ma la benedizione di Dio non è su di loro. Davide, invece, aveva la benedizione di Dio su di lui perché rimase fedele in tutto ciò che fece. Gesù disse proprio questo in una delle sue parabole: “Bene, buono e fedele servo; tu sei stato fedele in poca cosa, io ti costituirò sopra molte cose; entra nella gioia del tuo signore” (Matteo 25: Continua a leggere

Altri Post meno recenti